Frittelle croccanti altoatesine

tramite: O2O
Difficoltà: media
Frittelle croccanti altoatesine
18

Introduzione

L'italia rappresenta sicuramente la patria dell'ottimo cibo: la tradizione culinaria italiana è sulla bocca di tutti e sono numerosi i turisti che si recano nella Penisola Italiana, allo scopo di sperimentare i sapori della propria cucina.
Sebbene ciascuna Regione abbia molteplici ricette che meritano assolutamente di essere discusse, nella seguente meravigliosa e perfetta guida esplicata nei passaggi successivi, vi parlerò dettagliatamente della preparazione delle deliziose frittelle croccanti altoatesine.
Quest'ultime sono molto croccanti quanto leggere ed il procedimento che è necessario seguire per arrivare a servirle correttamente in tavola agli ospiti è rapido e richiede veramente l'utilizzo di pochi ingredienti.

28

Occorrente

  • "100 gr" di farina 00
  • "20 gr" di zucchero a velo
  • "170 ml" di latte
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • Sale (quanto basta)
38

Innanzitutto, dovete sapere che le dosi che vengono specificate nella sezione "Occorrenti" di questa semplice e pratica guida vi consentiranno di preparare all'incirca cinquanta frittelle; naturalmente, il tutto varierà in funzione della grandezza che sceglierete di adottare per quest'ultime: ricordatevi comunque che, più esse hanno dimensioni contenute, maggiore sarà la loro croccantezza.

48

Le operazioni iniziali che dovrete compiere sono le seguenti:
- prendere le uova e sbatterle, attraverso l'utilizzo di una frusta e all'interno di una terrina;
- incorporare lo zucchero a velo e, proseguendo con il mescolamento, aggiungere progressivamente il latte, allo scopo di non rendere il composto eccessivamente liquido;
- unire la vanillina e un pizzico di sale quando l'impasto starà assumendo la propria tipica consistenza spumosa;
- continuare a mescolare, sempre tramite la medesima frusta.

Continua la lettura
58

Successivamente, le azioni che bisogna eseguire sono le seguenti:
- prendere una padella e fare riscaldare per bene dell'olio di semi di arachide (che conferirà alle frittelle il proprio tipico gusto), versandolo per un terzo della sua capienza;
- intingere un determinato stampo per frittelle dentro il composto ottenuto e poi subito nell'olio caldo, affinché venga rilasciata la pastella che darà la forma alla prima vostra frittella;
- procedere in questa maniera finché non ci sarà più impasto nella ciotola e scolare le frittelle all'interno di un piatto munito di carta assorbente per frittura.

68

Quando avrete ottenuto tutte le frittelle, adoperate dello zucchero a velo in polvere e date una spolverata: questo tocco finale conferisce un perfetto aspetto alle frittelle e aggiunge dolcezza al prodotto finito.
Le frittelle croccanti altoatesine sono l'ideale per un antipasto oppure un aperitivo, ma si prestano a qualunque evento culinario, poiché i suoi principali ingredienti si sposano ottimamente con ogni pietanza o bibita.
Sono sicuro che i vostri ospiti gradiranno questo meraviglioso piatto caratteristico della tradizione culinaria del Trentino Alto Adige.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le frittelle di formaggio con pastella al mais

Le frittelle di formaggio sono un piatto goloso che piace tanto sia ai grandi che ai piccini. Possiamo prepararle in tanti modi e l'unico limite alle varie ricette è la fantasia. Sono buone appena preparate ma anche fredde, come spuntino pomeridiano....
Antipasti

Come preparare le frittelle di scarola

Cucinare è una delle passioni che noi italiani abbiamo e gustare piatti sempre nuovi e sfiziosi ci riesce particolarmente bene. La nostra cucina è così rinomata e apprezzata che molti turisti vengono nel nostro paese per assaporarla. Le frittelle di...
Antipasti

Come preparare le frittelle di riso e verza

Gustosissime e apprezzate da grandi e piccini le frittelle sono un'ottima ricetta da realizzare per creare un antipasto goloso o un companatico per un secondo da servire in una cena seduti o a buffet. In questa guida vi insegneremo come preparare le frittelle...
Antipasti

Frittelle di quinoa alle melanzane

La dieta vegana è senza dubbio la rappresentante principale di una condotta alimentare sana, completa e volta al benessere fisiologico, eppure non sempre è facile riuscire a coniugare lo stress della vita quotidiana e dei suoi impegni con le esigenze...
Antipasti

Patatine fritte: 5 consigli per averle croccanti

Le patatine fritte piacciono a tutti e sopratutto ai bambini, ma tuttavia è importante sapere che per prepararle in casa ed averle sempre croccanti come quelle dei fast food, è necessario adottare alcuni funzionali accorgimenti. In riferimento a ciò,...
Antipasti

Come fare le frittelle di patate e zucca

Le frittelle di patate e zucca sono un piatto saporito ed invitante. Sono perfette come antipasto sfizioso ad una cena tra amici. Sono ottime come finger food da servire ad un aperitivo. Potete consumarle anche per un pranzo veloce. Rappresentano una...
Antipasti

Come preparare le frittelle di zucchine e funghi

Per un secondo sfizioso e ricco di sapore, perché non lasciarci stuzzicare dalla golosa fragranza delle frittelle di zucchine e funghi? Una ricetta davvero molto semplice da preparare, ricca di sapore e perfetta anche per una cena last minute. La morbida...
Antipasti

Come fare le frittelle ai funghi

Le frittelle con i funghi sono una ricetta facile e veloce da preparare e possono essere gustate accompagnate da un buon contorno di patate o carote lesse. La cottura, inoltre, non impiega un tempo elevato e la difficoltà è davvero minima, bastano soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.