La cucina tradizionale dell'Ecuador

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La cucina tradizionale dell'Ecuador è abbastanza varia, nonostante sia un piccolo Paese, e cambia di zona in zona. L'Ecuador è una Repubblica del Sud America che comprende diverse tipologie geologiche e climatiche ognuna delle quali ha tradizioni culinarie che si rifanno principalmente alle produzioni territoriali. Sulle coste e sulle isole la preferenza va al pesce mentre nelle zone interne e nella sierra si consumano maggiormente le carni. La cucina tipica non è sempre presente nei ristoranti turistici, quindi per gustare piatti tradizionali ci si deve mettere alla ricerca di piccoli ristorantini frequentati dalla popolazione locale o rivolgersi ai baracchini lungo la strada. Se siete interessati a conoscere la cucina tradizionale dell'Ecuador, continuate a leggere la guida che segue.

25

Il riso è presente in tutte le zone ed è quasi sempre servito con carni, pesce e legumi. Molto usato è anche il mais, che viene consumato sia sotto forma di tortini sia a pannocchie. La yuca è una radice tipica, da noi più conosciuta come manioca, utilizzata spesso in sostituzione della patata. Onnipresente nella cucina ecuadoriana è il platano, frutto da cui deriva la banana ma di color verde e che contiene all'interno dei semi duri. Viene cucinato nei modi più svariati: fritto, alla griglia, bollito, eccetera. In tutto il paese troviamo piatti di pollo consumato soprattutto fritto nello strutto; anche manzo e maiale sono diffusi e spesso cucinati in zuppe o fritti in padella con pomodoro e spezie.

35

Nella sierra è peculiare la carne di agnello. Si consuma anche la carne di capra, mentre verso il confine col Perù ci si può imbattere nel cuy chactao: una sorta di porcellino d'india della famiglia dei roditori che si mangia arrostito. In Ecuador vanno poi pazzi per una zuppa chiamata "Yagualocro" (un intingolo fatto di patate e sangue di agnello particolarmente diffuso nella sierra ecuadoriana) e per il "Caldo de pata" (altro brodino con striscioline di mammelle di mucca).

Continua la lettura
45

Il mare è molto ricco di pesce per cui sulle coste si trovano facilmente ristorantini con menù di pesce fresco, di svariate specie. Qui è bene assaggiare il piatto tipico della zona: il "ceviche". Si mangia crudo una volta marinato con limone e peperoncino, riempito di gamberi, calamari e salse piccanti con aggiunta di cipolla e mais. Interessanti sono anche i "bollos", ossia del pesce cucinato con le arachidi, ma se state visitando la provincia di Esmeralda è molto più facile trovare il pesce "encochado", una sorta di ribollita in latte di cocco. Diffuso è anche il consumo dei legumi: solitamente si trovano i fagioli ma si consumano anche lenticchie e fave.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta tradizionale della tortilla spagnola

La tortilla spagnola nasce in Navarra nel lontano 1800 e nella ricetta, come ingrediente, era previsto anche il pane raffermo. Ai giorni nostri in Spagna troviamo questa gustosissima ricetta un po' d'ovunque come "tapa" accompagnata da un buon bicchiere...
Cucina Etnica

Come utilizzare il miglio in cucina

Il miglio è un grano versatile che ha avuto origine in Africa, dove è stato apprezzato per la sua grande resistenza alla siccità e la sua rapida crescita, anche in terreni poveri. Il miglio è stato a lungo uno degli alimenti base dell'Europa orientale,...
Cucina Etnica

Come fare una cucina trapper

Nella guida che seguirà andremo a parlare cucina, collegandola ad una modalità specifica di cucina, molto antica, quasi primordiale. La domanda che sarà il filo conduttore di tutti i passi della guida sarà la seguente: come si fa a fare una cucina...
Cucina Etnica

I migliori piatti della cucina cinese

Chi è che almeno una volta nella propria vita non è andato al ristorante cinese, spinto dalla curiosità o semplicemente dal piacere della cucina orientale. Tutti hanno trovato nel menù almeno un piatto che è diventato ben presto il suo favorito e...
Cucina Etnica

Come usare il porro in cucina

Il mondo della cucina è sicuramente per chi piace un mondo molto bello ed appassionante. La cucina italiana, è infatti considerata da molti una della migliori al mondo se non la migliore. Innumerevoli infatti sono i piatti che possiamo realizzare, utilizzando...
Cucina Etnica

Condimenti comuni nella cucina giapponese

La cucina giapponese non è solo a base di sushi. In realtà, essa si fonda principalmente sui condimenti e sulla loro varietà; questi, infatti, si possono preparare in tantissimi modi, usando prodotto naturali e senza conservanti. Se siete in procinto...
Cucina Etnica

Cucina speziata: straccetti di maiale, purea e curry

In questa guida, vogliamo aiutarvi a capire come poter preparare la cucina speziata, ed in particolar modo gli straccetti di maiale, purea e curry, in modo da poterli offrire ai nostri amici e parenti, che avremo a cena da noi.Iniziamo subito con il dire...
Cucina Etnica

Come utilizzare la quinoa in cucina

la quinoa, nonostante il suo aspetto e il modo con cui viene preparata, non è un cereale a tutti gli effetti, ma nonostante ciò, possiede delle notevoli proprietà nutritive simili a quelle presenti proprio nei cereali, il che consente di usarla in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.