Le principali spezie per dolci

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La peculiarità delle spezie è senz'altro quella di esaltare i sapori di ogni cibo, trovano perciò un largo impiego in cucina sia nel dolce che nel salato. Numerose sono le ricette che puntano proprio sulle spezie per una riuscita ottimale, ma altrettanti sono i piatti che si prestano ad essere semplicemente sfumati di un adeguato retrogusto dolce o piccante. In antichità le spezie erano assai difficili da reperire, in quanto si trattava di prodotti vegetali che il più delle volte provenivano da paesi lontani. Il loro uso era tuttavia importante non solo per l'arte culinaria, ma anche e soprattutto per le loro doti curative. Il transito delle spezie è così divenuto di fondamentale importanza, tanto che ai nostri giorni è rimasta memoria di importanti itinerari noti come "vie delle spezie", come ad esempio la Via della Seta o la lunga Via Transafricana. Oggi, naturalmente, reperire le spezie è un compito facile e nelle pagine che seguono vedremo, in particolare, quali sono le principali spezie impiegate nella realizzazione dei dolci.

24

Vaniglia ed anice

Una fra le spezie più impiegate nell'ambito dei dolci è l'intramontabile vaniglia, di cui tutti conosciamo le tipiche stecche che provengono dall'America Centrale. Con la vaniglia è possibile arricchire creme, torte, gelati, budini e molti altri dolci (fra cui la crema Chantilly, la Bavarese e la Charlotte). Anche i semi di anice essiccati, seppur meno noti, si rivelano ottimali ad essere impiegati in impasti fragranti per tipici biscotti detti anicini, nonché per aromatizzare vari tipi di liquori.

34

Cannella e chiodi di garofano

Una seconda spezia molto nota e diffusa è la cannella (o cinnamomo). Viene ampiamente impiegata per la preparazione di vari tipi di dolci, ma anche per esaltare il sapore del cappuccino o del latte. Si ottiene dalla corteccia dell'omonimo albero, originario dello Sri Lanka. Non bisogna poi dimenticare i chiodi di garofano, boccioli duri ed essiccati dal tipico sapore intenso, con i quali si ottengono principalmente tisane ed infusi. Vengono tuttavia utilizzati in piccole dosi per insaporire crostate, marmellate e dolci a base di castagne.

Continua la lettura
44

Zenzero, curcuma e cardamomo

Fra le spezie più utilizzate troviamo, infine, lo zenzero, la curcuma ed il cardamomo. Queste spezie sono caratterizzate da un sapore intenso e deciso, e sono tutte originarie dell'Asia. Si ottengono dalle radici e dai rizomi essiccati e macinati finemente. Esse possono intensificare o caratterizzare il sapore di torte, creme, biscotti e tisane. Trovano un largo impiego soprattutto nella popolazione indiana ed asiatica, ma da molto tempo hanno conquistato anche la cucina europea.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Muffin con mele e spezie

La ricetta dei muffin con mele e spezie è una delle tante varianti della classica versione anglosassone. La presenza delle mele nell'impasto rende l'interno dei muffin ancora più soffice, conferendo alle mini brioches anche una certa cremosità. Le...
Dolci

Ricetta: pere al vino rosso e spezie

Per un dessert semplice, fresco e gustoso, la ricetta delle pere al vino rosso e spezie è l'ideale. Le pere sono dei frutti facilmente reperibili durante tutto l'arco dell'anno. Quindi, in abbinamento al vino rosso e ad alcune aromatiche spezie, procurarsi...
Dolci

Come preparare il pan di spezie alla zucca con miele in favo

Con l'autunno e i primi freddi è arrivato il momento di preparare dei dolci più sostanziosi. Sfruttare i prodotti stagionali come la zucca, poi, ci porta subito nell'atmosfera giusta per goderci un pomeriggio al calduccio davanti al fuoco. Questo pan...
Dolci

Come preparare la cioccolata calda alle spezie

D'inverno una fumante tazza di cioccolata calda è l'ideale a metà mattinata o a merenda. Amata da adulti e bambini, la cioccolata calda è la bevanda che mette d'accordo tutta la famiglia. Potete accompagnarla con una fetta di ciambellone, con dei frollini...
Dolci

Come fare lo zucchero alle spezie

In commercio si possono trovare tre tipi di zucchero: zucchero greggio dall’aspetto bruno, zucchero raffinato bianco ovvero quello da tavola, e per ultimo, ma non di importanza, c’è lo zucchero integrale di canna dal colore scuro e dal sapore non...
Dolci

Pasqua: dolci tipici lucani

Girovagando per le regioni italiane è d'obbligo assaggiare i piatti tipici. Il nostro paese abbonda di ingredienti eccellenti. Ci sono numerosi prodotti inimitabili. Tutto questo permette la realizzazione di piatti gustosi e nutrienti. Questa regola...
Dolci

I 10 dolci natalizi più buoni del mondo

Come ogni festa che si rispetti, anche il Natale ha i suoi dolci tipici. Ci sono quelli più famosi e quelli meno conosciuti, ma comunque tutti belli e molto buoni. Ogni regione, città o paesello segue la tradizione, preparando i dolci che la propria...
Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.