Lasagna di spinaci e formaggio di capra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La lasagna è un piatto tipico della cucina italiana e può essere preparata in ogni stagione, in particolare per i famosi pranzi della domenica in famiglia. Tutti conosciamo le lasagne alla bolognese, ma è importante sottolineare che con un pizzico di fantasia si possono elaborare altre ricette e con gusti diversi ed insoliti. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come preparare una lasagna di spinaci e formaggio di capra.

25

Occorrente

  • 250 gr. di lasagna
  • 350 gr. di spinaci
  • 100 ml di panna da cucina
  • 150 gr. di formaggio di capra
  • 1 mozzarella grande
  • 900 ml. di latte fresco
  • 100 gr. di burro
  • 100 gr. di farina setacciata
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale, pepe e noce moscata
  • un po' di parmigiano (facoltativo)
35

Preparare una crema di spinaci

Per iniziare preparate subito una crema di spinaci, per cui prendete una padella antiaderente e scaldate dell'olio d'oliva, poi rosolate 2 spicchi d'aglio per farlo dorare appena. Aggiungete gli spinaci, meglio se tritati o tagliati precedentemente, poi spolverate con un pizzico di sale e lasciateli appassire con il coperchio per 10 minuti. A fine cottura, versate la panna da cucina fino ad ottenere un mix cremoso. Una volta cotti gli spinaci, insaporiteli con pepe e noce moscata a piacere.

45

Elaborare la besciamella

A questo punto procedete elaborando la besciamella, quindi mettete in una casseruola di smalto di medie dimensioni il burro e fate fondere il condimento a fuoco dolce; quindi aggiungete la farina ben setacciata e cominciate subito a mescolare finché non sarà assorbita dal burro e ad assumere un colore biondo. A questo punto versate lentamente sul composto il latte caldo, sbattendolo con un frustino manuale o elettrico, fin quando non diventa una sorta di vellutata. Tenendo la fiamma bassa, continuate poi a mescolare, finché sulla superficie non si creano le prime bollicine generate dall'ebollizione. Quando ciò accade abbassate ancora di più la fiamma e continuate la cottura per altri 8 minuti circa e prima di levare la salsa dal fuoco, salatela, pepatela ed infine insaporitela con un pizzico di noce moscata grattugiata.

Continua la lettura
55

Farcire gli strati di lasagne

Il terzo e conclusivo passo prevede la preparazione del forno che va fatto preriscaldate a 180 gradi, e nel frattempo si fanno sbollentare i fogli di lasagna per circa 3 minuti, in acqua poco salata e con appena una goccia di olio per non farli attaccare. Una volta pronti vanno scolati, separati l'uno dall'altro, e poi adagiati in una teglia a strati e ognuno di essi si farcisce con il composto a base di spinaci, besciamella, mozzarella e formaggio di capra tagliato a dadini. Sull'ultimo strato (quattro vanno più che bene), basta aggiungere una spolverata di parmigiano, dopodiché la lasagna si può infornale facendola cuocere per circa 30 minuti, e una volta pronta, impiattarla e servirla bella calda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la lasagna verde con tartufo e patate

Una ricetta sicuramente ottima da mangiare può essere un buon piatto di lasagne. Ma ogni tanto è meglio cambiare dalla classica tradizione bolognese e trovare quindi qualcosa di nuovo da gustare: nella ricetta infatti verrà illustrata una versione...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna con crema asparagi

In questa guida vedremo una ricetta molto originale: lasagna con crema asparagi. Gli asparagi, tipici della stagione primaverile, sono ideali per tanti tipi di ricette. Dal gusto molto particolare, si prestano bene per realizzare una crema morbida e delicata...
Primi Piatti

Sformato di rape rosse e latte di capra

Lo sformato è un piatto molto utilizzato per mettere insieme molti ingredienti variegati e dar vita a qualcosa di ricercato, saporito e piacevole da gustare. Esistono moltissime varianti di sformati a base di verdure, di carne, di pesce e di uova. Molte...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna bianca con funghi e prosciutto cotto

Ci sono alcune ricette che possono essere rivisitate creando gustose varianti da servire nelle occasioni speciali. Se la lasagna tradizionale prevede carne macinata e sugo, c'è chi predilige una ricetta in bianco utilizzando besciamella o panna in sostituzione...
Primi Piatti

Lasagna autunnale bianca

Volete qualche idea per un pranzo domenicale in famiglia? Allora siete proprio nel posto giusto! Riunirsi a pranzo tutti insieme la domenica o nei giorni di festa è una tradizione tipicamente italiana: si passa finalmente del tempo insieme, raccontandosi...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna con zucca e salsiccia

La lasagna è simbolo della tradizione culinaria italiana; questo piatto è apprezzato sin dai tempi dell'antica Roma, per essere al contempo morbido e così ricco di sapore da esaltare qualsiasi palato. Un ulteriore peculiarità della lasagna è la varietà...
Primi Piatti

5 varianti della lasagna

Le lasagne sono sicuramente tra le ricette più diffuse ed apprezzate; infatti, oltre a quelle tradizionali per lo più a base di ragù e carne macinata, ne troviamo tantissime altre davvero molto gustose, delicate e soprattutto originali. A tale...
Primi Piatti

Come preparare la lasagna alla genovese

La lasagna è uno di quei piatti, preparati durante il periodo invernale. I modi per preparare la lasagna possono essere tantissimi: in bianco con besciamella e mozzarella, con il ragù di carne, ai funghi, al pesto ecc. In questa guida però, si parlerà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.