Frittata agrodolce

tramite: O2O
Difficoltà: media
Frittata agrodolce
17

Introduzione

Per una cena fredda, un buffet all'impiedi, un aperitivo rinforzato o anche solo come antipasto, le frittate risolvono sempre un sacco di dubbi gastronomici. Per la sua versatilità la frittata si presta a mille declinazioni diverse, ma per una ricetta diversa e originale è possibile provare la frittata agrodolce. Questa è una versione estiva e leggera della classica frittata, facile e veloce da realizzare e si può preparare in anticipo per gustarla fredda. In questa guida, con pochi e semplici passi, vi daremo tutte le spiegazioni necessarie per realizzarne una per quattro persone.

27

Occorrente

  • 6 uova
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di pancetta a cubetti
  • 2 cucchiai di aceto
  • 40 g di burro
  • farina
  • sale
  • pepe
  • olio per friggere
37

Preparazione dell'impasto

Mettete l'uvetta in una terrina, bagnatela con un po' d'acqua e lasciatela ammorbidire per una mezz'ora. Iniziate con la base 'classica' per tutte le frittate, cioè mescolando in una ciotola capiente il burro, tenuto a temperatura ambiente, e la farina, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Unite le uova, sbattute in precedenza, e in seguito salate e pepate. Questo impasto leggero e cremoso renderà più soffice la nostra frittata e faciliterà l'amalgamarsi di tutti gli ingredienti essendo la farina, com'è noto, un ottimo addensante. Sbattete tutti gli ingredienti con una frusta, finché il composto sarà diventato chiaro e spumoso.

47

Preparazione del soffritto

In una padella ampia, antiaderente, dai bordi alti, mettete a soffriggere a fuoco basso la cipolla tagliata finemente (ma è possibile scegliere anche dello scalogno, che ha un aroma più dolce) insieme all'olio e alla pancetta e, dopo qualche secondo, appena la pancetta sarà dorata, aggiungete i pinoli. Quando anche i pinoli saranno tostati aggiungete l'uvetta sultanina ben sgocciolata e asciugata. Una volta che anche l'uvetta sarà amalgamata al composto, unite i due cucchiai di aceto e lasciate sfumare dolcemente.

Continua la lettura
57

Cottura

Quando l'aceto sarà del tutto evaporato aggiungete al composto di cipolla anche l'impasto preparato in precedenza a base di uova, burro e farina. Procedete con la cottura, come di consueto, per una normale frittata. Lasciate bassa la fiamma affinché non bruci e staccate con delicatezza, con i rebbi di una forchetta, via via l'impasto dai bordi della padella, così che non attacchi e che sia più facile girarla fino a cottura ultimata. A seconda se avrete scelto una padella più o meno larga, la vostra frittata verrà più sottile o più spessa. Se l'idea è quella di suggerirla per un finger food è consigliabile realizzare una frittata abbastanza alta in modo che sia più facile affettarla e ricavarne dei cubetti da servire ai nostri ospiti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Consigli per delle ottime cipolline in agrodolce

Golose e croccanti, sono le cipolline in agrodolce! Una preparazione davvero sfiziosa da servire in moltissime occasioni. Perfette come antipasti, sono anche l'accompagnamento ideale per piatti a base di carne. Preparare le cipolline in agrodolce è davvero...
Antipasti

Ricetta: cavoletti di Bruxelles in agrodolce

I secondi piatti generalmente vengono accompagnati con dei contorni. Questi devono abbinarsi bene e creare un'ottima armonia con la ricetta. Un alimento che di solito viene poco considerato, sono i cavoletti di Bruxelles. Una varietà di cavoli, che va...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare la frittata al brié

Se volete portare in tavola qualcosa di diverso, provate a preparare la frittata al brié. Quest'ultima è un piatto semplice, ma per cucinarla a regola d'arte dovete seguire scrupolosamente tutti i passaggi. Partendo dalla lavorazione delle uova, fino...
Antipasti

Ricetta: zucchine in agrodolce alla siciliana

Se desiderate cucinare un contorno gustoso, ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto, potete cimentarvi nella preparazione delle zucchine in agrodolce alla siciliana. Le preparazioni in agrodolce solo tipiche della cucina siciliana e prevedono...
Antipasti

Come preparare le verze in agrodolce con salsicce piccanti

La verza è un ortaggio tipico della stagione invernale, molto saporito. Possiamo cucinarla in tanti modi diversi, anche in agrodolce. Le verze, in alcuni soggetti, possono creare gonfiore addominale per questo è bene non abusarne. Un abbinamento perfetto...
Antipasti

Come fare il rotolo di frittata farcito con verdure

Se avete in mente di fare una cena con i vostri amici ma non avete idea di cosa preparare come contorno o come finger food, potrete realizzare qualcosa di veramente semplice utilizzando un'ottima frittata. Con la frittata, è possibile realizzare degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.