Gamberoni al guazzetto al lime

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gamberoni sono dei crostacei molto utilizzati in cucina e con essi si preparano numerose ricette. Il loro sapore è molto apprezzato e la polpa stuzzica i palati più esigenti. Non è difficile prepararli. In pochi minuti e con semplici passi realizzerete un gustoso piatto a base di mare. L'unica attenzione che si deve avere è quella di pulirli bene. Ci sono molte varietà di gamberoni; per questa ricetta prediligeremo quelli di grandezza media e di colore rosa. Acquistiamo i gamberi freschi dal pescivendolo e accertiamoci che il carapace sia di un colore rosa brillante; possiamo anche acquistarli congelati, ma verifichiamone la provenienza e la genuinità. Per condire i gamberoni basta uno spicchio di aglio e di prezzemolo, e il loro sapore si sprigionerà durante la cottura, ma oggi, andremo ad aggiungere anche il lime, che darà una certa delicatezza e gusto alla pietanza. Il lime è simile al limone, ma il suo frutto è più piccolo e il sapore è più delicato. Vediamo come preparare i gamberoni al guazzetto al lime.

26

Occorrente

  • 20 gamberoni di grandezza media
  • due cucchiai d'olio exìtravergine d'oliva
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • un bicchierino di brandy
  • 1 lime
  • 1 cucchiaio di amido di mais
36

Cottura dei gamberoni

Dopo aver acquistato i gamberoni, lavateli ed eliminate la testa, la coda e le zampe. Lasciate il carapace in quanto questo consentirà di dare un bell'aspetto al piatto. Asciugate bene i gamberoni con un canovaccio da cucina e metteteli in una padella dal fondo antiaderente e dalle pareti alte, aggiungete lo spicchio d'aglio, due cucchiai d'olio extravergine d'oliva, e la buccia del lime grattugiata. Fate cuocere i gamberoni a fuoco vivace, agitando la padella spesso, per fare in modo che si cuociano bene da entrambe le parti. Aggiungete il prezzemolo, che avrete precedentemente mondato e tritato finemente, bagnate con il bicchierino di brandy e fate evaporare bene in modo che l'alcool sfumi.

46

Aggiunta del brandy

A questo punto, quando il brandy ha ceduto il suo sapore alla polpa dei gamberoni, mettete nella padella il succo del lime che avrete ricavato spremendo il frutto con lo spremiagrumi. Fate cuocere per altri due minuti agitando sempre bene la padella con movimenti decisi. Alla fine, aggiungete un pizzico di sale, e, se lo gradite, anche un po di pepe nero. Il piatto è pronto, basta aggiungere un cucchiaio di amido di mais per addensare la salsa e per rendere i gamberoni più saporiti.

Continua la lettura
56

Impiattamento e abbinamento

Servite ben caldo su un piatto di forma quadrata decorando con foglie di prezzemolo e con qualche fettina di lime. Gustatevi questi gamberoni, che sprigionano tutto il sapore del mare, accompagnandoli con un buon bicchiere di vino bianco secco. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • agitate sempre la padella durante tutte le varie fasi della cottura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: gamberoni gratinati agli agrumi in salsa citronette

Tra i crostacei più amati da grandi e piccini, non possono sicuramente mancare i gamberoni e i gamberetti. Si tratta di una tipologia di pesce molto deliziosa, prelibata e delicata, perfetta da gustare in tavola per qualsiasi occasione. Moltissime sono...
Pesce

Ricetta: Gamberi al guazzetto

Se stiamo cercando di preparare una pietanza a base di pesce, sicuramente sapremo che la cottura di questo alimento non è affatto semplice perché la sua carne e molto delicata ed una cottura errata potrebbe facilmente alterarne il sapore. Sopratutto...
Pesce

Ricetta: guazzetto di calamari

Alimento ricco di vitamine, il pesce rappresenta da sempre un prodotto molto gradito e apprezzato nella cucina mediterranea. Il calamaro, presente proprio in questa ricetta, appartiene alla famiglia dei molluschi, contiene molta vitamina A e va sempre...
Pesce

Come preparare la bisque di gamberoni

Portare in tavola piatti buoni e allo stesso tempo molto belli da vedere è una soddisfazione sia per gli occhi che per il palato. Ovviamente non è necessario essere dei grandi chef per realizzare portare all'altezza della grande cucina, basta solo sperimentare...
Pesce

Ricetta: guazzetto di scorfano

La ricetta del guazzetto di scorfano è la pietanza ideale da poter servire in una serata invernale o piovosa perché è un toccasana per riscaldare il cuore e la gola. Ha bisogno di circa 45 minuti di preparazione con una difficoltà media, ma il segreto...
Pesce

Come pulire i gamberoni

Avete comprato dei buonissimi gamberoni e desiderate prepararli in qualsiasi maniera? Risulta davvero importante pulirli con molta accuratezza. Eseguire questa pulizia è abbastanza facile, anche per chi non sa cucinare. Esistono comunque delle semplici...
Pesce

Ricetta: gamberoni al forno con patate

I gamberoni, alla pari dei gamberi, sono anch'essi dei crostacei. Si conoscono anche come gamberi rossi o imperiali. Le loro dimensioni permettono di gustare appieno le carni interne al guscio. La maggiore quantità di polpa rende i bocconi più intensamente...
Pesce

Come preparare i gamberoni al pepe verde

I gamberoni sono una variante dei gamberi tradizionali, hanno una dimensione maggiore, rispetto, ai gamberi comuni. Per vedere la loro freschezza, basta sentirne l'odore: quelli poco freschi, hanno un leggero odore di ammoniaca, presentano il corpo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.