Gamberoni all'arrabbiata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gamberoni sono dei crostacei e con essi si possono realizzare numerose ricette; molto spesso vengono consumati anche crudi con l'aggiunta di olio e limone. Dal punto di vista nutrizionale sono degli ottimi alimenti, in quanto apportano solo 71 calorie per 100 gr di prodotto, quindi è molto indicato per chi segue una dieta ipocalorica. In questa guida spiegherò come preparare i gamberoni all'arrabbiata, una ricetta semplicissima da realizzare ma altrettanto ottima al palato anche per quello più difficile.

26

Occorrente

  • ingredienti per 4 persone: sedici grossi gamberoni,
  • 100 gr. di burro;
  • 1 cipolla;
  • 1 scalogno;
  • 2 carote;
  • 40 gr. di farina;
  • Un ciuffo di prezzemolo;
  • 1/2 bicchiere di Cognac;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • Foglie di lauro;
  • sale e pepe q.b.
  • Un rametto di timo.
36

Pulire i gamberoni

Per prima cosa occorre pulire bene i gamberoni e sgusciarli in modo da avere solo la coda attaccata a tutto il resto del corpo; mettere i resti in una ciotola perché sereviranno in seguito. Togliere il budello nero, lavate bene e lasciare scolare bene. Nel frattempo lavare perfettamente i gusci, metterli in una casseruola e aggiungere un litro di acqua fredda, un rametto di prezzemolo, qualche grano di pepe e un pizzico di sale, portare ad ebollizione, e lasciar cuocere il tutto fin quando il liquido si sarà ridotto della metà. In un’ altra casseruola soffriggere con 50 gr. Di burro, la cipolla tritata, lo scalogno e le carote affettate sottilmente. Quando il soffritto è pronto, unire i gamberoni, aggiungete sale e pepe e fate rosolare a fuoco vivo.

46

Sfumare a fuoco vivo

A questo punto spruzzare e infiammare con il cognac. Questo passaggio va eseguito con molta attenzione, per evitare incidenti di percorso. Quando la fiamma si sarà spenta, aggiungere il vino bianco, una foglia di lauro spezzettata, il timo e cuocete ancora per sette, otto minuti. Il sughetto sarà pronto quando risulterà ben ristretto. Dopo un po' di tempo mettere i gamberi su un piatto da portata e teneteli da parte in caldo. Nel frattempo, filtrare il sughetto di cottura dei gamberi e il brodo ottenuto dai gusci, per questo passaggio si potrà utilizzare un colino o una garza.

Continua la lettura
56

Impiattare e servire

A parte, in una pentola fondere altri trenta grammi di burro, aggiungere pian piano la farina, mescolare bene per stemperarla e tostare un poco, quindi aggiungere il sughetto e il brodo filtrato. Aggiungere un po’ di pepe e aggiustare di sale se necessario. Cuocere la salsa per pochi minuti mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi, incorporate il burro rimasto, infine versarla ben calda sui gamberi e portare in tavola. Questa preparazione richiede circa due ore, ma il risultato ottenuto sarà ottimo. È consigliabile accompagnare il piatto con Verdicchio di Jesi o Est Est Est, Ischia Bianco, Martina Franca, naturalmente servito fresco in bicchieri a forma di calice.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • si possono aggiungere anche dei pomodorini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con salmone e gamberoni

Il salmone ed i gamberoni si prestano a gustosi antipasti o favolose grigliate di pesce. Si annoverano anche tra gli ingredienti per saporiti primi. La pasta con salmone e gamberoni è una pietanza delicata, dal gusto sofisticato. Semplice da preparare,...
Pesce

Come preparare i gamberoni al pepe verde

I gamberoni sono una variante dei gamberi tradizionali, hanno una dimensione maggiore, rispetto, ai gamberi comuni. Per vedere la loro freschezza, basta sentirne l'odore: quelli poco freschi, hanno un leggero odore di ammoniaca, presentano il corpo con...
Pesce

Come preparare i gamberoni alla griglia con aglio e burro

Sapere come cucinare i gamberoni è fondamentale per evitare di rovinare e sprecare un prodotto tanto semplice quanto gustoso. I gamberoni, poco calorici ma ricchi di potassio e fosforo, sono alimenti ottimi che permettono di coniugare una corretta alimentazione...
Consigli di Cucina

Come servire i gamberoni

Oggi ti propongo una ricetta molto sfiziosa per preparare i gamberoni gratinati con pane profumato alle erbe, ideali per le festività importanti e le occasioni speciali. È un ottimo piatto da servire ai propri ospiti, un secondo delicato, leggero e...
Pesce

Come preparare i gamberoni gratinati

La guida che vi proponiamo in seguito spiegherà tutti i passaggi relativamente la procedura su come preparare i gamberoni gratinati. Il suo sapore è ricco e la sua gratinatura rendono tale pietanza molto gustosa ed apprezzata anche da chi di cucina...
Pesce

Come preparare i gamberoni allo champagne

Se intendiamo preparare i gamberoni in un modo diverso dal solito, possiamo optare per lo champagne; infatti, si tratta di un piatto dal sapore delicato, ideale da servire sia come antipasto che come secondo. A tale proposito, ecco le istruzioni su come...
Primi Piatti

Come preparare la pasta all'arrabbiata

La cucina italiana presenta una grande quantità di tipologie di primi piatti, soprattutto a base di carne o pesce. Esempi di condimenti adoperati nella pasta sono il guanciale, la porchetta (anche come ripieno dei ravioli), la spigola, il tonno e i gamberi....
Pesce

Come preparare la bisque di gamberoni

Portare in tavola piatti buoni e allo stesso tempo molto belli da vedere è una soddisfazione sia per gli occhi che per il palato. Ovviamente non è necessario essere dei grandi chef per realizzare portare all'altezza della grande cucina, basta solo sperimentare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.