Millefoglie con crema chantilly agli amaretti e pesche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo alla ricerca di un particolare dolce che vogliamo provare a preparare con le nostre mani, per prima cosa potremo provare a consultare le moltissime guide presenti su internet, che aiuteranno durante la preparazione del dessert da noi scelto, guidandoci passo dopo passo con delle semplici istruzioni. In questo modo la preparazione di un dolce risulterà molto più semplice anche per chi è alle prime armi con il mondo della cucina e vuole imparare piano piano tutte le tecniche necessarie per ottenere delle pietanze sempre molto gustose. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare una buonissima millefoglie con crema chantilly agli amaretti e pesche.

25

Occorrente

  • 2 rotoli di pasta sfoglia pronta
  • Per la crema:
  • 500 ml di panna fresca
  • 100 g di zucchero a velo
  • una bacca di vaniglia
  • 100 g di amaretti
  • 3 pesche mature
  • zucchero a velo q.b.
35

Preparazione della base

Per la base, esistono diverse opzioni, possiamo farla in casa oppure utilizzare delle sfoglie già pronte all'uso. Per questa ricetta utilizziamo pasta sfoglia già pronta, facilmente reperibile in ogni supermercato e dal gusto eccellente. È importante comprare quella di forma rettangolare e non rotonda. La prima cosa da fare è preparare i vari strati di pasta sfoglia. Procediamo quindi dividendola in due, in modo da ottenere 4 strati. Cospargiamo ogni strato con due cucchiai di zucchero semolato e preriscaldiamo il forno a 180° se statico, oppure a 160° se ventilato. Procediamo quindi ad infornare la sfoglia, su uno strato di carta da forno e lasciamola cuocere per 15 minuti circa. Disponiamola su un piatto o su un tagliere e lasciamola raffreddare per bene.

45

Preparazione della crema chantilly

Iniziamo ora a preparare le crema chantilly. Cominciamo incidendo la bacca di vaniglia per estrarne i semi. Prendiamo la panna, che deve essere fredda di frigorifero, aggiungiamo i semi di vaniglia e cominciamo a montarla, usando la frusta. Mentre montiamo la panna aggiungiamo lo zucchero a velo, con l'ausilio di un setaccio al fine di evitare grumi. Quando il composto raggiungerà una consistenza soffice e compatta la nostra crema chantilly sarà pronta.

Continua la lettura
55

Composizione della torta

Ora sbricioliamo gli amaretti, in modo da ottenere dei piccoli pezzi da aggiungere alla crema. Per quanto riguarda le pesche, abbiamo due possibilità: tagliarle a dadini piccoli da incorporare alla crema, oppure a fettine sottili da adagiare su ogni strato della torta. Scegliendo di aggiungere le pesche alla chantilly, è opportuno amalgamare tutto con delicatezza e prestare attenzione a non smontare la crema. Mettiamo quindi il primo strato di sfoglia in un piatto da portata e procediamo a farcirlo con il composto ottenuto. Continuiamo, aiutandoci con una sac à poche oppure con una spatola, fino a ottenere una torta di almeno tre strati. Riponiamo la torta in frigorifero per almeno 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Tiramisù con amaretti e pesche

Tutti noi conosciamo il classico tiramisù fatto con savoiardi imbevuti nel caffè e crema al mascarpone, ma forse non tutti conoscono la versione fruttata, ovvero preparato con pesche e amaretti. In effetti si tratta solo di togliere il caffè e sostituirlo...
Dolci

Ricetta: torta di amaretti con cacao e pesche

Chi ha detto che non si possono preparare dolci al cioccolato in qualsiasi momento della giornata? Ogni tanto tutti ne abbiamo bisogno, e per renderli un po' più leggeri e freschi, è sufficiente abbinarli alla frutta di stagione. Quella che vi proporrò...
Dolci

Come preparare una torta con pesche e amaretti

Se intendete stuzzicare la golosità dei vostri commensali con un dolce sfizioso, non c'è niente di meglio della torta con pesche e amaretti. Questo dessert dal gusto delicato e avvolgente, ben si presta ad ogni occasione e risulta gradita sia a grandi...
Dolci

Ricetta: Millefoglie con crema diplomatica

La nostra cucina è rinomata in tutto il mondo, per la complessità e la bontà delle ricette che abbondano nel nostro ricettario. Tra queste ricette spiccano le varie pizze rustiche o i vari dolci, solitamente preparate con la pasta sfoglia o la pasta...
Dolci

Come preparare la crema chantilly alla fragola

La crema chantilly ha origini lontane: infatti era già nota nel 1500. I cuochi al servizio dei regnanti creavano pietanze squisite per ammaliare i commensali, e molti di loro riuscirono così bene nell'intento, che ancora oggi, noi gustiamo queste prelibatezze....
Dolci

Ricetta: torta alle mandorle con crema chantilly

La crema chantilly è tra le migliori farciture per dolci. C'è chi, per crema chantilly intende l'unione tra panna e crema pasticcera. Ma la vera crema chantilly si realizza solo con la panna fresca. Utilizzarla per farcire una torta di mandorle, è...
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema chantilly

Le meringhe sono dolcetti molto semplici da preparare, utilizzando soltanto degli albumi e dello zucchero a velo. Questi fiocchetti di albume si possono realizzare in diverse modalità, in funzione del Paese in cui si producono.Quanto alla crema chantilly,...
Dolci

Ricetta: pesche gratinate alla crema

Qui di seguito, vi mostreremo la preparazione di un dessert molto gustoso ma al contempo, povero di calorie; ideale quindi, per chi è perennemente in lotta con la bilancia (solo 250 calorie a porzione). Questa ricetta prevede l'utilizzo di semplici ingredienti:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.