I migliori formaggi della Sicilia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Italia è da sempre uno dei più grandi produttori di formaggi del mondo, la cui preparazione avviene con delle ricette le cui origini risalgono a molti secoli addietro. Tra i tanti formaggi che vi sono in commercio, parliamo di quelli che si producono in Sicilia. La regione infatti ne propone molti, tra cui alcuni sono migliori rispetto ad altri, sia per il gusto che per l'odore inebriante.

26

Il pecorino stagionato

Il pecorino stagionato uno dei formaggi siciliani che va per la maggiore, si usa molto per grattugiarlo sulle varie pietanza, come ad esempio i rigatoni con le melanzane oppure la parmigiana, ideale quindi per condire sia i primi piatti che i contorni.

36

Il cacio duro

Sula falsa riga di quanto descritto in merito al pecorino stagionato, troviamo anche il cacio duro, che però viene consumato principalmente come formaggio da tavola quindi per il pasto, ed ideale anche per aggiungerlo ad antipasti o per accompagnare degli insaccati. La buccia si presenta dura ed oleosa, con un profumo davvero inebriante.

Continua la lettura
46

La ricotta di pecora

La ricotta di pecora tra tutti i tipi di formaggi del settore lattiero-caseario, è sicuramente per antonomasia il fiore all'occhiello della tradizione culinaria siciliana. Con il latte di pecora dal suo caratteristico sapore e profumo, si realizza la ricotta per imbottire i notissimi cannoli, oppure per cuocerla al forno. Quest'ultima elaborazione proprio per la caratteristica della cottura supplementare, è stata denominata tri-cotta. Essendo un formaggio piuttosto delicato, conviene una volta acquistato, consumarlo entro un paio di giorni, altrimenti perde gran parte del suo sapore.

56

La provoletta dolce

Il Regno delle due Sicilie ha fatto in modo che le culture di regioni come la Campania e la stessa Sicilia, si scambiassero usi, costumi e tradizioni. Nel caso dei formaggi troviamo quindi la provola, chiaramente di origine napoletana, disponibile al naturale così come essiccata o affumicata. In Sicilia da allora la ricetta è stata rielaborata per creare delle provolette dolci, che si rivelano particolarmente adatte, per essere cotte alla piastra o per imbottire dei panini appena sfornati.

66

Il cacio affumicato

Anche il cacio affumicato siciliano presenta le medesime caratteristiche della provola, ma molti caseifici e contadini della regione ne hanno personalizzato la ricetta, rendendola ancora più particolare. In tal caso, hanno creato per i consumatori un formaggio dal gusto unico e particolare, ossia con all'interno delle vistose e piccanti scaglie di peperoncino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Le migliori marmellate da abbinare ai formaggi

Quando si degustano dei formaggi gustosi e di vari tipi e di diverse stagionature, è ormai di moda associare e abbinare una confettura che si adatti alla tipologia di formaggio che sia in grado anche di esaltarne i sapori e gli odori. Spesso abbinare...
Consigli di Cucina

I migliori itinerari per percorrere la Sicilia in bicicletta

Se amate fare lunghe gite in bicicletta e amate la natura incontaminata ecco che allora percorrere la Sicilia in bicicletta è la vacanza che fa per voi. La Sicilia infatti possiede diversi itinerari percorribili in bicicletta. In questa guida vi mostreremo...
Consigli di Cucina

I 10 migliori formaggi italiani

Il nostro paese possiede infiniti tesori da scoprire. Dalle città colme di capolavori architettonici alle opere racchiuse nei tanti musei da visitare. Tra le sue risorse non vanno sottovalutate quelle gastronomiche. I salumi e la pasticceria tradizionale...
Consigli di Cucina

I 10 migliori formaggi francesi

Ognuno di noi, consciamente o meno, abbina ad un paese e al popolo che lo abita degli elementi che lo contraddistinguono, che lo rendono unico tra tanti altri. Così, se noi italiani nel resto del mondo siamo conosciuti come "Pizza e Mandolino", allo...
Consigli di Cucina

Come abbinare il miele ai formaggi

Il miele abbinato ai formaggi oltre ad essere una delle cose più deliziose da mangiare, da preparare, da proporre come antipasto, in un buffet o per aperitivo, va ritenuta anche una portata principale da molti ristoranti, è anche importante sottolineare...
Consigli di Cucina

5 consigli per abbinare il vino ai formaggi

I formaggi vengono spesso serviti come antipasto, ma troverete qualche difficoltà nell'abbinare i due gusti. Entrambi hanno molto in comune: entrambi partono da due elementi prettamente agricoli (uva e latte) per poi passare alla fermentazione. I due...
Consigli di Cucina

Come e cosa abbinare ai formaggi

Il formaggio è un alimento completo le cui origini si perdono nella Preistoria. Quattrocento sono i tipi di formaggio che abbiamo in Italia, duemila in tutto il mondo. Può essere ricavato dal latte di mucca, di pecora, di capra, di bufala. Molto alto...
Consigli di Cucina

Come preparare un buon tagliere di formaggi

Grazie alla lavorazione del latte, riusciamo ogni giorno a portare sulle nostre tavole molti gustosi prodotti caseari che vanno ad arricchire la nostra dieta e ci consentono di creare piatti davvero sfiziosi. Solitamente il formaggio viene impiegato come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.