Guida ai tipi di pepe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per gli appassionati di cucina molte persone hanno l'occasione di utilizzare il pepe. Il pepe è una delle spezie più note e più conosciute al mondo. Il pepe ha un origine indiana e viene utilizzato fin dai tempi antichi sia per conservare i cibi e sia per donare ai cibi stessi un profumo e un sapore invitante. Esistono moltissime varietà di pepe, infatti se ne possono contare più di 500, ma in cucina ne vengono utilizzate solo alcune varietà. In questa guida vi illustrerò una guida ai tipi di pepe, con una descrizione delle varie caratteristiche.

26

Il primo tipo di pepe è il pepe nero. Il pepe nero è il tipo di pepe più utilizzato in cucina. I frutti del pepe nero vengono fatti essiccare per circa una settimana dopo il raccolto quando il loro grado di maturazione è a metà. Le proprietà del pepe nero sono di favorire la digestione, e inoltre possiede proprietà antisettiche e afrodisiache, grazie alla presenza della piperina al suo interno. In cucina viene utilizzato a grani interi per dare sapore ai brodi e per la produzione degli insaccati. Il pepe nero inoltre viene utilizzato in polvere per conferire un aroma particolare ai risotti, alle pastasciutte e ai secondi, sia di carne e sia di pesce.

36

Il secondo tipo di pepe è il pepe verde. Il pepe verde viene ottenuto dalle bacche acerbe, che vengono prima immerse nell'acqua e poi lasciate essiccate. Il pepe verde non è molto piccante, presenta invece un aroma intenso ma fresco. Solitamente il pepe verde viene utilizzato per preparare delle delicate salsine, che vengono poi utilizzate per decorare dei piatti di pesce, o per arricchire delle ricette di carni bianche.

Continua la lettura
46

Il terzo tipo di pepe è il pepe bianco. Il pepe bianco è costituito dalle bacche mature, macerate nell'acqua per far perdere la pelle e successivamente essiccate. La dimensione dei grani del pepe bianco è inferiore a quella del pepe nero. Il pepe bianco si distingue dal pepe nero e dal pepe verde in quanto presenta un profumo e un gusto più dolciastro. Nel pepe bianco è presente la piperina, presente anche nel pepe nero. Inoltre il pepe bianco ha anche delle proprietà antipiretiche e delle proprietà diuretiche. In cucina il pepe bianco viene utilizzato per conferire un aroma particolare alle salse al formaggio e alle patate lesse.

56

Il quarto tipo di pepe è il pepe rosa. C'è da sapere che il pepe rosa è la varietà di pepe che può dare più problemi se consumata in quantità abbondanti, perché ci sono persone che presentano delle allergie piuttosto importanti nel consumarlo o anche solo nell'odorarlo. Il pepe rosa comunque presenta dei benefici dal punto di vista della digestione, ha proprietà antisettiche e ha effetti diuretici. Il suo sapore è dolce, delicato e speziato, e viene utilizzato per le salse a base di yogurt o di frutta, ma anche per i carpacci di pesce.

66

Il quinto e ultimo tipo di pepe è il pepe rosso. Il pepe rosso presenta delle bacche che hanno raggiunto il massimo grado di maturazione e presenta un aroma intensissimo e piccante. Il pepe rosso viene utilizzato in cucina per i piatti di carni rosse o per i piatti di pesci arrosto cotti al forno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Puré di patate alla curcuma e pepe

Il puré di patate è un piatto tipico della cucina italiana. Il purè è un piatto ideale per accompagnare un secondo di carne o pesce. In questa guida vedremo passo dopo passo come fare un purè di patate alla curcuma e pepe. La curcuma da quel tocco...
Antipasti

Tofu marinato al limone e pepe: la ricetta

La ricetta del Tofu marinato al limone e pepe è l'ideale per un pranzo o una cena veloce, fresca e gustosa. Il Tofu acquisterà un sapore delicato e una morbidezza unici grazie alla marinatura. Il piatto è perfetto anche come aperitivo o portata da...
Antipasti

Ricetta: cheesecake al salmone, lime e pepe rosa

La cheesecake è una torta tipica della tradizione inglese, amata sia dai grandi che dai piccini è anche molto gettonata tra i giovani studenti sempre più in confidenza coi fornelli. Ottima merenda o colazione, esiste in due varianti, quella dolce e...
Antipasti

Cavolo in pastella con curcuma e pepe

Una buona alimentazione completa non può prescindere da abbondanti porzioni di verdura e frutta. Madre Terra ci offre ottimi doni, in grado di soddisfare il nostro fabbisogno. L'autunno sembra la stagione perfetta per nutrirsi al meglio. È infatti il...
Antipasti

Come fare la baguette con 3 tipi di ripieno

La baguette, pane tipico francese e simbolo di Parigi, si contraddistingue per la forma allungata, simile a quella di un filoncino. Un'altra caratteristica della baguette è proprio la leggerezza. Solitamente una baguette di 60 cm non supera i 250 grammi...
Antipasti

Come fare la frittura di verdure

Le verdure spesso non piacciono ai bambini e anche i grandi le mangiano a fatica. Esiste però un modo di cucinarle che senza dubbio metterà tutti d'accordo, la frittura. Certamente con la frittura la maggior parte delle proprietà benefiche di questi...
Antipasti

Guida ai formaggi piemontesi

L'alimentazione è uno dei punti forti del nostro Paese, possiamo essere fieri di numerosi prodotti nostrani, direttamente prodotti dal terreno o dagli allevamenti, con un grado di lavorazione industriale molto basso e con un alto indice di qualità....
Antipasti

Ricetta: cipolle alle erbe gratinate

Un modo per completare un menù per una cena estiva è quello di inserire un antipasto gradevole. Si tratta della ricetta di cipolle alle erbe gratinate. Questo piatto si può sostituire al secondo, non sempre gradito nella stagione calda. Oppure, si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.