French Toast con frutta fresca: ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La ricetta del French Toast con frutta fresca è antichissima e molto apprezzata. Nata nel cuore di Roma come piatto unico riservato alla nobiltà. Si è poi diffusa in maniera velocissima in tutta Europa, trovando successo in maniera particolare in Germania, dove tutt'ora è considerata una vera e propria leccornia. La preparazione è davvero semplice e richiede pochi minuti. Attenzione però a chi è attento alla linea, in quanto si tratta di un piatto piuttosto calorico.

25

Occorrente

  • 4 fette di pane per toast
  • 1 uovo
  • 150 ml di latte
  • 20 gr di zucchero
  • cannella in polvere
  • frutta fresca a piacere
35

La preparazione del composto

Iniziamo a preparare il composto per il French Toast con frutta fresca. Mettete in una terrina capiente lo zucchero di canna e l'uovo intero. Mescolate con un cucchiaio di legno ed eliminate gli eventuali grumi. In un secondo tempo, versate poco per volta il latte a temperatura ambiente. Insaporite con della cannella o dei semi di vaniglia, a seconda del vostro gusto. Aiutandovi con le fruste o due semplici forchette, sbattete il composto. Prendete le fette di pan carrè e immergetele nella pastella. Inzuppate per bene entrambi i lati del pane. Una variante della ricetta del French Toast con frutta fresca è quella che prevede l'utilizzo del pan brioche, altrettanto piacevole al palato.

45

La cottura del pan carrè

In una pentola antiaderente, scaldate una noce di burro o di margarina vegetale. Ora adagiate le fette di pan carrè e rosolatele per un paio di minuti da entrambi i lati. Assicuratevi che la fiamma sia sempre bassissima. Se volete provare una versione light e meno calorica della ricetta del French Toast con frutta fresca, eliminate il burro. Andrete semplicemente ad ungere la padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Togliete l'eccesso di olio con un foglio di carta assorbente da cucina, quindi procedete alla preparazione dei toast.

Continua la lettura
55

La farcitura e la presentazione

Quando si saranno ben dorate, sistemate le fette di pane in un piatto da portata. Lavate la frutta sotto il getto dell'acqua fresca. Tagliatela a pezzettini e distribuitela sopra il pane. Per la ricetta del French Toast con frutta fresca, sono indicati i frutti di bosco o delle succose fragole. Ottimo anche l'accostamento tra banana e melone, specie per la stagione estiva. Dolcificate il piatto con una dose generosa di sciroppo d'acero. Infine, spolverizzate un po' di cannella o di zucchero a velo. Per le giornate molto calde, raffreddate i french toast per una ventina di minuti prima della consumazione. Se siete particolarmente golose, spruzzate sopra la frutta fresca della panna montata e completate il tutto con delle gocce di cioccolato fondente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il french toast

In cucina si possono realizzare dei piatti piuttosto appetitosi seguendo ricette semplici. Lungo questa guida, vi spiegheremo infatti come preparare il Freanch Toast, un piatto francese risalente all'antichità. L'idea del French Toast appare infatti...
Dolci

Ricetta: crostata con frutta fresca di stagione

Per allietare le vostre giornate con un sfizioso dessert da servire a fine pasto, non c'è nulla di meglio che dilettarvi nella preparazione di una deliziosa crostata sormontata da buona frutta fresca di stagione. Ottima anche per la prima colazione,...
Dolci

Come preparare i freanch toast

Per iniziare la giornata con una nota dolcissima, perché non lasciarci tentare da un peccato di gola come i french toast? Una ricetta semplice e veloce da preparare, perfetta anche per un break goloso e sfizioso! I french toast possono poi essere personalizzati...
Dolci

Come preparare il budino alla panna con frutta fresca

Se volete proporre in tavola un dessert goloso che possa soddisfare anche i palati più esigenti, ecco a voi la ricetta per preparare il budino alla panna con frutta fresca. È una ricetta particolarmente versatile perché si presta bene ad essere cambiata...
Dolci

Ricetta: macedonia di frutta con le noci

Molti di noi possono pensare che la macedonia sia un piatto esclusivamente estivo. D'altronde l'estate è l'esplosione dei sapori freschi, come quello della frutta. Preparare una buona macedonia e poi gustarla appena presa dal frigo è un momento davvero...
Dolci

Ricetta gaspacho di frutta

Ogni territorio vanta le sue tradizioni gastronomiche. La ricetta che andremo a presentare è originaria dell'Andalusia. Si tratta di una zuppa fredda, a base di verdure crude e pane raffermo: il gaspacho. Ottima da gustare nella stagione estiva, questa...
Dolci

Ricetta: macedonia di frutta e zenzero

La macedonia è composta da vari tipi di frutta tagliati a pezzettini e insaporiti con del liquore o dello sciroppo. La macedonia, oltre ad essere buona, grazie agli svariati colori della frutta, porta anche allegria in tavola. Preparare la macedonia...
Dolci

Ricetta: crostata integrale di frutta

Con l'arrivo dell'estate si va alla ricerca di cibi freschi e poco calorici. Anche per quanto riguarda i dolci occorre fare attenzione alle calorie senza mai però rinunciare alla bontà. Nella seguente guida sarà spiegato come fare la ricetta della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.