Medaglioni di tonno e asparagi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Frequentemente, il tonno viene sempre più associato al prodotto pronto in scatola oppure al massimo in confezioni di vetro e sempre meno identificato in uno dei pesci maggiormente gustosi e facili da cucinare offerti dal mare. Nei passaggi successivi della seguente breve e pratica guida, vi propongo una preparazione rapida e così d'impatto da poter figurare bene in numerose occasioni, ovvero i medaglioni di tonno e asparagi: questa pietanza versatile è perfetta in una cena tra amici o conoscenti oppure rappresenta semplicemente un modo per far mangiare il pesce alle persone che non lo gradiscono molto!!!

27

Occorrente

  • Per 4 persone: 4 fette spesse "3 cm" circa di tonno rosso, "500 g" di asparagi verdi freschi, "100 g" di zucchero di canna, "50 cl" di aceto balsamico di Modena, "50 g" di pinoli, semi di sesamo (q.b.) e sale
37

L'acquisto del tonno

Innanzitutto, recatevi in pescheria e fatevi tagliare delle fettine spesse circa "3 cm" di tonno fresco: la porzione sufficiente sarà massimo "250 g" e, quindi, se siete al punto del collo, le fette saranno delle grosse mezzelune da sagomare. Successivamente, dovrete farvi pulire le trance scelte rimuovendo la pelle e le spine, senza sfrangiare eccessivamente le fettine. Dopodichè, prendete una padella larga e metteteci prima i pinoli per la tostatura (cuocendoli per pochi minuti e a fiamma bassa, finché quest'ultimi non si imbruniscono) e poi un filo d'olio extravergine d'oliva (evitando di perdere così l'aroma ottenuto dalla tostatura stessa).

47

I semi di sesamo

Adesso, le operazioni da compiere sono le seguenti: passare i bordi dei medaglioni nei semi di sesamo; strofinare la facciate delle trance nell'olio extravergine d'oliva (5 minuti per lato, con la fiamma bassa), per non farle attaccare durante la cottura; prendere gli asparagi e passarli sotto l'acqua corrente; raschiare un po' dalla base alle foglie, per rimuovere le tracce di terriccio. Comunque, il pesce dovrà rimanere roseo internamente, ma senza grondare liquidi: se i tronchi sono eccessivamente spessi, vi consiglio di tagliarli mediante un pelapatate.

Continua la lettura
57

Lo zucchero

Successivamente, all'interno di un pentolino, dovrete: far sciogliere lo zucchero in un paio di cucchiai d'acqua; aggiungere l'aceto balsamico, per avere una riduzione densa; bollire in acqua salata gli asparagi; formare dei ciuffi della medesima lunghezza legandoli tramite degli elastici ed immergerli per 10 minuti con le punte verso l'alto, che dovranno restare "3 cm" sopra il livello dell'acqua.

67

Gli asparagi

Infine, dovrete togliere gli elastici e disporre ordinatamente sul piatto gli asparagi: il tonno, adagiato sulla verdura, sarà bagnato con un po' d'olio extravergine d'oliva. La riduzione di aceto balsamico versata a filo, incornicerà il piatto passando dalle punte degli asparagi: per guarnire, vi consiglio vivamente di far cadere una manciata di pinoli, per donare croccantezza.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preferite il tonno rosso per questo piatto, ma in mancanza potrete prendere anche del pinna gialla d'importazione o del filetto congelato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare i medaglioni di orata al curry

I medaglioni sono un tipico secondo piatto che può essere realizzato a base di carne, pesce e verdure. Essi assumono infatti la tipica forma di un medaglione, magari aiutandosi con degli appositi utensili da cucina. Si tratta quindi di un impasto, unito...
Pesce

Ricetta: medaglioni di pesce spada con sfoglia di patate

In questo tutorial parleremo di come realizzare la ricetta con i medaglioni di pesce spada e la sfoglia di patate. Il pesce spada rappresenta un tipo di pesce molto pregiato, anche se è facilmente reperibile ed abbastanza diffuso in commercio. Pertanto,...
Pesce

Ricetta: medaglioni di pesce al forno

Il pesce rappresenta un prodotto alimentare pieno di proteine, omega 3, vitamine (A, B, E e D) e sali minerali (come il fosforo, il calcio e lo iodio): esso viene inserito in ciascuna tabella nutrizionale di rispetto, ma è spesso poco presente nelle...
Pesce

Come preparare i medaglioni in salsa d'arancia

Il pesce è un alimento molto importante per l'uomo. Grazie alle sue particolari caratteristiche, soprattutto proteine, omega-3 e grassi insaturi, infatti, permette di avere dei vantaggi sullo stato fisico dell'individuo. Inoltre, generalmente si caratterizza...
Pesce

Come preparare il branzino in crema di asparagi

Preparare il pesce in un modo diverso dal solito, e soprattutto con degli ortaggi come ad esempio gli asparagi e renderlo gustoso e raffinato, è possibile purché si seguano delle specifiche linee guida. A tale proposito, ecco dunque le istruzioni su...
Pesce

Come fare i calamari alla crema di asparagi

Per stupire il palato dei nostri ospiti con una preparazione raffinata, lasciamoci ispirare dai profondi sentori marini. I calamari alla crema di asparagi sono l'idea perfetta per portare in tavola una preparazione elegante e ricca di sapore. Una ricetta...
Pesce

Ricetta: salmone agli asparagi

Il salmone è un pesce molto gustoso, che si abbina benissimo con tanti ingredienti. Gli asparagi sono ortaggi che spuntano con l'arrivo della primavera; possono essere verdi dall'aroma dolce, oppure bianchi dal sapore delicato. Tuttavia, sono poco calorici...
Pesce

Come preparare i filetti di spigola agli asparagi

I filetti di spigola agli asparagi costituiscono un secondo piatto caratterizzato da un sapore delicato. Si accompagnano bene con del vino bianco frizzante di qualità servito a temperatura molto bassa. È una specialità primaverile assai semplice da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.