Idee per condire una piadina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La piadina è una pietanza tipica romagnola. Si tratta di una sfoglia di forma rotonda che si ottiene dall'impasto di precisi ingredienti: farina di grano, strutto (oppure olio extravergine d'oliva), lievito (o bicarbonato di sodio), sale ed acqua. Tradizionalmente, viene cotta su una piastra di terracotta (detta "teggia" in lingua romagnola). Attualmente, la cottura avviene in piastre di altro materiale: in metallo o in pietra refrattaria. Dopo la cottura si può farcire, piegandola a metà, in vari modi. Le sue origini sono molto antiche: infatti, veniva realizzata già dai tempi degli antichi romani. Questo tipo di pane può anche accompagnare vari piatti. La guida di oggi fornirà alcune idee per condire una piadina in modo saporito.

26

Occorrente

  • 500 gr di farina bianca 00
  • 70 gr di strutto
  • un pizzico di sale
  • acqua e lievito q.b.
  • Condimenti a piacere per farcire la piadina
36

Stendere la sfoglia della piadina

Una volta creato l'impasto con i tipici ingredienti, stendere la sfoglia con il mattarello per conferirle la caratteristica forma rotonda e cuocerla. Esistono tante idee per farcire una piadina, e ciascuno sceglierà semplicemente in base al proprio gusto. Fra i diversi modi per condire una piadina, ricordiamo l'uso di ingredienti come gli affettati misti (prosciutto cotto e crudo, speck o pancetta), arricchiti da formaggio e/o rucola. Non hanno nulla da invidiare le piadine farcite con verdure, pesce, salsiccia e le piadine dolci.

46

Scegliere un ripieno di salsiccia e formaggi

Proseguendo con le idee per farcire una piadina, sono certamente squisite quelle con salciccia e parmigiano, oppure con salsiccia e cipolla, prosciutto crudo e squacquerone, o altri formaggi a pasta molle. Fra questi ricordiamo lo stracchino, la robiola o la mozzarella. Non dovranno mancare, fra le varie alternative, delle verdure sia grigliate che fresche, dei wurstel con sottilette, delle uova strapazzate, della pancetta con spinaci, del pesto e del salmone o pesce spada affumicati con del burro. Ma anche del tonno con maionese e pomodori, della ricotta con carote, del prosciutto con la fontina, le varianti sono davvero infinite! Interessanti sono anche le piadine dolci farcite con crema di cioccolato, nocciola o marmellata.

Continua la lettura
56

Piegare o arrotolar la piadina

In tutte queste ricette, la farcitura va inserita dopo la cottura. Inoltre, è buona norma mettere i formaggi a scaldare nella sfoglia ancora sul fuoco. La piadina si serve prevalentemente calda: piegata in due o arrotolata. Un'ultima variante è quella dei cassoni: piadine molto sottili, farcite, chiuse e cotte. La farcitura tipica è un insieme di erbe di campo, quali crescioni, erbette e bietole saltate in padella con olio e aglio. Infine, aggiungere del parmigiano, del sale ed un pizzico di noce moscata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Piadina con petto di pollo e mais

La piadina è un golosa ricetta tutta romagnola. Facile e veloce da preparare, può essere farcita con tantissimi ripieni a seconda del nostro gusto. Perfetta servida fredda per un pranzo estivo, la piadina è ottima gustata anche calda e fragrante! Per...
Antipasti

Ricetta: dischetti di piadina con salmone, rucola e grana

La piadina è un capolavoro della gastronomia romagnola che possiamo apprezzare in numerose varianti. Si tratta principalmente di un disco molto sottile che si compone di farina di grano o kamut, lievito e acqua. Ogni versione di questo sfizioso alimento...
Antipasti

Ricetta: rotolini di piadina con radicchio, funghi e speck

La piadina è senza ombra di dubbio il fiore all'occhiello della gastronomia romagnola. Una semplice sfoglia di pastella, dalla forma arrotondata, che nasconde un cuore ricco di golose farciture. La semplicità di questa preparazione è pari solo alla...
Consigli di Cucina

Come farcire una piadina vegetariana

La piadina è una sfoglia di farina che si può farcire in vari modi. Essa è un prodotto tipico dell'Emilia Romagna che si può mangiare in qualsiasi occasione: pranzo, cena oppure come stuzzichino pomeridiano. La piadina bisogna servirla piegata in...
Pizze e Focacce

Ricetta: piadina fatta in casa con salmone, stracchino e rucola

Spesso si va di fretta e non si sa cosa cucinare, soprattutto la sera per cena. Spesso, poi, è difficile conciliare i gusti e le esigenze di tutti. Una ricetta piuttosto veloce da preparare e che sicuramente concilierà le esigenze di tutti è la piadina...
Primi Piatti

Ricette: piadina wurstel patatine provola e pancetta

La cucina moderna si espande ogni giorno di nuove ricette, l'ingrediente fondamentale di ognuna di esse è la praticità difatti ormai diventa essenziale impiegare il minor tempo possibile per realizzare un piatto per il pranzo o per la cena, soprattutto...
Pizze e Focacce

Ricetta: piadina con mortadella, pera e gorgonzola

All'interno di questa guida andremo a parlare di cucina. Lo faremo, in questo caso specifico, per illustrare una ricetta inerente all'elemento base della piadina. Andremo a ripercorrere tutta la preparazione della piadina con mortadella, pera e gorgonzola....
Pizze e Focacce

Piadine con farina di kamut

La farina di kamut deriva dal frumento orientale noto anche come grano rosso o khorasan. Appartiene alla famiglia delle graminacee e alla specie del grano duro, dunque non è adatto a celiaci ed intolleranti al glutine. Il grano Kamut è utilizzato sin...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.