Gli alcolici che fanno ingrassare di più

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Partiamo da un presupposto: gli alcolici fanno ingrassare. Ovviamente questo accade, come per le bevande gassate, se bevuti in grande quantità. Infatti l'alcol deriva dalla fermentazione delle sostanze zuccherine contenute nei cereali, uva, ecc... Non tutti gli alcolici hanno lo stesso numero di calorie e lo stesso effetto sul girovita. Ad esempio uno spumante dolce ha qualche caloria in meno rispetto al secco, ma le bollicine gonfiano di più. In questa lista vedremo gli alcolici che fanno ingrassare di più (in base alle calorie).

26

Birra

L'alcolico che, teoricamente, fa ingrassare di meno è la birra. Birra che dà mediamente 44 kcal per 100ml. Eppure la birra è uno degli alcolici che gonfia di più, questo è dovuto sia alla sua frizzantezza, che ai quantitativi ingurgitati. Infatti nessuno beve "solo" 100ml di birra, la birra piccola parte da 200ml! E spesso con gli amici si prende una media, per la bellezza di 400ml (e 176kcal). Questo spiega perché, un alcolico di base non molto calorico, sia in realtà uno di quelli che gonfia di più.

36

Vino

Al secondo posto troviamo il vino, che spazia dalle 87kcal per 125ml (un calice riempito il giusto) di vino da pasto 12°, alle 170kcal (sempre per 125ml) di vino da dessert. Il potere calorico del vino è legato fortemente alla gradazione e agli ingredienti. Il vino ha però dalla sua il consumo minore rispetto alla birra, che fa sentire meno il suo apporto calorico.

Continua la lettura
46

super-alcolici

Passate le due famiglie di alcolici più diffuse, arrivano i super-alcolici come grappa e vodka. Per 40ml di grappa da 40° si arriva a 90kcal. Non vi sembrerà molto, ma qui stiamo parlando del cicchetto da 40ml. Se guardiamo il potere calorico per 100ml, per rapportarlo con i precedenti, otteniamo ben 225kcal! Bere grandi quantità di vodka e grappa di certo non fa bene al nostro girovita.

56

Amari e liquori

Passiamo ora agli amari e ai liquori. Mediamente, 40ml di amaro da 40°, ci fanno ingurgitare 120kcal. Forse neanche questo dato vi sembrerà eccessivo, ma se lo rapportiamo ai 100ml come per le grappe, otteniamo la bellezza di 300kcal! Insomma, meglio non abbondare con questo tipo di alcolici se ci teniamo alla linea.

66

Cocktail

Alla fine troviamo i tanto amati cocktail. Anche se il loro apporto calorico è influenzato sia dalla quantità che dal tipo di ingredienti, quindi è difficile definire una posizione precisa nella classifica di alcolici che fanno ingrassare, spesso ai cocktail vengono aggiunti zucchero di canna e bevande zuccherate. Questi ingredienti, oltre ad aumentare l'apporto calorico, tendono a far aumentare il nostro girovita. Le calorie dei cocktail spaziano dalle 185kcal di un bicchiere di rum e cola, alle 810kcal dello stesso bicchiere di cosmopolitan. Questi dati sono indicativi, e dipendono molto dalla proporzione degli ingredienti e dalla quantità di ghiaccio, ma mostrano quante calorie rischiamo di assumere bevendoci un cocktail. In conclusione, con questa lista avete visto un'altro effetto collaterale dell'alcol, che spero vi induca a berlo con maggior moderazione, se non perché fa male al fegato, perché vi fa ingrassare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Vino e Alcolici

5 cocktails alcolici estivi da preparare in casa

Volete fare un aperitivo, oppure una bevuta dopo cena per rallegrare la serata e spassarsela un po'? O semplicemente volete farli per voi per assaggiarli e bere qualcosa di diverso? Allora benvenuti in questa lista dove vi elencherò 5 cocktails alcolici...
Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

I migliori cocktail per l'estate

I cocktail sono delle bevande ghiacciate ricche di tantissimi sapori ed adatte sia per l'inverno che per l'estate. Esistono moltissimi tipi di cocktail, alcolici, analcolici, ma anche aromatici. Tramite questo tutorial vi spiegheremo quali sono i migliori...
Vino e Alcolici

Come servire e accompagnare il brandy

Al termine di una gustosa e saporita cena in compagnia, non c'è nulla di meglio che accomodarsi in salotto e sorseggiare insieme ai propri amici un drink o un amaro. Esiste un vero e proprio galateo che prevede che agli uomini vengano offerti alcolici...
Vino e Alcolici

Come fare uno shotgun di birra

Sempre più diffuse sono le feste tra ragazzi. Il divertimento non ha età, dai teenagers agli ultra trentenni divertirsi è sinonimo di aggregazione e socializzazione. Una festa tra coetanei è un ottimo modo per lasciare alle spalle le noie e i pensieri...
Vino e Alcolici

Come preparare freschi cocktail per l'estate

Finalmente è arrivata l'estate, una stagione che risveglia i nostri sensi sotto tutti i punti di vista. In questo periodo fa molto caldo ed un po' di refrigerio è il benvenuto. I cocktail in questo caso fanno al caso nostro e sono adatti anche per...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Margarita

Il cocktail è una bevanda che si ottiene tramite la miscela di diversi ingredienti alcolici, non alcolici e aromi. Tuttavia se eseguito senza l'uso di componenti alcoliche viene detto cocktail analcolico. Il cocktail può presentare all'interno del bicchiere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.