Linguine con scampi al limone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come preparare nel migliore dei modi le linguine con scampi al limone. Si tratta di una ricetta piuttosto facile quanto rapida da eseguire ed è a dir poco perfetta nel caso in cui si abbia intenzione di preparare un primo piatto abbastanza leggero e non calorico, il quale risulta essere particolarmente consigliato durante tutto il periodo estivo. Bisogna comunque tenere presente che, detta pietanza si può comodamente preparare in qualsiasi stagione, specialmente se si ha la possibilità di reperire, al supermercato o in pescheria, degli scampi freschi ed al tempo stesso di qualità senza spendere troppo. Da tenere presente che il tutto risulta essere indicato per un minimo di quattro persone.

26

Occorrente

  • 400 grammi di linguine, un limone, 400 grammi di scampi, peperoncino, sale, aglio, prezzemolo, olio extravergine d'oliva
36

Preparazione di linguine e scampi

Procurarsi una pentola e metterci a bollire l'acqua, avendo cura di inserirvi le linguine. Nel frattempo, prendere gli scampi, pulirli molto bene e quindi lavarli accuratamente sotto l'acqua corrente. Successivamente, farli asciugare e poi tagliarli in due, esattamente nel senso della lunghezza.

46

Inserimento aglio e olio extravergine d'oliva in tegame

A questo punto, prendere un tegame piuttosto capiente e avere cura di chiudere lo stesso tramite apposito coperchio dopo averci messo l'aglio e l'olio extravergine d'oliva in quantità pressochè abbondante. Sarà quindi necessario far insaporire l'aglio utilizzando il forno a microonde e attendendo poco tempo, vale a dire massimo un minuto e mezzo. Trascorso detto tempo, si noterà che l'aglio sarà ben colorito.

Continua la lettura
56

Cottura degli scampi

Ora, sarà necessario mettere a cuocere gli scampi, avendo cura di aggiungere del sale quanto basta. Volendo, è anche possibile aggiungere del peperoncino a seconda delle esigenze e gusti personali, stesso discorso anche per il pomodoro. Cuocere per il tempo massimo di cinque minuti e a 500 watt, avendo cura di girarli soltanto una volta quando si sarà giunti più o meno a metà cottura.

66

Trasferimento delle linguine nel tegame

Adesso, si potranno finalmente scolare le linguine al dente, trasferendole direttamente nel tegame con gli scampi precedentemente cotti. Successivamente, si dovranno condire le linguine stesse servendosi del succo di limone, aggiungendo al medesimo la scorza gialla che deve essere tagliata a filamenti sottili. Infine, si dovrà aggiungere il prezzemolo fresco, che sarà stato lavato in precedenza sotto l'acqua corrente e quindi tritato. Non rimarrà altro che mescolare accuratamente il tutto e quindi servire ben caldo in tavola a tutti quanti i commensali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: linguine al sugo bianco di scampi

Gli scampi sono piccoli gamberi d'alto mare, parenti stretti delle aragoste. In questo secondo caso sono già cotte e basta scolarle dal liquido di conserva (senza sciacquarle sotto l'acqua, altrimenti perdono in parte di sapore) prima di prepararle nel...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con scampi e cognac

Se per Natale o Capodanno intendiamo deliziare il palato dei nostri ospiti, possiamo realizzare un primo piatto nuovo, esclusivo e saporito ossia le linguine con scampi e cognac. In questa guida, ci sono tutti gli ingredienti necessari e le modalità,...
Primi Piatti

Ricetta: Linguine con scampi, capperi e menta

Siete alla ricerca di un primo piatto sfizioso e al contempo facile e veloce da preparare? Allora provate questa semplicissima ricetta: linguine con scampi, capperi e menta. Si tratta di un primo piatto di pesce in cui il sapore delicato degli scampi,...
Primi Piatti

Ricetta: linguine ricotta limone e pinoli

Una ricetta fresca da degustare anche durante la stagione estiva è quella delle linguine ricotta limone e pinoli. In questo piatto, il profumo agrumato del limone incontra la morbidezza del formaggio fresco e cremoso, mentre i pinoli donano quella croccantezza...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al pesto di mandorle e limoni

In certi periodi dell'anno, specie nella stagione calda, mettersi ai fornelli può essere davvero dura. Nutrirsi e bere tanta acqua è importante in ogni stagione. Ma cucinare non sembra un'attività allettante nei mesi più afosi. Eppure i sapori dell'estate...
Primi Piatti

3 ricette a base di scampi

Gli scampi sono dei crostacei dal gusto delicato che, ben si prestano alla preparazione di innumerevoli ricette. Tuttavia, possono costituire degli originali antipasti, dei primi succulenti o addirittura dei secondi piatti, aggiungendo magari della salsa...
Primi Piatti

Ricetta: bavette con scampi

Quando comincia il periodo estivo, l'aumento delle temperature modifica anche le nostre abitudini in termini alimentari. In effetti si tende a consumare piatti leggeri di semplice realizzazione e pieni di sostanze in grado di aiutarci contro l'afa. Anche...
Primi Piatti

Come preparare le linguine allo scoglio con i pistacchi

La pasta è uno degli alimenti più amati dagli italiani, e forse uno degli alimenti più apprezzati dal resto del mondo. I piatti a base di pasta possono essere conditi in diverse maniere, e con l'avvicinarsi della bella stagione, quelli con il pesce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.