Frittata coi tartufi: la ricetta classica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il tartufo, si sa, è uno degli alimenti più pregiati. Che sia bianco o nero, il profumo e il sapore sono assolutamente inconfondibili. Si sposa alla perfezione con qualsiasi pietanza, anche la più semplice. Qui vedremo infatti come realizzare la ricetta classica della frittata coi tartufi. Il procedimento è abbastanza semplice. Per un risultato perfetto però, seguite con attenzione tutti i passaggi.

25

Occorrente

  • tartufo nero 100 gr
  • uova 5
  • un cucchiaio di panna fresca
  • succo di limone
35

Iniziamo subito a preparare la ricetta classica della frittata coi tartufi. Per prima cosa, acquistate 100 grammi di tartufo nero. L'ideale sarebbe quello di Alba, ma anche il norcino andrà benissimo. Sistemate una ciotola sul piano di lavoro. Prendete le uova (grandi) e rompetele. Utilizzate sia il tuorlo che l'albume. Aggiustate di sale e pepe. Incorporate quindi la panna fresca. Spremete un limone intero e versate il succo nella ciotola. Sbattete il tutto con la forchetta o con la frusta. Dovrete ottenere un composto liquido ma omogeneo.

45

Fatto questo, pulite per bene il tartufo, togliendo l'eventuale terra. Con un coltello affilato, tagliatelo a fettine molto sottili. Unite il tartufo al resto degli ingredienti. Mescolate e sbattete ancora il composto con la frusta elettrica. Successivamente, scaldate una pentola antiaderente. Versate in questa un filo di olio extravergine di oliva. Travasate il composto della frittata coi tartufi. Abbassate la fiamma. Cuocete la frittata per sei o sette minuti, senza coperchio.

Continua la lettura
55

Trascorso il tempo necessario, dovrete girare la frittata coi tartufi. Prendete un piatto piano e poggiatelo sopra la padella antiaderente. Impugnate il manico e tenete l'altra mano sopra il piatto. Con un movimento deciso e veloce, girate la pentola. La frittata finirà nel piatto senza cadere. A questo punto, rimettete la frittata nel padellino. Se desiderate, aggiungete ancora un goccio di olio extravergine di oliva. Cuocete per altri tre minuti. La frittata sarà pronta quando assumerà un bel colore dorato ed uniforme. Impiattate e decorate con qualche rametto di erba cipollina. La ricetta classica della frittata coi tartufi vorrebbe che questa fosse servita in tavola ancora ben calda. Se però volete fare un aperitivo veloce e delizioso, lasciatela raffreddare completamente. Tagliatela a fettine e decorate con erbe aromatiche. La frittata coi tartufi si accompagna ad un vino rosso, corposo e fermo. No invece ai vini bianche, che altererebbero il gusto deciso del tartufo. Non mi resta che augurarvi buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittata vegetariana

La frittata è sicuramente un piatto molto semplice e veloce da preparare che tuttavia ha un sapore molto ricco e gustoso. La ricetta classica della frittata, con il semplice utilizzo di uova e formaggio è di per se una ricetta vegetariana, in quanto...
Antipasti

Ricetta: frittata al forno con verdure e formaggio di capra

Per chi vuole iniziare a cucinare, preparare una frittata è una delle prime ricette da creare in casa. La frittata è una ricetta classica, che prevede l'utilizzo di pochi ingredienti e richiede una dimestichezza non elevata in cucina. La frittata può...
Antipasti

Ricetta: frittata di patate

Quando si ha poco tempo per preparare il pranzo o la cena, molto spesso si tende a ripiegare su preparazioni già precotte e poco salutari. Eppure, la nostra ricca gastronomia è piena di suggerimenti golosi e veloci da preparare! Per portare in tavola...
Antipasti

Ricetta: frittata al forno con prosciutto e scamorza

Le frittate: un piatto versatile ed adatto a legare insieme vari ingredienti. Che si tratti di accostamenti sperimentati ad hoc o di avanzi, non importa. L'uovo sbattuto è in grado di coronare una sinfonia di sapori, facendo quasi da collante. Ed è...
Antipasti

Ricetta: frittata vegana con cipolle e pomodori

Solitamente la frittata di uova è vegetariana, perché si accompagna in modo fantastico alle verdure. Ma per chi rispetta lo stile vegano, in cucina si può preparare una frittata tutta green. La ricetta descritta qui di seguito non presenta infatti...
Antipasti

Ricetta: frittata di tomino

Il tomino è un formaggio gustosissimo, tipico piemontese, a pasta molle e dal gusto molto delicato, ideale per realizzare delle deliziose frittate. Si presenta in formelle di circa 6/8 cm con un peso che va dagli 80 gr fino ai 200 gr circa. Le uova,...
Antipasti

Ricetta: frittata di cipolle con farina di ceci

La frittata di cipolle con farina di ceci è un piatto saporito, semplice da realizzare ed allo stesso tempo estremamente sano: questa insolita frittata è infatti molto ricca di proteine ma povera di grassi e, dal momento che non contiene uova, è totalmente...
Antipasti

Ricetta: frittata di pasta al forno

Alcune ricette, nate come recupero degli avanzi, sono capaci di sorprendere anche il palato più esigente! È il caso della golosa frittata di pasta al forno, una preparazione tipica del Sud Italia. La pasta avanzata diventa quindi la protagonista di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.