Lasagne con pistacchi, speck e scamorza

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le lasagne con pistacchi, speck e scamorza possono essere un piatto alternativo della domenica. Gli ingredienti che abbiamo scelto sono un perfetto connubio di sapori. I pistacchi possono non piacere a tutti ma è sicuramente un primo da provare per stupire gli ospiti. Il gusto salato dello speck e della scamorza compensano quello deciso dei pistacchi. Quindi, invece del solito sugo, proviamo un pesto di pistacchi che possiamo comprare al supermercato. In alternativa è facile anche prepararlo in casa con pochissimi procedimenti ed ingredienti. Vediamo subito cosa ci serve e come fare.

27

Occorrente

  • 200 g di pesto di pistacchi
  • 100 g di pistacchi interi
  • 120 g di farina
  • 270 g di speck
  • 900 g circa di lasagne
  • 120 g di burro
  • Parmigiano
  • 350 g di scamorza
  • 1 litro di latte
  • Sale e pepe
37

Preparazione della besciamella

Il primo passo per fare le lasagne con pistacchi, speck e scamorza è preparare la besciamella. In una pentola dai bordi alti facciamo scaldare il burro. Quando è abbastanza liquido, mettiamo lentamente la farina e giriamo bene. Per questa operazione usiamo una frusta. Lasciamo cuocere per qualche minuto e versiamo anche il latte a temperatura ambiente. Continuiamo a mescolare per non far formare grumi. Ora aggiungiamo anche il sale e la salsa di pistacchi. Uniamo anche un po di pistacchi ridotti a pezzettini e giriamo ancora. Nulla ci impedisce di preparare la salsa di pistacchi in casa. Basta frullarli con olio, aglio e peperoncino con un robot da cucina.

47

Assemblaggio delle lasagne

Procuriamoci una teglia da forno per creare gli strati delle lasagne con pistacchi, speck e scamorza. Con un cucchiaio mettiamo sul fondo abbondante besciamella. Formiamo quindi il primo strato. Se vogliamo possiamo anche sbollentare i fogli di pasta per qualche minuto. Mettiamo sopra la pasta anche lo speck e la scamorza a pezzettini. Proseguiamo fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Terminiamo l'ultimo strato con abbondante formaggio e altro pesto di pistacchi. Possiamo mettere anche un po' di sale e noce moscata o spezie a piacere.

Continua la lettura
57

Cottura delle lasagne

L'ultimo passo consiste quindi nella cottura. Preriscaldiamo il forno a 180 gradi. Una volta raggiunta la temperatura, mettiamo la teglia al centro. Ora non resta che aspettare circa 40 minuti per assaggiare questa delizia. Usiamo uno stuzzicadenti per verificare la cottura della pasta e spegniamo il forno. A questo punto dobbiamo aspettare altri 10 minuti per far indurire leggermente la besciamella. In questo modo il piatto sarà ancora più delizioso. Gli intolleranti al glutine possono usare lasagne gluten free reperibili in moltissimi negozi. Stesso discorso per gli intolleranti al lattosio. Possono usare formaggi delattosati o formaggi vegetali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo anche congelare le lasagne e metterle in forno prima di consumarle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di pistacchi e gamberetti

Tra i primi piatti vincenti della tradizione della cucina italiana, bisogna necessariamente inserire le classiche lasagne. Le lasagne sono solitamente preparate con un ottimo ragù di carne e vengono condite abbondantemente con besciamella e con formaggio...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pistacchio e speck

I piatti più elaborati e più conditi, sono quelli che si preparano solitamente quando ci si riunisce in famiglia o tra amici e si preparano delle cene e dei pranzi molto elaborati. Molte sono le ricette da poter preparare in queste occasioni, ma non...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne con radicchio e scamorza

Come la pizza, le lasagne sono un vero e proprio pilastro della cucina tradizionale, un primo piatto (anche se potrebbe essere benissimo considerato piatto unico) goloso che piace tantissimo sia a bambini sia ad adulti. Esistono numerose varianti delle...
Primi Piatti

Come fare le lasagne pesto di pistacchi e funghi

Le lasagne pesto di pistacchi e funghi sono una vera e propria esplosione di gusto. Sono un'ottima variante della versione classica. Potete servirle ad una ricorrenza speciale o ad una cena tra amici. Sono perfette da portare in tavola al pranzo della...
Primi Piatti

Ricetta: penne speck e scamorza

La pasta è un alimento tra i più gustosi del mondo: ogni formato, ogni ricetta ha un suo diverso carattere. La cucina italiana è tra le più copiate del mondo, perché con pochi ingredienti riesce ad ottenere dei piatti dal risultato eccellente. Vediamo...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli scamorza e speck

I ravioli sono da sempre considerati un piatto caratteristico dell'Italia centrale. Sono perfetti da servire con una noce di burro ed una spolverata di formaggio grattugiato, oppure serviti con il brodo. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è...
Primi Piatti

Come fare la pasta con crema di zucca speck e pistacchi

La pasta con crema di zucca, speck e pistacchi è una portata gustosa ed invitante. È un primo dai colori e dai sapori tipici dell'autunno. È perfetto per una cena tra amici. È ottimo da portare in tavola per il pranzo della domenica. La dolcezza della...
Primi Piatti

Pennette zucchine speck e pistacchi

Le pennette alle zucchine, speck e pistacchi sono un piatto sostanzioso, ma allo stesso tempo fresco ed adatto ad ogni occasione. Ideali per un pranzo tra amici o per un pasto veloce a casa propria. Può essere considerato come piatto unico per la sua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.