Insalata tirolese di cavolo e speck

Tramite: O2O 10/10/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Il cavolo è ricco di sostanze nutritive e presenta un intenso sapore. Può essere impiegato nelle insalate, nelle zuppe e nei contorni; è originario della Toscana ed è ricco di vitamine e ferro. La sua consistenza robusta e le foglie grandi lo rendono una scelta popolare tra gli chef.
In commercio è prontamente disponibile nella maggior parte dei grandi supermercati ma anche presso gli agricoltori locali. Il modo migliore per prepararlo è rimuovere lo stelo centrale e le foglie esterne. In Alto Adige è solito preparare il cavolo nella famosa insalata tirolese, in questa guida sarà illustrato come prepararla con l'aggiunta dello speck.

27
Occorrente
  • Un cavolo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • Pinoli
  • Formaggio tirolese
  • Speck
  • Crauti
37

Cuocere il cavolo

Lavare il cavolo e rimuovere l'acqua in eccesso dalle foglie, tagliarle in maniera sottile su un tagliere. Cospargere con il succo di limone il cavolo e cospargerlo di sale. Aggiungere l'olio d'oliva e l'aglio a fettine sottili, cospargere. In una pentola abbastanza capiente, cuocere a fuoco medio la verdura, in modo da non bruciare troppo l'olio e mescolare frequentemente con un mestolo di legno, per circa 1-2 minuti. Non appena l'aglio inizia a cambiare colore e diventa dorato, rimuoverlo dalla pentola. Lasciar cuocere il cavolo con il coperchio almeno mezz'ora. Una volta che le foglie risulteranno tenere, spegnere il gas.

47

Condire l'insalata

Lasciar raffreddare il cavolo e porlo in un'insalatiera; nel frattempo tagliare lo speck a dadini. Dopodiché prendere del formaggio cremoso preferibilmente quello tirolese e porlo all'interno della insalatiera tagliato a dadini sottili, unire lo speck, un filo di olio crudo di oliva e il sale. Mescolare il tutto e porre l'insalata nel frigorifero per almeno 30 minuti prima di servirla.

Continua la lettura
57

Servire l'insalata

In alternativa alla ricetta originale, è possibile condire il cavolo unendo il succo di limone, il miele, l'olio extra vergine di oliva, il formaggio tirolese e il sale con il pepe nero. Si consiglia di mescolare bene in una grande ciotola. Aggiungere all'insalata i crauti, i pinoli, lo speck e il parmigiano grattugiato. Mescolare energicamente e porre l'insalata tirolese nl frigorifero. Attendere almeno mezz'ora prima di servirla. È indicato dividere Dividi il cavolo tra due piatti, guarnirlo con del formaggio tirolese extra e aromatizzarlo con un po' di pepe nero. Questa insalata si sposa bbeneconun secondo di carni bianche, abbinata anche ad un buon vino rosso oppure rosato. Volendo è possibile gustarla come piatto unico, in quanto già di per se è ricca di proteine e nutrienti.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • E' indicato porre l'insalata nel frigorifero almeno mezz'ora prima di servirla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare un'insalata di cavolo e carote

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler mangiare qualcosa di leggero e nutriente ma allo stesso tempo gustoso, ma di non sapere mai cosa preparare. In questi casi una delle pietanze più consigliata è sicuramente una gustosissima insalata...
Antipasti

Ricetta: crauti alla tirolese

I crauti sono forse uno dei piatti più famosi della cucina tedesca, ma quelli alla tirolese sono un antipasto tipico della zona del Trentino Alto Adige. Il costo degli ingredienti necessari per questa ricetta è molto basso. Il tutto è studiato per...
Antipasti

Ricetta: sformato di cavolo verza

La verza è un'insalata appartenente alla famiglia del cavolo, simile all'iceberg, ma presenta le foglie più dure. Questo tipo di insalata va infatti cotta a dovere e permette di creare deliziosi piatti da portare a tavola. Si possono preparare involtini...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Cavolo nero e pancetta

Nonostante si è abituati al colore chiaro della verza, alcuni fruttivendoli e molti supermercati espongono nel reparto frutta anche un prelibato cavolo nero, che ha la particolarità di avere delle foglie rugose dalla tonalità verde scuro. Le foglie...
Antipasti

3 ricette con il cavolo cappuccio

Dal sapore intenso e dall'odore molto forte soprattutto durante la cottura, il cavolo cappuccio è una deliziosa verdura adatta alla preparazione di diverse pietanze. Questo ortaggio, oltre ad essere tra i più nutrienti in assoluto, è ricco di calcio,...
Antipasti

Come usare il cavolo nero in cucina

Il cavolo nero è una delle tante varietà del cavolo cappuccio, ricco di principi nutritivi, ferro, vitamina c e sali minerali; questo giustifica che è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale. In cucina il cavolo nero è ingrediente colorato...
Antipasti

Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle...