I migliori vini del Lazio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il vino è un prodotto che viene ottenuto dalla fermentazione dell'uva. Questa ha una notevole importanza e il vino va preparato con molta attenzione. Infatti, durante i processi di vinificazione, per ogni genere di vino vanno rispettate delle regole fondamentali. Ovviamente, questi dipendono dalla caratteristica della materia prima. Per questo motivo i vini vengono classificati per pregio e denominazione. Questi si distinguono in vini a denominazione D. O. C. G e quella per origine controllata. Quest'ultimi vengono denominati con la sigla D. O. C. In Italia vengono prodotti vini pregiati e si distinguono per ogni regione. A queste si aggiunge anche il Lazio, che produce vini di ogni genere e pregio. Nella seguente lista indico i migliori vini del Lazio.

27

Terracina secco Hum

Il primo dei migliori vini del Lazio è il Terracina secco Hum. Il vino è un bianco dal colore giallo chiaro. La sua gradazione è di 14 vol. Questo vino viene confezionato in una bottiglia dalla forma classica dal colore verde scuro. Sigillato con un tappo scuro circondato da una scritta oro. Il vino è prodotto dalla cantina Sant'Andrea. È un piacevole vino dalle note di rosmarino e basilico. Queste vengono seguite da note di frutta tropicale. Il sapore è quasi sapido e vengono percepite alla fine i sapori della frutta.

37

Propizio Grechetto bio igp

Un altro dei migliori vini del Lazio è il Propizio Grechetto bio igp. Questo è un vino bianco dal colore giallo paglierino. Ha un profumo intenso, persistente e floreale. Genera importanti sensazioni olfattive, sopratutto fruttate. Al palato è fresco ed equilibrato. La sua gradazione è di 13,5% vol.

Continua la lettura
47

Sangiovese Trappolini Paterno

Il vino Sangiovese Trappolini Paterno è uno dei migliori del Lazio. Questo è un vino rosso dal colore intenso. Il suo profumo è intenso e duraturi di frutta rossa, come prugne, mirtilli e amarene. Arricchito di note aromatiche speziate. Ha un gusto equilibrato di strutturato e morbido. La sua gradazione è di 13,5% vol.

57

Cesanese del Piglio Riserva Superiore Romanico

Un altro dei migliori vini del Lazio è il Cesanese del Piglio Riserva Superiore Romanico. Questo è un vino considerato il migliore. Infatti, viene molto apprezzato per la sua corposità. È un vino rosso e secco. Ha profumi delicati di frutta rossa e la sua gradazione è di 15,5% vol. Il gusto rivela un vino importante e di notevole eleganza.

67

Cesanese di Olevano Romano Doc Cirsium

L'ultimo dei migliori vini del Lazio è il Cesanese di Olevano Romano Doc Cirsum. Questo è un vino rosso dal colore rubino. Le sue qualità vengono principalmente esaltate dai profumi persistenti. Questi provengono dalle note aromatiche dei frutti il rossi e alle note speziate del pepe, liquirizia e tabacco. Ha un gusto pieno e morbido, con leggere sensazioni piccanti. La sua gradazione è di 14 vol e il vino proviene dai vitigni di Cesanese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

I migliori vini per piatti vegetariani

Quando si prepara una cena per degli ospiti, si deve sempre pensare anche alle bevande da servire in tavola. Sicuramente non possono mai mancare varie tipologie di vino da adattare al tipo di pranzo o di cena che dovete servire. Anche per chi non mangia...
Vino e Alcolici

I 10 migliori vini del Monferrato

Il Monferrato, Monfrà in piemontese, è quella zona di Piemonte, quasi interamente di natura collinare, che si estende nelle provincie di Alessandria ed Asti, e dal 2014 è stato inserito nell'elenco del patrimonio mondiale dell'UNESCO.È un territorio...
Vino e Alcolici

I migliori vini da abbinare al salmone

Un noto proverbio recita: "Un pesce deve nuotare tre volte: la prima nell'acqua, la seconda nell'olio e la terza nel vino". È tradizione diffusa, infatti, accompagnare un piatto a base di pesce con un buon vino, che ne sappia esaltare il sapore. Trovare...
Vino e Alcolici

Come classificare vini

Se state pensando che i vini sono tutti uguali, e se credete che, per ciascuna occasione può andare bene qualsiasi tipo di vino basta che si beva, e se ancora credete che l'unica caratteristica di ciascuno sia il sapore e colore, c'è veramente il bisogno...
Vino e Alcolici

Guida ai vini con bassi livelli di solfiti

I bassi livelli di solfiti naturalmente presenti nel vino sono frutto della fermentazione. Alcuni produttori di vino ne aggiungono ancora di più con lo scopo di migliorarne il sapore,. Invece, nella maggior parte dei paesi produttori, i vini devono riportare...
Vino e Alcolici

I 10 vini più pregiati in Francia

La Francia è tra i maggiori produttori vinicoli in Europa. Insieme all’Italia, vanta il primato dei vini più pregiati al mondo. Si tratta di una tradizione millenaria, coltivata con zelo nell’arco dei secoli. Le zone della Borgogna, di Bordeaux...
Vino e Alcolici

5 vini da portare ad una grigliata di pesce

Italia, Paese della passione per il buon cibo. Da Nord a Sud, ogni regione può vantare di diverse specialità culinarie deliziose, ma noi lo sappiamo bene che il vino con cui abbiniamo il piatto, è tanto importante quanto la vivanda stessa. La scelta...
Vino e Alcolici

Carne rossa: i vini da abbinare

In questa guida, passo dopo passo, provvederò a parlare dei vini da abbinare in merito alla carne rossa, un secondo piatto che è fra i più consumati nei ristoranti d'Italia. Proprio la carne rossa rappresenta senza ombra di dubbio un piatto tipico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.