Le varietà più piccanti di peperoncino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete amanti dei cibi piccanti e pungenti, siete arrivati nel posto giusto. In questa incredibile lista vi elenco le varietà più piccanti di peperoncino. Se avete la curiosità di saperne di più oppure state cercando l'ingrediente giusto per le vostre ricette piantate questi peperoncini nel vostro orto, facendo molta attenzione al gusto particolarmente forte da sopportare. Buona lettura!

26

Rocoto

Il peperoncino Rocoto si riconosce molto facilmente per la sua caratteristica forma che ricorda moltissimo una piccola mela. Un altro segno distintivo di questo piccantissimo peperoncino è il suo interno disseminato da tanti piccoli semi scuri, simili al sesamo nero. Il gusto del Rocoto ha delle note di arancia e cedro che lo rendono molto piacevole. Usate il Rocoto con parsimonia perché è davvero molto piccante e pungente: ne basta davvero pochissimo per dare un sapore inconfondibile a tutti i vostri piatti di carne, pesce e verdure.

36

Red Savina Habanero

Red Savina Habanero è una varietà di peperoncino decisamente piccante. Esso è molto prezioso e per questo motivo viene sempre venduto a carissimo prezzo. Il peperoncino Red Savina Habanero è talmente piccante che ne basta soltanto un grammo scarso per dare un forte sapore a seicento chili di salsa di pomodoro. Il nome di questo peperoncino è di origine dominicana e nella lingua locale significa peperoncino dell'inferno, proprio a causa della sua capacità di urticare le papille gustative.

Continua la lettura
46

Naga Bhut Jolokia

Naga Bhut Jolokia è un peperoncino indiano ed il suo nome significa sia " Fantasma " che " Serpente ". Questo piccolo peperoncino non deve ingannare perché nonostante il suo aspetto innocuo è molto piccante e quindi ne basta davvero una quantità minima per infiammare anche il palato più esigente. Il suo prezzo è molto alto e per questo motivo non è alla portata di tutti, ed a differenza degli altri tipi di peperoncino, sviluppa il massimo del suo potere urticante dopo circa mezz'ora, per durare almeno tre o quattro ore dopo l'ingestione.

56

Trinidad Moruga Scorpio

Questo piccantissimo peperoncino proviene dalle isole di Tobago e Trinidad ed a differenza di altri tipi di peperoncino, ha una taglia molto grande. Solitamente viene usato secco e per maneggiarlo è necessario usare delle posate perché il suo contatto con la pelle provoca irritazioni molto sgradevoli. Alcune varietà di questo incredibile peperoncino raggiungono anche le dimensioni di un'arancia.

66

Carolina Reaper

Carolina Reaper si caratterizza per il suo profumo che ricorda molto la cannella. Questo peperoncino è tra i più piccanti al mondo e davvero pochissime persone riescono ad ingerirlo senza problemi. La sua coltivazione è abbastanza semplice ma i semi hanno prezzi elevati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Peperoncino rosso: proprietà e benefici

Il peperoncino rosso fu tra i tanti prodotti che Cristoforo Colombo portò in Europa dopo aver scoperto l'America. Si tratta di una pianta annuale che appartiene alla stessa famiglia delle melanzane, peperoni e patate. La sua inconfondibile caratteristica...
Consigli di Cucina

5 varietà di muffin salati alle verdure

Il muffin è un delizioso tortino la cui origine risulta essere anglosassone; morbido e gustoso dal divertente cappuccio rigonfio questo tortino può essere cucinato sia nella variante dolce che in quella salata. La variante dolce è sicuramente quella...
Consigli di Cucina

5 varietà di pesto

Non c'è nulla di più indicato di un pesto per un pranzo estivo. Fresco e aromatizzato, accompagna e arricchisce piatti di pasta, donando ad essi un sapore unico e deciso. Generalmente ogni regione italiana ha la sua varietà di pesto. C'è chi predilige...
Consigli di Cucina

Le varietà di melanzana

Le melanzane, sono degli ortaggi che non possono mai mancare nelle cucine italiane, specialmente nelle zone della Sicilia orientale ma anche occidentale. Le melanzane sono adatte a diventare uno degli ingredienti basilari di ricette uniche e originali,...
Consigli di Cucina

Mandarini: le più buone varietà coltivate in Italia

Il mandarino è una pianta molto apprezzata per i suoi frutti: originaria della Cina e della Cocincina, fu introdotta nella regione mediterranea all'inizio del 1800. È un albero alto da 2 a 3 metri, con foglie lanceolate lucide e scure; i fiori, piccoli...
Consigli di Cucina

Come preparare un mix di spezie

Chi ama cucinare, sa che le spezie sono delle ottime alleate in cucina. Queste difatti si usano per dare un sapore particolare alle ricette, a seconda dei propri gusti. Esistono diverse varietà di spezie che accontentano tutti i palati, anche i più...
Consigli di Cucina

Come usare la paprica in cucina

La paprica è una spezia che si presta ad una vasta gamma di usi e gusti. È stata creata combinando la frutta secca con i peperoni dolci o piccanti in varie proporzioni, con conseguente paprica dolce o piccante. Questa spezia è spesso associata con...
Consigli di Cucina

Le 10 spezie che non possono mancare in cucina

Le spezie sono delle alleate importanti in cucina. Qualsiasi tipo di piatto può essere arricchito dalle spezie, non solo per il loro gusto, ma anche per le loro proprietà organolettiche. I profumi che emanano, a volte rendono i piatti davvero inebrianti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.