Frittelle di zucca senza glutine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta che viene descritta in questa guida, è perfetta per il periodo autunnale in quanto il suo ingrediente principale è la zucca. Si tratta di un alimento perfetto per tutti, perché ha un sapore dolcissimo e allo stesso tempo possiede un basso contenuto calorico. La ricetta che andremo a preparare è semplicissima ma adatta sia ai celiaci, cioè a coloro che devono avere un'alimentazione senza glutine, sia a vegetariani e vegani. Nella preparazione infatti non sono previste nè farina di frumento, nè uova. Quindi che dire, non resta che scoprire di cosa stiamo parlando, si tratta delle frittelle di zucca. Semplici, buone e perfette per tutti.

25

Occorrente

  • 500 gr. di zucca.
  • 100 gr. di farina di mais fioretto.
  • una confezione di pinoli.
  • sale e pepe q.b.
  • erbe aromatiche
  • 2 cucchiai rasi di lievito biologico in scaglie.
  • olio di semi.
35

La prima cosa da fare è quella di assicurarci di avere a disposizione tutti gli ingredienti adatti, specialmente se la preparazione è rivolta a qualcuno che possiede un'intolleranza al glutine. In questo caso infatti è necessario utilizzare ingredienti adatti, sopratutto il lievito, deve essere esclusivamente "glutin free". In ogni caso tutto quello che serve per la realizzazione delle frittelle di zucca si trova elencato nella sezione "occorrente" di questa guida.
Ecco dunque il procedimento che si dovrà eseguire per ottenere questa prelibatezza autunnale.

45

La zucca andrà sbucciata accuratamente, quindi deve essere grattugiata servendosi di una grattugia che tagli a listarelle. Non resta che riporre la polpa così ottenuta in una ciotola in cui si andranno ad aggiungere tutti gli altri ingredienti: una presa di sale; un pizzico di pepe a seconda dei gusti; un mix di erbe aromatiche come rosmarino, prezzemolo, maggiorana, timo e basilico; i pinoli tritati grossolanamente. A questo punto sarà necessario mescolare, servendosi di un cucchiaio, tutti gli ingredienti finché non siano perfettamente amalgamati.

Continua la lettura
55

È probabile, a questo punto, che nel fondo della ciotola possa formarsi dell'acqua prodotta dalla zucca stessa; non sarà affatto un problema, anzi è proprio questa umidità naturale della zucca che consente di non utilizzare uova per amalgamare il composto. Infatti adesso sarà giunto il momento di unire la farina di mais, a poco a poco, facendola incorporare bene alla zucca. Solo alla fine si dovrà incorporare, sempre mescolando per bene, il lievito alimentare in scaglie. L'impasto è pronto per passare alla fase successiva.
Riscaldare una padella e mettere dell'olio di semi all'interno, quando avrà raggiunto la caloria adatta, formare delle palline con l'impasto di zucca, schiacciarle e, metterle a friggere per qualche minuto, girandole di tanto in tanto.
Servirle tiepide.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittelle ai fiori di zucca

Le frittelle ai fiori di zucca sono degli antipasti gustosi e facili da realizzare in alcuni minuti, vi basterà un poco di tempo da dedicare alla preparazione della pastella. Per questo motivo si tratta di un piatto pratico e ideale per accogliere a...
Antipasti

Come preparare le frittele di fiori di zucca

Il fiore di zucca è semplicemente squisito! Delicato e tenero, questo fiore si presta a preparazioni davvero ghiotte, come il classico fiore di zucca fritto. Per portare in tavola però, un fiore diverso, ecco una ricetta prelibata: le frittelle di fiori...
Antipasti

Come preparare le frittelle di ceci

Di frittelle ne esistono di varie gusti e tipi. In ogni paese viene presa in considerazione la tradizione e le frittelle cambiano. La frittella è una pasta fritta, ricca di aromi e sapori tipici. La loro forma è sempre diversa, gli impasti sono sostanzialmente...
Antipasti

Come preparare le frittelle di riso e verza

Gustosissime e apprezzate da grandi e piccini le frittelle sono un'ottima ricetta da realizzare per creare un antipasto goloso o un companatico per un secondo da servire in una cena seduti o a buffet. In questa guida vi insegneremo come preparare le frittelle...
Antipasti

Come preparare le frittelle di scarola

Cucinare è una delle passioni che noi italiani abbiamo e gustare piatti sempre nuovi e sfiziosi ci riesce particolarmente bene. La nostra cucina è così rinomata e apprezzata che molti turisti vengono nel nostro paese per assaporarla. Le frittelle di...
Antipasti

10 frittate senza glutine

Il glutine è una componente proteica presente nel frumento e in alcuni altri cereali ed ha la caratteristica di conferire elasticità agli impasti. Al giorno d'oggi alcune persone devono limitarne l'assunzione in quanto hanno sviluppato una sensibilità...
Antipasti

Come preparare le frittelle di zucchine e funghi

Per un secondo sfizioso e ricco di sapore, perché non lasciarci stuzzicare dalla golosa fragranza delle frittelle di zucchine e funghi? Una ricetta davvero molto semplice da preparare, ricca di sapore e perfetta anche per una cena last minute. La morbida...
Antipasti

Come fare le frittelle ai funghi

Le frittelle con i funghi sono una ricetta facile e veloce da preparare e possono essere gustate accompagnate da un buon contorno di patate o carote lesse. La cottura, inoltre, non impiega un tempo elevato e la difficoltà è davvero minima, bastano soltanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.