Fregula con baccalà: ricetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Fregula con arselle ma non solo. La tipica e caratteristica ricetta della tradizione culinaria sarda oggi è possibile proporla in una variante che senza dubbio vi sorprenderà. Volete un consiglio per stupire i vostri ospiti e per preparare una cena davvero originale e gustosa? Provate allora della squisita fregula con baccalà. Un piatto ricco e nutriente nel quale innovazione e tradizione convivono per deliziare insieme tutti i tipi di palato, dal più semplice al più raffinato. Ne rimarrete davvero entusiasti. Qui di seguito vi presentiamo la ricetta e gli ingredienti per 4 persone.

26

Occorrente

  • 250 gr. di baccalà, 300 gr. di fregula, 200 gr. di sedano, 50 gr. di panna fresca, 1 cipolla rossa, 20 gr. di parmigiano grattugiato, 20 gr. di burro, 800 gr. di brodo vegetale, 1 bustina di zafferano, 70 gr. di olio extravergine, sale e pepe
36

Per prima cosa procuratevi tutti gli ingredienti e iniziate la preparazione il giorno prima: mettete in ammollo 250 gr. Di baccalà e poi conservatelo nel freezer. Il giorno della preparazione del piatto dovrete inoltre avere a disposizione 300 gr. Di fregula, 200 gr. Di sedano, 50 gr. Di panna fresca, 1 cipolla rossa, 20 gr. Di parmigiano grattugiato, 20 gr. Di burro, 800 gr. Di brodo vegetale, 1 bustina di zafferano, 70 gr. Di olio extravergine, sale e pepe quanto basta. Mettetevi ora all'opera, perché sarà davvero facile e divertente preparare questo originalissimo piatto che, peraltro, ha tempi di cottura non esageratamente lunghi.

46

Prendete il sedano, il baccalà e la panna e frullate il tutto, con l'aggiunta dell'olio extravergine d'oliva, fino ad ottenere un composto ricco e profumato, leggermente pastoso. Versate poi questo preparato dal profumo particolarissimo dentro una padella e lasciate che il tutto si cuocia per circa 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto per amalgamare gli ingredienti nella giusta misura. Valutate se è il caso di aggiungere un pizzico di sale e pepe. Prendete poi un altro tegamino e fate cuocere lentamente per qualche minuto la cipolla fino a farla imbiondire. A quel punto versate i 300 gr. Di fregula e lasciate sul fuoco medio per circa 16-18 minuti.

Continua la lettura
56

Durante la cottura della fregula aggiungete il brodo vegetale e la bustina con lo zafferano. Lasciate che lo zafferano colori completamente il tegame: sarà davvero una delizia anche per gli occhi. A cottura quasi ultimata arricchite con burro e formaggio grattugiato e mescolate il tutto con cura. Infine, il tocco di classe: prendete la vostra crema di baccalà e unitela al preparato a base di fregula. Portate in tavola servendo le porzioni in un piatto adeguato. Ecco pronta un'invitante fregula con baccalà, piatto assai ricco e nutriente ma mai troppo pesante. C'è da scommetterlo: i vostri ospiti vi chiederanno il bis!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per pulire il baccalà mettetelo in ammollo 24 ore prima di preparare il piatto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fusilli con salvia e baccalà fritti

Riuscire a preparare un primo particolarmente sfizioso, non è affatto un'impresa difficile. Basta combinare gli alimenti e scegliere quelli giusti. Una delle ricette che può riuscire in questo intento, sono i fusilli con salvia e baccalà fritti. Questo...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle ceci e baccalà

Le tagliatelle con ceci e baccalà rappresentano una ricetta tipica dell'Italia centro-meridionale e sapranno ricreare l'esatta atmosfera di calore ed allegria durante le fredde giornate d'inverno, purché accompagnate da un caminetto acceso e un bicchiere...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne baccalà e spinaci

Se avete l'idea di preparare delle lasagne insolite, allora munitevi di tempo e ingredienti particolari. La ricetta che vi presento sono delle lasagne baccalà e spinaci. Questo è un primo davvero insolito, che vede protagonisti due cibi con un alto...
Primi Piatti

Ricetta: tortelloni di patata ai carciofi e ragù di baccalà

La ricetta che viene descritta in questa guida è piuttosto insolita: si tratta di una pasta ripiena di carciofi e patate condita con un ragù di baccalà. Esistono anche altre versioni, ma sicuramente questo è ideale per un piatto da presentare ai propri...
Primi Piatti

Ricetta: linguine ricce con baccalà e patate

Le linguine ricce con baccalà e patate possono essere un piatto gustoso e allo stesso tempo delicato, bisogna però saperlo preparare.Piatto che unisce le linguine genovesi al "baccalà alla vicentina", piatto tipico del veneto, oppure richiama la tradizione...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri con menta e baccalà

Preparare la pasta in un modo davvero gustoso e nel contempo originale è molto facile, purché se ne utilizzi una dalla forma particolare come ad esempio i paccheri. Questa tipologia ha infatti la classica sagoma rettangolare con un foro centrale abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti di baccalà ai tartufi di mare

Se si vuole stupire i propri commensali con un buon primo a base di pesce si può considerare la preparazione dei gnocchetti. Anche se si tratta di una pasta a base di patate questa può essere amalgamata con la preparazione del pesce, unendo così i...
Primi Piatti

Ricetta: risotto in crema di zucca con baccalà e aceto balsamico

Cercate un primo piatto che sia profumatissimo e che faccia un figurone sulla tavola? Provate il risotto in crema di zucca con filetti di baccalà e un profumo di aceto balsamico, non ve ne pentirete di certo! È una ricetta piuttosto semplice da preparare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.