Frittata di fiori di zucca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La frittata di fiori di zucca è un secondo piatto molto gustoso e alternativo alla carne ma puo essere tranquillamente consumata come antipasto. Il termine frittata può trarre in inganno perche in realtà questa ricetta non prevede l'impiego delle uova ma gli ingredienti vengono fritti in padella dando vita ad una croccante e dorata pietanza di buon valore nutritivo. Si aggiunga che è di facilissima realizzazione e abbastanza economica e non ci sono piu scuse per non provare subito a farla e portarla in tavola: il disegno e il colore dei fiori che si sono legati alla scamorza è un piacere da assaporare non solo con il palato ma anche con gli occhi.

26

Occorrente

  • Fiori di zucca: 20
  • Scamorza bianca: 100 gr
  • Alici sott'olio: 2/3
  • Farina di grano duro: q.b.
  • Olio evo
  • Sale
36

Prepariamo il primo strato

Per prima cosa laviamo bene i fiori di zucca facendo attenzione agli eventuali piccoli insetti che a volte si annidano nel loro interno; quindi apriamoli a meta' e asciughiamoli bene con un canovaccio pulito. Infariniamoli da entrambi i lati preferibilmente con farina di grano duro che esalta i sapori; scaldiamo in una padella antiaderente un filo di olio evo, adagiamovi la meta' dei fiori infarinati fino a coprire totalmente il fondo della padella e spegniamo il fuoco. Mettiamo da parte gli altri fiori che serviranno per l'ultimo strato della nostra frittata.

46

Prepariamo il secondo strato

Prendiamo un tagliere e andiamo a ridurre la scamorza in cubetti molto piccoli, quindi poniamola in modo omogeneo sui fiori; passiamo ai filetti di alici sott'olio, sgoccioliamoli bene per togliere l'olio in eccesso e dopo averli sminuzzati con le forbici distribuiamoli sul composto (senza eccedere perche coprirebbero tutti gli altri sapori mentre in dose modesta assicurano un gusto delizioso). Saliamo con parsimonia poiché le acciughe danno molta sapidità ai piatti e anche per questa ragione si sposano molto bene con il gusto delicato dei fiori.

Continua la lettura
56

Prepariamo il terzo ed ultimo strato

Ora prendiamo l'altra meta' dei fiori infarinati che avevamo messo da parte e distribuiamoli bene su tutto il composto premendoli leggermente. Copriamo con un coperchio e cuociamo a fuoco medio per dieci minuti. Quindi giriamo la frittata dall'altro lato aiutandoci con il coperchio e lasciamo cuocere per qualche minuto sempre coperti. Con l'aiuto di una paletta di legno o teflon solleviamo un lembo per controllare la cottura e quando vediamo una bella crosticina dorata spegniamo il fuoco: a questo punto possiamo impiattare e servire subito la frittata bella calda accompagnandola con delle verdure fresche come un'insalata di pomodori o di finocchi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come fare la frittata con il pane

Ecco come fare la frittata con il pane. Il piatto permette di riutilizzare gli avanzi e le molliche in maniera creativa e gustosa. La preparazione è abbastanza semplice e veloce, ed assomiglia a quella per la frittata tradizionale. Il piatto non ha grassi...
Pizze e Focacce

Come preparare la frittata di zucchine al forno

La frittata è un classico della cucina italiana particolarmente apprezzato da tutti per la sua versatilità. Sono tanti infatti gli ingredienti che possono arricchirla, dandole maggiore gusto e rendendola più soffice. A tal proposito la frittata di...
Pizze e Focacce

Come fare i panini alla zucca

Se volete fare una sorpresa ai vostri bambini, provate a fare i panini alla zucca. Quest'ultimi risulteranno sfiziosi e diversi da solito pane. La loro particolarità dipende dalla presenza della zucca, che renderà l'impasto morbido, colorato e appetitoso....
Pizze e Focacce

Come fare i muffin salati con zucca e gorgonzola

I muffin salati con zucca e gorgonzola sono un piatto molto gustoso, che unisce la dolcezza della zucca, con il gusto deciso del gorgonzola. Fare questi muffin salati non richiede molto tempo, basta preparare una crema di zucca e amalgamarla con il gorgonzola...
Pizze e Focacce

Come fare la crostata dolce di zucca e ricotta

La crostata dolce di zucca e ricotta è un dolce goloso da proporre nel periodo autunnale. Ottima per la festa di halloween con l'aggiunta di decorazioni spaventose. La zucca è un ortaggio di stagione durante i mesi di settembre, ottobre e novembre....
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia alla zucca

Nella gustosa focaccia alla zucca è il contrasto di sapori a fare la differenza: il dolce della zucca e il salato dell'impasto della focaccia rendono questo piatto unico nel suo genere. Ideale come antipasto o come piatto unico, la focaccia alla zucca...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza con la zucca

La pizza è un alimento che non sembra soffrire alcun tipo di crisi! Gustosa e ricca di sapore, la pizza è una delle preparazioni più amate. Nella sua semplicità sembra infatti racchiuso il segreto per conquistare anche i palati più esigenti! La pizza...
Pizze e Focacce

Come fare dei panini dolci alla zucca

Quando veniamo assaliti dalla noia possiamo prendere in considerazione l'idea di lavorare tra i fornelli. Preparare una buona ricetta può rappresentare un ottimo modo di sfruttare il tempo libero a propria disposizione. Cosi da poter produrre qualcosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.