Gamberi in pastella profumati alla salvia e arancia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In un menù completo e ricco di prelibatezze non deve mai mancare l'antipasto. La sua funzione è quella di stimolare l'appetito. Quindi non di saziare e togliere spazio alle portate che seguono. Tanto che, quando arriva a tavola è una festa. I più graditi sono i fritti in pastella. Questi risultano una tentazione per il palato e non deludono mai! Quelli più gettonati sono i frutti di mare che si possono preparare seguendo varie ricette. Tra le tante si possono fare i gamberi in pastella alla salvia e arancia. Irresistibili dorati e croccanti suscitano sempre l'apprezzamento di tutti i presenti. In questa guida vi propongo i gamberi in pastella profumati alla salvia e arancia.

27

Occorrente

  • 500 gr di Gamberi
  • 200 gr di Farina
  • 10 gr di Lievito di birra
  • 3 dl di Acqua gassata
  • tre foglie di salvia
  • 1 Arancia
37

La preparazione dei gamberi in pastella alla salvia e arancia è un'alternativa golosa a svariati piatti. I gamberi sono l'ingrediente principale tipico per l'antipasto freddo. Questi si possono lasciare interi, o pestati in mortaio. Amalgamando la polpa per poi unire la pastella e friggerli. In questa ricetta li lascerete per intero. Ovviamente pulendoli e togliendogli le interiora e mettendo da parte le code. La seconda fase è quella di preparare la pastella. Questa va fatta miscelata con farina, acqua gassata e lievito di birra. Questi tre elementi sono un'alternativa alle uova e alla birra che di solito sostituiscono il composto. Pertanto i primi passi vanno fatti con estrema attenzione per la buona riuscita dei gamberi in pastella. Per poi aromatizzarli con la salvia e arancia.

47

La prima cosa da fare per la buona riuscita dei gamberi è quella di preparare tutto l'occorrente su un tavolo. Quindi lavate i gamberi e eliminate il filamento scuro. Per poi, togliere le code e gli occhi. Sgusciate i gamberi e fateli asciugare in uno scolapasta. Spremete l'arancia e versatela sui gamberi, conservandone un po'. Metteteli da parte e iniziate a preparare la pastella. In una ciotola sbattete l'acqua gassata con la farina, il lievito di birra e un pizzico di sale. Dopodiché mescolate fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi. Fate riposare per circa mezz'ora. Trascorso il tempo di posa potete cominciare a lavorare i gamberi con la pastella. Prima di iniziare aggiungete il resto del succo di arancia e la salvia sminuzzata per aromatizzare il composto.

Continua la lettura
57

Proseguite prendendo i gamberi e passateli uno per uno nella pastella profumata alla salvia e arancia. Mescolate per bene e togliete la pastella in più. Dopodiché iniziate a friggerli in olio caldo, fino a vederli dorare. Ultimata la frittura sistemate i gamberi in un foglio di carta assorbente. Questo accorgimento servirà per asciugare l'olio in eccesso. Trasferite in un piatto di portata e servite i gamberi profumati alla salvia e arancia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Volendo per ottenere la pastella si può sostituire il lievito aggiungendo un uovo alla miscela
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come cucinare gamberi all'arancia

Cucinare non è solo un impegno giornaliero, ma anche un momento per accrescere la propria abilità e per dare libero sfogo alla propria fantasia. La realizzazione di pietanze apprezzabili dal punto di vista estetico e dal gusto raffinato richiede tempo...
Pesce

Ricetta: calamari fritti con pastella alla birra

La frittura è il classico metodo per cucinare un piatto a base di pesce. Se, però, siete stanchi della solita pastella, una ricetta alternativa potrebbe essere quella di prepararne una con un ingrediente un po' insolito: la birra. Questo tipo di pastella...
Pesce

Ricetta: moscardini fritti in pastella

I moscardini sono abbastanza simili alle seppioline e ai calamaretti; infatti, si differiscono solo per il numero di tentacoli e la grandezza. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni consigli se si desidera preparare qualcosa di sfizioso e di...
Pesce

Come fare le zucchine in pastella

Le zucchine sono uno degli ortaggi più apprezzati in cucina, insieme alle melanzane, alle carote e alle patate, con cui spesso vanno a braccetto. Tantissimi sono i piatti che le vedono protagoniste, possono essere cucinate in diversi modi, in genere...
Pesce

Ricetta: alici in pastella con crema di zucca

Le alici rappresentano una delle qualità di pesce più comuni nelle tavole italiane e nelle svariate pescherie, grazie alla loro facile reperibilità ed al costo relativamente accessibile, dovuto alla loro diffusione. Si tratta di una qualità di pesce...
Pesce

Come fare l'orata al pesto di salvia e rosmarino

L'orata al pesto di salvia e rosmarino è una portata davvero appetitosa ed invitante. È un secondo perfetto da presentare ad una cena tra amici. È ottimo da portare in tavola al pranzo della domenica. Il sapore inconfondibile dell'orata appena pescata,...
Pesce

Ricetta: insalata di gamberi e palmito

In estate le nostre tavole si colorano di cibi freschi e leggeri, perfetti per mangiare con gusto senza appesantirci. Tra le preparazioni last minute più amate nel periodo più caldo dell'anno, le insalate meritano un posto d'onore! Per portare in tavola...
Pesce

Ricetta: i gamberi alla moka

La creazione di una ricetta nasce da una perfetta alchimia tra fantasia e creatività. La cucina è in costante sviluppo, sia per gli accostamenti di nuovi sapori che per la ricerca continua di nuove tecniche di cottura, atte ad esaltare gli alimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.