Minestra di quinoa con zucchine e piselli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella vostra settimana avete modo di dedicare del tempo alla cucina e avete la possibilità di preparare dei cibi sani, salutari, con ingredienti genuini e ricercati, sicuramente dovete prendere in considerazione la possibilità di preparare una gustosissima minestra di quinoa con zucchine e piselli. La quinoa è un alimento che ha registrato un vero e proprio boom di vendite in Italia, che va di pari passo con la crescente coscienza alimentare che sta sviluppando il Paese. Se a questo si aggiunge il fatto che si tratta di un alimento vegetariano ed adatto anche ai celiaci, si può capire l'importanza dell'alimento. Questo, combinato con zucchine e piselli, genera un piatto veramente interessante. La quinoa ha l'aspetto di un cereale ma non lo è, e le sue caratteristiche hanno fatto si che divenisse ben noto anche nelle tavole dell'occidente. Ad oggi è molto diffuso, tant'è che lo si ritrova anche nei supermercati e non solo nei negozi specializzati in alimenti biologici. È molto ricco di ferro, proteine ed aminoacidi essenziali. Vediamo quindi insieme come preparare la minestra di quinoa con zucchine e piselli.

26

Occorrente

  • 130 grammi di piselli;
  • 4 zucchine;
  • 160 grammi di quinoa;
  • Olio extravergine d'oliva;
  • Sedano;
  • Sale e pepe.
36

Come prima cosa procuratevi tutto il materiale necessario, così da poter iniziare col preparare le zucchine già pulite. Tagliatele quindi a pezzetti. Lavate con cura la quinoa e riponetela all'interno pentola con abbondante acqua. Ponetela su un fornello a fiamma media. Nel frattempo tagliate il sedano a dadini e aggiungetelo, se volete, ad un cipollotto finemente affettato.

46

Questi vanno messi con un filo d'olio in un'altra pentola, posta sul fornello a fiamma bassa per pochi minuti. Quando il sedano apparirà sufficientemente appassito, aggiungete le zucchine e i piselli che avete precedentemente preparato. Insieme ad essi aggregate un litro di acqua salata quanto basta e lasciate cuocere per circa quindici minuti. Nel frattempo la quinoa avrà raggiunto la temperatura di ebollizione, quindi abbassate la fiamma e lasciate il tutto sul fornello ancora per quindici minuti circa.

Continua la lettura
56

Trascorso il tempo necessario togliete la quino dal fornello e scolatela, per poter essere aggiunta al resto del minestrone. Lasciatela per qualche minuto ancora sulla fiamma bassa, mescolando ripetutamente il tutto. Assaggiate subito il composto per valutare se il quantitativo di sale impiegato è sufficiente: in questa fase della preparazione potete ancora aggiungerlo. Dopo qualche minuto potrete toglierlo dai fornelli e il vostro minestrone è pronto per essere servito. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando il sedano apparirà sufficientemente appassito, aggiungete le zucchine e i piselli che avete precedentemente preparato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le polpette di zucchine e quinoa

Le polpette di zucchine e quinoa rappresentano un piatto semplice da preparare e ideale se a tavola abbiamo la compagnia di persone vegane oppure vegetariane. Non tutti sanno dell'esistenza della quinoa che è una pianta che appartiene alla stessa famiglia...
Antipasti

Come preparare i cestini di zucchine alla quinoa

I cestini di zucchine alla quinoa sono uno sfizioso antipasto che può essere servito prima di una cena fra amici oppure come secondo piatto light. Sono ottimi da gustare sia tiepidi che freddi e prepararli è davvero semplice. Procuratevi delle zucchine...
Antipasti

Ricetta: insalata di quinoa

Se cercate un'assoluta novità in tema di cibo e di gusto, non potrete allora farvi scappare la preparazione di una fantastica ricetta vegana: l'insalata di quinoa. Atta a migliorare la qualità dell'alimentazione, è una pietanza assolutamente vegetariana...
Antipasti

Quinoa: l'utilizzo in cucina

Questa guida tratterà un cosa completamente diversa dal solito, una rivoluzione in termini pasta e di tanti alimenti che derivano dal grano. La quinoa è una pianta che produce un prodotto simile al cereale per forma, consistenza e lavorabilità, ma...
Antipasti

Ricette: arancini siciliani con quinoa

Gli arancini siciliani rappresentano una prelibatezza ricercata del nostro paese. L'unica pecca è però quella di contere tante calorie, più del fabbisogno giornaliero. L'arancino siciliano accompagnato dalla quinoa però conserva il gusto intatto del...
Antipasti

Come fare le polpettine di quinoa

Le polpettine, un classico della cucina italiana! Tanti sono gli ingredienti per realizzarli: dal tritato di manzo alle melanzane, dalle polpette di sarde a quelle di pesce spada. Ma avete mai pensato alla quinoa! Pare che sia un ottimo ingrediente....
Antipasti

Ricetta: insalata di quinoa e verdure

Mangiare sano e variare l'alimentazione è una buona abitudine. In particolar modo, con l'arrivo della stagione calda si tende a cambiare stili alimentari integrando cibi leggeri e facilmente digeribili. Generalmente, si preparano ricette con verdure...
Antipasti

Polpette di quinoa e tofu

Le polpette di quinoa e tofu sono davvero facili da preparare. Due ingredienti dalle mille proprietà danno vita ad un contorno o un antipasto delizioso. La quinoa è ricca di fibre, vitamine e proteine. Stimola l'evacuazione e previene la stitichezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.