I migliori tipi di miele da abbinare ai formaggi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli esperti di cucina sanno perfettamente abbinare i cibi tra loro. Una delle migliori e più adatte tipologie di abbinamento è quella da fare tra il dolce e il salato. Tra il dolce e salato si riesce a creare un equilibrio di sapori davvero unico e irresistibile, che esalta le papille gustative e che richiama diversi profumi e sapori. Uno dei migliori abbinamenti da fare tra il dolce e il salato, è sicuramente quello tra il miele e il formaggio. Esistono infatti diverse tipologie di miele da poter adattare a differenti tipologie di formaggio più o meno stagionato. Di seguito troverete elencati i migliori tipi di miele da abbinare ai formaggi.

26

Miele millefiori

Uno dei migliori abbinamenti da fare è quello tra il classico miele millefiori e un formaggio molto stagionato come il parmigiano. Ovviamente il miele dovrà essere biologico e non dovrà essere un qualsiasi miele da supermercato di una marca sconosciuta. Allo stesso modo il formaggio dovrà essere un prodotto che deriva da un caseificio di fiducia.

36

Miele di cardo

Un'altra tipologia di miele molto utilizzata da accoppiare ad un tenerissimo formaggio Brie o ad una freschissima ricotta di pecora o di capra, è il miele di cardo. Molti utilizzano anche il miele di erica, ma quello di cardo ha sicuramente un gusto e un sapore più deciso e dunque si adatta meglio ai formaggi freschi e morbidi.

Continua la lettura
46

Miele di zagara

Il terzo abbinamento da creare tra miele e formaggio è sicuramente quello da creare tra un dolcissimo miele di zagara e varie tipologie di formaggio forte come il taleggio che ha un sapore abbastanza forte o il provolone piccante. Questo abbinamento crea un contrasto davvero piacevole al palato.

56

Miele di castagno

Il miele di castagno ha sicuramente un sapore molto forte ed è davvero difficile da abbinare con il formaggio. Per chi ama i sapori abbastanza particolari e forti, è possibile associare il miele di castagno anche al gorgonzola o ad un formaggio molto forte come il pecorino. Per chi invece non vuole osare troppo, è possibile anche abbinare il miele di castagno al parmigiano poco stagionato.

66

Miele di agrumi

Una delle tipologie di miele più utilizzate per l'accoppiamento con i formaggi, è il miele agli agrumi. L'acidità degli agrumi crea già un contrasto davvero eccezionale con il miele. Associare un formaggio a questo miele è davvero molto semplice. Dovrete infatti scegliere sempre delle tipologie di formaggio molto forti come il caciocavallo, il pecorino, il taleggio o qualsiasi tipologia di formaggio piccante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Le migliori marmellate da abbinare ai formaggi

Quando si degustano dei formaggi gustosi e di vari tipi e di diverse stagionature, è ormai di moda associare e abbinare una confettura che si adatti alla tipologia di formaggio che sia in grado anche di esaltarne i sapori e gli odori. Spesso abbinare...
Consigli di Cucina

Come e cosa abbinare ai formaggi

Il formaggio è un alimento completo le cui origini si perdono nella Preistoria. Quattrocento sono i tipi di formaggio che abbiamo in Italia, duemila in tutto il mondo. Può essere ricavato dal latte di mucca, di pecora, di capra, di bufala. Molto alto...
Consigli di Cucina

5 consigli per abbinare il vino ai formaggi

I formaggi vengono spesso serviti come antipasto, ma troverete qualche difficoltà nell'abbinare i due gusti. Entrambi hanno molto in comune: entrambi partono da due elementi prettamente agricoli (uva e latte) per poi passare alla fermentazione. I due...
Consigli di Cucina

I migliori formaggi della Sicilia

L'Italia è da sempre uno dei più grandi produttori di formaggi del mondo, la cui preparazione avviene con delle ricette le cui origini risalgono a molti secoli addietro. Tra i tanti formaggi che vi sono in commercio, parliamo di quelli che si producono...
Consigli di Cucina

Le migliori marmellate da abbinare alla cheese cake

La cheese cake è un dolce tipico della tradizione americana, caratterizzato da una base di biscotti secchi e guarnito con una deliziosa crema di formaggi. Si tratta di uno dei dessert più amati e maggiormente richiesti al ristorante, a causa del suo...
Consigli di Cucina

I 10 migliori formaggi italiani

Il nostro paese possiede infiniti tesori da scoprire. Dalle città colme di capolavori architettonici alle opere racchiuse nei tanti musei da visitare. Tra le sue risorse non vanno sottovalutate quelle gastronomiche. I salumi e la pasticceria tradizionale...
Consigli di Cucina

Le migliori spezie da abbinare alla carne

La carne è uno degli alimenti base della nostra dieta mediterranea. Si posiziona in cima alla piramide alimentare e quindi da consumarsi con moderazione. Molto consigliata la carne bianca, es tacchino pollo e coniglio, rispetto alla rossa, vitello maiale...
Consigli di Cucina

I 10 migliori formaggi francesi

Ognuno di noi, consciamente o meno, abbina ad un paese e al popolo che lo abita degli elementi che lo contraddistinguono, che lo rendono unico tra tanti altri. Così, se noi italiani nel resto del mondo siamo conosciuti come "Pizza e Mandolino", allo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.