Linguine cacio e pepe ai frutti di mare

Tramite: O2O 28/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cucina italiana offre molti spunti per sperimentare nuovi sapori e soluzioni affascinanti. Le ricette come cacio e pepe sono facili e veloci, ma spesso si tende a sottovalutarne l'incredibile versatilità. Chi ci impedisce infatti di avventurarci in territori inesplorati o quasi, come le ricette di mare variante del celeberrimo piatto romano? In questa semplice ricetta con le linguine vi mostrerò come fare una versione mare monti con i frutti di mare che non mancherà di sorprendere tutti i commensali, anche quelli che all'inizio storcono un po' il naso.

26

Occorrente

  • 300 grammi di linguine
36

Preparare i frutti di mare

Sciacquate in acqua fredda corrente i gamberetti, se sono freschi, mentre se li avete comprati congelati potete usarli direttamente dopo averli fatti scongelare per una mezzora in un piattino. Pulite i totani per eliminare le viscere e tagliate a rondelle sottili i totani e separate i tentacoli e le testine con cui farete un battuto di rinforzo. Pulite le vongole per eliminare ogni residuo di sabbia e ed eventuali organelli. Nel mentre schiacciate uno spicchio d'aglio e mettetelo a soffriggere nell'olio a fuoco abbastanza alto. Aggiungete i frutti di mare e mescolateli fra di loro lasciandoli brevemente a dorare, usando il trito come base.

46

Preparare il cacio e pepe

Mescolate con attenzione il pecorino grattugiato molto finemente con un po' di pepe nero per avere una buona base ed una distribuzione efficace, a parte mettete le linguine a cuocere in acqua bollente con un pizzico di sale, ricordando di non esagerare perché i frutti di mare che andremo ad aggiungere hanno già un sapore intenso. Vi sconsiglio di usare il parmigiano al posto del pecorino romano o di quello sardo perché non si sposa bene con i frutti di mare, altri formaggi duri a pasta salata possono andar bene, in caso.

Continua la lettura
56

Mescolare mare e terra

I frutti di mare devono restare poco sul fuoco perché basta che si ammorbidiscano, si tratta in generale di un tempo che va da 10 ai 15 minuti a seconda della qualità dei totani che sono quelli che cuociono più lenta mante. Assaggiate le linguine e quando saranno al dente, scolatele rapidamente lasciando però un fondo d'acqua di cottura. A questo punto aggiungete velocemente i frutti di mare e il cacio pepato che avete preparato a parte, mescolando il tutto con un mestolo di legno per fare in modo che si formi la tipica cremina e che avvolga tutto in un sapore inconfondibile che soddisferà anche i palati più esigenti e sospettosi. Un buon cacio e pepe deve avere le linguine completamente coperte di formaggio per essere un vero trionfo di sapore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se per voi i totani sono troppo duri potete usare delle seppioline

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti cacio, pepe e baccalà

Tra i piatti della tradizione romanesca ci sono sicuramente gli spaghetti cacio, pepe e baccalà. È un piatto molto semplice e veloce, prevede l'utilizzo di pochissimi ingredienti, ma perché riesca perfetto, sono necessari alcuni accorgimenti: la qualità...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e frutti di mare

Il risotto con radicchio e frutti di mare è una ricetta semplice da preparare ma che riscuote sempre l’approvazione di tutti. Il gusto amarognolo del radicchio abbinato al sapore dei frutti di mare rende questo piatto unico e inimitabile nel suo genere....
Primi Piatti

Come preparare il risotto con frutti di mare e pesto

Se siete alla ricerca di un primo piatto goloso, insolito e semplice da preparare, ecco a voi il risotto con frutti di mare e pesto. Vi basterà avere a disposizione dei frutti di mare di ottima qualità già pronti per essere cucinati e del pesto al...
Primi Piatti

Pasta con frutti di mare e panna

Questa guida si rivolge agli amanti della buona cucina e del pesce. Infatti questa ricetta, non proprio alla portata di tutti, è un po' complessa. Il risultato comunque ottenuto è ottimo. Basta solo un po' di impegno tra i fornelli. Vedremo infatti...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai frutti di mare

Un classico della tradizione culinaria mediterranea e non solo, il risotto ai frutti di mare è un piatto fondamentalmente semplice da preparare e sopratutto molto "flessibile" alle esigenze di stagione. Lo si può preparare utilizzando tutti i frutti...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai frutti di mare

La cucina italiana è ricca di piatti tipici tradizionali come la rinomata lasagna. In genere la tradizione vuole che si preparai con ragù di carne cotto lentamente per ore ma se non avessimo tutto questo tempo? Una variante fresca è la lasagna ai frutti...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti ai frutti di mare e zafferano

I piatti a base di pesce e frutti di mare sono spesso un'esclusiva delle occasioni particolari. Talvolta è il loro costo ad allontanarli dalla tavola. Altre volte ancora è necessaria una certa capacità in cucina per preparare un piatto davvero squisito....
Primi Piatti

Come preparare il riso venere ai frutti di mare

Il riso venere è già di per se una prelibatezza, ma se poi viene cucinato con deliziosi frutti di mare diventa un piatto davvero spettacolare. La sua preparazione è davvero semplice, ma il risultato finale è sempre di grande effetto. Il colore nero...