Gnocchi al pesto di nasturzio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Probabilmente non tutti hanno ancora fatto la piacevole conoscenza del timido e delicato nasturzio! Una pianta rampicante che produce bellissimi fiori rossi, gialli e arancioni e che è in grado di crescere anche da seme senza richiedere eccessive cure. Il nasturzio però non è semplicemente una pianta decorativa, ma anche un delizioso e gustoso alimento. Proprio così! Questa pianta delicata è interamente commestibile e con il suo sapore leggermente piccante può trasformarsi in un vero e proprio protagonista gastronomico. Andiamo allora a scoprire come portare in tavola gli gnocchi al pesto di nasturzio.

27

Occorrente

  • Ingredienti per quattro persone:
  • 1 mazzetto fresco di fiori e foglie di nasturzio
  • 6 noci medie
  • Olio evo
  • 350 grammi di gnocchi di patate
37

Il nasturzio possiede inoltre molte virtù benefiche per il nostro organismo. Come una notevole concentrazione di vitamina C e di luteina, in grado di difendere i nostri occhi dai danni dei raggi UV. Ma ora entriamo nel vivo della nostra golosa ricetta! Il primo step per preparare i nostri gnocchi al pesto di nasturzio è ovviamente quello di raccogliere i nostri teneri fiori e le foglie. Recidiamo con una forbice i fiori e le foglie. Sarà sufficiente un mazzetto piccolino dato che il nasturzio ha un bel sapore pepato. In alternativa possiamo acquistarlo. Badiamo bene però di scegliere fiori che arrivino da coltivazioni bio o comunque controllate.

47

Procediamo quindi andando a lavare con cura i fiori e le foglie con abbondante acqua corrente. Lasciamoli quindi ad asciugare su un panno assorbente. Nel frattempo mettiamo a bollire una pentola colma di acqua. Ovviamente, avendo del tempo a disposizione, possiamo scegliere di preparare i nostri deliziosi gnocchi in casa. In alternativa andranno comunque bene anche gli gnocchi acquistati. Quando l'acqua sarà arrivata a bollore, saliamo e mettiamo a cuocere gli gnocchi. Ricordiamoci di evitare di cuocerli tutti insieme, questo per evitare che si attacchino tra di loro.

Continua la lettura
57

Mentre gli gnocchi cuociono, andiamo a preparare il nostro goloso pesto di nasturzi. Andiamo quindi a porre i fiori e le foglie di nasturzio nel bicchiere del frullatore e iniziamo a frullarli utilizzando la velocità più bassa. Procediamo aggiungendo l'olio evo a filo, scegliamone comunque uno dal sapore delicato. Infine inseriamo le noci e continuiamo a frullare sino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. Aggiungiamo appena un pizzico di sale al nostro pesto. Ora andiamo a scolare i nostri gnocchi e sistemiamoli in una padella capiente e calda. Incorporiamo il pesto e saltiamoli per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno. Impiattiamo gli gnocchi al pesto di nasturzio e guarniamoli con un paio di fiori freschi di nasturzio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il nasturzio ha un sapore piuttosto pepato e sapido, evitiamo di salare troppo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Gnocchi profumati al limone con pesto di rucola

Gli gnocchi sono un delizioso tipo di pasta a base di farina e patate. Ideale per molti condimenti, consente di realizzare degli ottimi primi in grado di accontentare grandi e piccini, grazie alla loro bontà e morbidezza. Esistono innumerevoli ricette,...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di castagne al pesto

In Italia la cucina è un culto. E probabilmente è la più amata nel mondo. Nella guida "come preparare gli gnocchi di castagne al pesto" vedremo come accoppiare un primo piatto e un condimento completamente di origine tricolore. Il pesto è un condimento...
Primi Piatti

Gnocchi di patate al pesto con cozze e vongole

Se state cercando una ricetta tipicamente italiana che però vi consenta di ottenere un grandissimo successo in una cena speciale avete trovato la guida che fa per voi. Infatti nella guida che segue vi insegnerò come preparare gli gnocchi di patate al...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi pesto e pomodorini

Gi gnocchi sono un primo molto apprezzato da grandi e piccini: gustosi e morbidi rendono un qualsiasi piatto davvero eccezionale. La ricetta qui di seguito descritta mostra come questo tipo di pasta può essere abbinato ad un buon pesto alla genovese,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di ricotta al pesto di rucola

Nella stagione estiva, ciò che va per la maggiore sono i piatti freschi e facilmente digeribili. Una pietanza a cui non tutti sanno rinunciare è la pasta. Essa è particolarmente versatile e si adatta a molti condimenti: dalla passata di pomodoro al...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al pesto di zucchine con pistacchi

Primavera…voglia di sole, colori, scampagnate e libertà! Anche in cucina questa stagione esplode con il desiderio di ideare e proporre nuove ricette all’insegna della freschezza e della naturalità. La stagione ci regala prodotti ideali a questo...
Primi Piatti

Come cucinare il nasturzio

Il nasturzio è una pianta originaria del Sudamerica che si coltiva ormai in modo diffuso anche in Europa. È una pianta che ben si adatta ad ogni tipo di clima, soffrendo solo le gelate e le temperature sotto lo zero e non richiede particolari cure:...
Primi Piatti

Gnocchi di patate: idee per sughi semplici e veloci

Un must della tradizione culinaria italiana sono senza dubbio gli gnocchi di patate: semplici da realizzare, versatili con tutti i sughi. Il loro sapore, tendente all'amido, contrasta con la particolarità delle salse con cui possono essere accompagnati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.