Mandarini: le più buone varietà coltivate in Italia

Tramite: O2O 08/04/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mandarino è una pianta molto apprezzata per i suoi frutti: originaria della Cina e della Cocincina, fu introdotta nella regione mediterranea all'inizio del 1800. È un albero alto da 2 a 3 metri, con foglie lanceolate lucide e scure; i fiori, piccoli e profumati, sono bianchi. La coltivazione in Italia è soprattutto diffusa in Sicilia (Paternò e Palermo), ma l'albero è coltivato in Campania, Calabria (con le zone di Crotone e della Piana di Sibari) e Liguria. Le più buone varietà coltivate in Italia sono: il Tardivo di Ciaculli, i mandarini comuni e le Clementine, presenti su tutto il mercato nazionale.

26

Il primo è una qualità naturale, non viene fuori da elaborazioni genetiche, è ricco di vitamine B 1 e B 2, succoso e con pochi semi. Il periodo di maturazione va da Gennaio a Marzo, più tardi rispetto ad altre specie; la produzione, che si trova nella frazione palermitana, comprende pochi ettari, tuttavia è uno dei più pregiati, il gioiello dei coltivatori.

36

L'agrume comune è simile all'arancia ma di taglia più piccola: rispetto ad altre razze, ha la buccia più voluminosa, qualche seme, sapore dolce e polpa chiara. La pianta possiede fiori profumati e di piccole dimensioni, singoli o riuniti in gruppo. È consumato in modo naturale o attraverso gustose marmellate, il sapore è ottimo e ideale per i dolci fatti in casa. Le Clementine non hanno semi, sono ricchi di zucchero, la buccia è sottile e rossastra. Sono prodotte soprattutto nella zona di Lentini e Paternò. È una specie ottenuta da un innesto tra un mandarino e un arancio amaro: infatti hanno un gusto agro-dolce.

Continua la lettura
46

L'Avana è il più diffuso d'Italia, molto particolare è la forma schiacciata: il suo sapore è piacevole ed intenso; è coltivato nella zona settentrionale della Sicilia. Il Satsuma ha origini giapponesi, resiste al freddo, si presenta in dimensioni medio-grandi e buccia sottile e raggiunge la maturazione quando quest'ultima non è ancora del tutto arancione. Rimane sulla pianta fino al momento della raccolta: questa si gonfia e il frutto raggiunge la grandezza dell'arancia. Le sue proprietà diuretiche, facilitano il consumo a chi soffre di particolari problemi. Questo frutto si presta non solo alla preparazione di dolci; i sorbetti e le granite sono prelibate, ottime come dessert. In Sicilia è celebre il liquore "mannarinu di Sicilia". Quando il mandarino viene acquistato, non deve presentare ammaccature o macchie, la buccia deve presentarsi uniforme. In frigo si può mantenere all'incirca quindici giorni, a temperatura ambiente, è preferibile consumarlo in poco tempo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricette adatte alle patate di montagna

La patata è un tubero che si adatta al clima delle nostre zone alpine, prealpine ed appenniniche. Non teme il freddo quindi viene facilmente coltivata in zone di montagna come il Piemonte, il Trentino, in Abruzzo ed in Emilia sull'appennino. Ne esistono...
Consigli di Cucina

5 insalate estive con le lenticchie

I legumi, sono una vera fonte di vitamine, fibre, carboidrati, sali minerali e proteine vegetali. Per le caratteristiche nutrizionali complete, sin dai tempi remoti, le lenticchie venivano chiamate "la carne dei poveri". Proprio in virtù dei loro numerosi...
Consigli di Cucina

Ricette adatte alle patate americane

Quante volte nei supermercati o nei mercati rionali avete visto delle patate differenti da quelle che siete abituati a mangiare e cucinare, dalla forma irregolare e più allungata e dal colore vicino al rossastro? Queste patate sono dette patate americane...
Consigli di Cucina

Come fare l'uva passa

L’uva passa è tra gli ingredienti che si trova più comunemente nelle ricette italiane, usata sia per farcire dolci quali panettoni o biscotti, ma pure per i secondi piatti di pesce, come il baccalà, o per i primi e per l'insalata. Sebbene abbia un...
Consigli di Cucina

5 salse per accompagnare il bollito

Ogni regione italiana ha il suo modo di cucinare il bollito. Di conseguenza ogni tradizione ha la propria salsa per accompagnare il bollito. Con precisione il bollito è una pietanza appartenente alla tradizione gastronomica dell'Italia settentrionale....
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare la patata dolce

A caratterizzare la patata dolce (detta anche batata) è il suo sapore zuccherino, non molto dissimile da quello delle castagne. Si tratta di una radice nota soprattutto in territorio statunitense, della quale esistono decine di varietà. Viene coltivata...
Consigli di Cucina

Come essiccare le spezie

Le spezie sono delle erbe aromatiche che possiedono grandi proprietà benefiche. Esse venivano utilizzate in passato in campo medicinale ma oggi sono adoperate soprattutto in campo culinario in quanto sono in grado di conferire ai piatti un gusto unico...
Consigli di Cucina

Cosa portare se sei ospite a Capodanno

Se per la festività del Capodanno sei stato invitato a casa di parenti o amici e non intendi presentarti a mani vuote, hai svariate opportunità per rimediare e fare bella figura. Le scelte di regali siano essi alimenti che quelli puramente decorativi...