Guida ai vini rossi italiani

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il vino è tra le bevande più diffuse del mondo e tra i tanti paesi esportatori l'Italia gioca un ruolo da protagonista del mercato mondiale, grazie ai vigneti fertili e produttivi e ai viticoltori che preparano con dedizione e competenza questo gustoso nettare. In Italia vi sono tantissime varietà di uva e ogni regione presenta una specie differente. Ciò è dovuto al clima diverso di ogni località, che consente ad una razza di svilupparsi con maggiore vigore rispetto ad'altra che invece trova un terreno più fertile in zone più fredde. Scegliere un vino è indubbiamente in relazione ai gusti di ognuno, ma ci sono alcuni parametri da cui non si può prescindere, legati alla vista, all'olfatto e al gusto. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, quali sono i migliori vini rossi italiani.

24

Geografia italiana dei vini rossi

Ogni regione italiana produce importanti e ottimi rossi leggeri. In Piemonte c'è il Barbera, il Dolcetto e il Grignolino. In Lombardia spicca la nota Bonarda dell'Oltrepo Pavese, prodotta anche nella versione frizzante caratterizzata da una schiuma rossa e vivace. Il Veneto è una delle regioni più produttive d'Italia e regala due famosi e diffusi vini leggeri: il Bardolino e il Valpolicella. L'enologia in Emilia Romagna è prevalentemente legata alla produzione di vini frizzanti, ovvero il Lambrusco e il Sangiovese di Romagna. Scendendo in Abruzzo, si incontra il Montepulciano, considerato uno tra i più grandi vitigni d'Italia. La Campania invece ci offre La Falanghina e il Fiano, mentre in Sicilia spicca su tutti il famoso Nero d'Avola.

34

L'abbinamento al cibo

Un po' più d'attenzione merita l'accostamento tra vini rossi e il cibo. Questo viene accostato quasi sempre con piatti a base di carne o di formaggi, proprio perché ha un gusto più forte ed intenso. Le regioni italiane produttrici sono: Piemonte con il Barolo e il Barbaresco, Lombardia con lo Sforzato della Valtellina, il Veneto con l'Amarone della Valpolicella, la Toscana con il Chianti classico e il Brunello, la Puglia con il Negroamaro e la Sicilia con il Nero d'Avola. Tutte le regioni hanno il loro vino pregiato, il quale viene bevuto ed apprezzato in tutto il mondo.

Continua la lettura
44

La degustazione

Il vino può essere degustato anche in numerose enoteche sparse sul territorio nazionale ed è ottimo da gustare in compagnia. Siccome si tratta di una bevanda alcolica, l'unica accortezza che è bene rispettare è quella di non esagerare e limitarsi al solo bicchiere, soprattutto se dopo ci si deve mettere alla guida di qualsiasi mezzo di trasporto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

i 5 migliori vini rossi francesi

I vini francesi corrispondono a prodotti di pregevole fattura. Tutto il mondo li conosce per il loro gusto inconfondibile. Alcuni di questi vini provengono da chateau di altissimo livello. Alcune bottiglie, se battute all'asta, possono arrivare fino ad...
Vino e Alcolici

Guida ai vini campani

La Campania è nota nel mondo per essere terra di sole, di archeologia, musica e storia. È conosciuta per il Vesuvio, la pizza, il mandolino ma anche per i suoi vini eccellenti. La tradizione dei vini campani risale all'antichità classica quando prima...
Vino e Alcolici

Guida ai vini con bassi livelli di solfiti

I bassi livelli di solfiti naturalmente presenti nel vino sono frutto della fermentazione. Alcuni produttori di vino ne aggiungono ancora di più con lo scopo di migliorarne il sapore,. Invece, nella maggior parte dei paesi produttori, i vini devono riportare...
Vino e Alcolici

I 10 vini più pregiati in Francia

La Francia è tra i maggiori produttori vinicoli in Europa. Insieme all’Italia, vanta il primato dei vini più pregiati al mondo. Si tratta di una tradizione millenaria, coltivata con zelo nell’arco dei secoli. Le zone della Borgogna, di Bordeaux...
Vino e Alcolici

I migliori vini del Lazio

Il vino è un prodotto che viene ottenuto dalla fermentazione dell'uva. Questa ha una notevole importanza e il vino va preparato con molta attenzione. Infatti, durante i processi di vinificazione, per ogni genere di vino vanno rispettate delle regole...
Vino e Alcolici

Come classificare vini

Se state pensando che i vini sono tutti uguali, e se credete che, per ciascuna occasione può andare bene qualsiasi tipo di vino basta che si beva, e se ancora credete che l'unica caratteristica di ciascuno sia il sapore e colore, c'è veramente il bisogno...
Vino e Alcolici

Come abbinare i vini ai dolci

I principi con il quale si abbina un vino al cibo sono da relazionare alla sensazione olfattiva e gustativa che evocano sia i cibi che le bevande e il risultato è che nell'abbinamento ci deve essere un certo equilibrio. Ci sono regole precise che dirigono...
Vino e Alcolici

Come consigliare i vini

Alcuni paesi, fra i quali includiamo a pieno diritto l'Italia, possono vantare una tradizione vinicola centenaria e impareggiabile. Quando si tratta di consigliare i vini per un pasto in un ristorante Italiano c'è solo il proverbiale imbarazzo della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.