I migliori succhi di frutta e verdura fatti in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La frutta e la verdura sono alimenti ricchi di sostanze nutrienti e vitamine fondamentali per il nostro benessere. Per questo motivo frutta e verdura dovrebbero far parte della nostra alimentazione. Esistono tanti modi di cucinare la verdura. Possiamo anche frullare la verdura e berla sia in estate che in inverno. Attualmente molti bar e locali offrono diverse varianti di succhi di frutta e verdura, molto buoni e dissetanti. Possiamo anche prepararli con le nostre mani ed offrire agli amici succhi di frutta e verdura fatti in casa. Per ottenere i migliori succhi di frutta e verdura fatti in casa avremo bisogno di un estrattore di succo.

27

Succo di mela, carota e limone

Il colore di questo succo di frutta e verdura dipende dalla quantità di carote che utilizziamo. Laviamo accuratamente due carote, ma se vogliamo un succo più arancione aggiungiamone ancora una. Possiamo anche scegliere se sbucciare o meno il limone. Mantenendo la buccia il succo avrà un sapore più aspro. Scegliamo un tipo di mela molto dolce e succosa, la più adatta per questo genere di succhi. Affettiamo la mela in quattro parti. Inseriamo la frutta e la verdura nell'estrattore secondo un ordine preciso: limone, mela e infine la carota.

37

Succo di mela e rapa rossa

Quello di mela e rapa rossa è uno dei migliori succhi per depurarsi e ricco di minerali. Tagliamo a spicchi grossolani quattro mele. Facciamo molta attenzione durante il taglio della rapa. Si tratta di un tipo di verdura che rilascia il suo colore, quindi potremmo macchiarci. Dopo aver frullato la frutta e la verdura otterremo un succo molto rosso e dal gusto unico.

Continua la lettura
47

Succo di finocchio, mela e sedano

In un succo non può mai mancare la parte dolce, quindi tra gli ingredienti troviamo ancora la mela. Laviamo e riduciamo con un coltello il sedano in pezzi molto piccoli. In questo modo rendiamo più facile l'estrazione del suo succo, dato che il sedano ha molte fibre. Tagliamo nello stesso modo il finocchio e la mela in quattro spicchi. Ricordiamoci di togliere il picciolo. Versiamo il succo nel nostro bicchiere preferito e assaporiamone il gusto.

57

Succo di mela e cavolo nero

Torna di nuovo la mela, ma questa volta l'accompagna il cavolo nero. Si tratta di una verdura sempre presente sui banchi del mercato e ricca di minerali. Passiamo sotto acqua corrente le foglie di cavolo nero. Tagliamole in piccole porzioni perché le foglie sono piene di fibre. Poi occupiamoci della mela al solito modo. Il succo questa volta sarà molto verde, dato l'alto contenuto di minerali.

67

Succo di limone e spinaci

L'ultimo dei migliori succhi di frutta e verdura rappresenta per noi una fonte di ferro. Per fare il succo infatti useremo gli spinaci. Non si tratta di un succo dolce e ha un gusto molto forte. Tagliamo grossolanamente gli spinaci ed il limone, con o senza buccia. Per farlo diventare dolce, in caso, possiamo aggiungere una mela oppure una fetta di ananas.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 succhi da fare con l'estrattore

L' estrattore è un elettrodomestico che consente di ricavare succhi dai vegetali. Lavorando a velocità bassa rispetto ad una centrifuga, le molecole termolabili, come l'acido ascorbico e alcune vitamine del gruppo B, non vengono distrutte e i succhi...
Consigli di Cucina

Come non fare annerire la frutta tagliata

Frutta e verdura sono componenti indispensabili per una buona dieta. Il loro apporto di sali minerali e vitamine è elevato, e si tratta senza dubbio di elementi molto importanti per l'organismo, poiché contribuiscono al suo mantenimento e alla sua protezione....
Consigli di Cucina

10 modi per utilizzare la frutta secca in cucina

La frutta secca è un ingrediente molto usato in cucina per la preparazione di ricette molto appetitose. Spesso si mangia a colazione, insieme a cereali e frutta fresca oppure essiccata. La frutta secca deve far parte della nostra dieta perché è ricca...
Consigli di Cucina

I 5 oli aromatizzati fatti in casa

Per rendere le nostre ricette davvero gustose e ricche di sfumature di sapore, il segreto si nasconde negli aromi. Le erbe aromatiche infatti, ci offrono una gamma estremamente varia di sapori e profumi da abbinare alle nostre preparazioni. Per rendere...
Consigli di Cucina

5 consigli per macerare la frutta

Quando si pensa alla macerazione della frutta torna sicuramente subito alla mente la sangria, la celebre bevanda spagnola a base di frutta e vino rosso. La sangria però non è l'unica ricetta che prevede la macerazione della frutta: esistono anche moltissime...
Consigli di Cucina

Girandola di sfoglia con frutta e cacao

Quando la friabilità della pasta sfoglia incontra la dolcezza della frutta e la cremosità del cacao, nasce la girando di sfoglia con frutta e cacao. Una ricetta davvero facile. Per farla ci vuole davvero poco tempo e pochi e semplici ingredienti. Il...
Consigli di Cucina

5 idee simpatiche per presentare la frutta a tavola

La frutta è un alimento poco calorico, ricco di antiossidanti e di vitamine. Come tutto ciò che è sano, però, non sempre piace. Niente paura! Come si dice in cucina "anche l'occhio vuole la sua parte" e infatti è verissimo. Vedere un piatto presentato...
Consigli di Cucina

Come grattugiare la frutta ai neonati

La frutta è senza dubbio un alimento indispensabile affinché il neonato cresca sano e forte. La maggior parte dei pediatri ritiene opportuno cuocere la frutta prima di darla ad un bambino che abbia meno di 6-8 mesi. La cottura, infatti, rende gli alimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.