Limoncello: consigli per la preparazione

Tramite: O2O 23/11/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il limoncello è uno dei liquori che più spesso viene realizzato in casa: per l'estrema semplicità di preparazione, per la facilità con la quale si possono reperire gli ingredienti e, infine, per il gusto aromatico e fresco che accontenta davvero tutti i palati.
Continua a leggere per conoscere i consigli per la preparazione di un ottimo limoncello fatto in casa.

28

Occorrente

  • scorza di 5 limoni medio-grandi non trattati
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di alcool puro per alimenti a 95°
  • 500 ml di acqua
38

Per ottenere circa 1 litro di limoncello, avrai bisogno di mezzo litro di alcool puro per alimenti a 95°, le scorze di 5 limoni medio-grandi non trattati, mezzo litro di acqua e 250 grammi di zucchero semolato.
Procurati anche delle bottiglie di vetro per contenere il limoncello.

48

Lava accuratamente i limoni e taglia le scorze in strisce sottili. Elimina anche la parte bianca (quella che si trova immediatamente sotto la scorza) che conferirebbe al liquore un retrogusto amaro poco gradevole.
Lasciale macerare nell'alcol per 20 giorni, in un recipiente di vetro con chiusura ermetica in luogo buio e fresco. Durante questi giorni di tanto in tanto scuoti il contenitore.

Continua la lettura
58

Trascorsi i 20 giorni procedi aggiungendo sciroppo di zucchero e acqua. Mescola lo zucchero in un pentolino d'acqua portato ad ebollizione finché non sarà completamente sciolto. Fai raffreddare il preparato e aggiungilo alle scorze che stanno macerando nell'alcol. Agita il tutto delicatamente. Fai riposare ancora un altro giorno e poi filtra il liquido attraverso un colino molto fitto, avendo cura di strizzare per bene le scorze di limone. Il tuo limoncello è pronto per essere imbottigliato!
Lascialo riposare un'altra decina di giorni e poi potrai gustarlo.
Conserva le bottiglie in un luogo fresco, come freezer o frigorifero.

68

Ti suggerisco altri consigli per ottenere un ottimo liquore. Scegli dei limoni di dimensioni medio-grandi non trattati e dal colore giallo intenso (si dice giallo citrino), sono i migliori per la preparazione del limoncello. Quelli più indicati sono i limoni grossi di Sorrento, o i "limoni costa Amalfi", che hanno una scorza ruvida molto spessa, ricca di aromi ed oli essenziali che conferiscono al limoncello un gusto forte e deciso.

78

Un altro consiglio utile per la preparazione del limoncello è utilizzare contenitori di vetro per la macerazione, in questo modo nessun odore o sapore estraneo rovinerà il tuo liquore.
Utilizza anche un imbuto di vetro e in acciaio inox per l'operazione di filtraggio delle scorze di limone, così eviterai di alterare il gusto del limoncello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un’ottima crema di limoncello

La crema di limoncello è una preparazione delicata, utile per farcire torte e golosi dolcetti. Densa e morbida, conserva il sapore del limone, con un piacevole retrogusto al liquore. La crema al limoncello è ottima anche come dessert al cucchiaio da...
Vino e Alcolici

Consigli sulla preparazione del nocino

Questo tipo di liquore è uno dei più tradizionali italiani. Prende il nome di nocino proprio perché viene preparato con le noci, inoltre è molto importante sapere che di solito le noci che si utilizzano per la preparazione di questo liquore vengono...
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: crema di limoncello

Per deliziare il palato dei nostri ospiti dopo una cena ricca di sapori, perché non servire in tavola una delicata crema di limoncello? Una crema leggermente alcolica dalla consistenza setosa, morbida e dai frizzanti sentori agrumati. La crema di limoncello...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore limoncello

Tutti conosciamo il popolare limoncello, il liquore preparato utilizzando la scorza di agrumi provenienti dalla Campania, ma tipico anche di altre regioni d'Italia come Sicilia e Calabria. Ad ogni modo, tradizione vuole che questa bevanda tradizionalmente...
Vino e Alcolici

Crema di limoncello senza panna

La crema di limoncello è uno dei liquori più apprezzati dai palati raffinati. Ottimo da servire nel dopo cena o magari per accompagnare un coppa di gelato alla vaniglia, la crema di limoncello racchiude in se tutto il sapore e il profumo dei limoni....
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore di limoni

Preparare liquori in casa richiede passione e utilizzo di prodotti di ottima qualità, se avete entrambi questi ingredienti potete cimentarvi nella preparazione di diversi tipi di liquori. Quello che vi presentiamo in questa guida è il procedimento da...
Vino e Alcolici

Ricetta: liquore fatto in casa

Il liquore fatto in casa non è una ricetta che necessita di una grande esperienza culinaria. In questo caso, dovrete solo recarvi in campagna e raccogliere qualche ciuffo di finocchio selvatico secco. Una volta raccolto, andrà fatto seccare per poi...
Vino e Alcolici

5 liquori da produrre in casa

I liquori sono bevande alcooliche a base di zucchero e alcool. La differenza tra un liquore e l'altro sta nella scelta delle erbe aromatiche e delle spezie. Per preparare i liquori possiamo utilizzare ogni tipo di erba aromatica e spezie, anche quelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.