Nidi di patatine ripieni di verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando invitiamo degli amici o parenti a casa nostra per cena, l'impegno che dedichiamo alla cucina è massimo. Ci piace fare bella figura con piatti semplici ma d'effetto. Infatti anche l'occhio vuole la sua parte a tavola. Antipasti, primi piatti e secondi impressioneranno i nostri ospiti, se presentati in modo scenografico. In questa guida vedremo come un semplice contorno, o antipasto, può cambiare forma facilmente. Ecco quindi come preparare dei nidi di patatine ripieni di verdure.

27

Occorrente

  • 2 patate allungate
  • fecola di patate
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 melanzana
  • 1 porro
  • 2 peperoni
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe a piacere
  • olio da frittura
37

In caso di ospiti vegetariani, o semplicemente se stiamo cercando una portata sfiziosa, i nidi di patatine ripieni di verdure verranno in nostro aiuto. La preparazione è abbastanza semplice e il risultato è molto simpatico. Iniziamo pelando le patate accuratamente. Dopo averle lavate, tagliamole con una mandolina a julienne. Le striscioline dovranno essere più lunghe possibili. Mettiamole poi in una ciotola piena d'acqua fredda e lasciamole a bagno per un po'. Cambiamo l'acqua più volte alle patatine, finché non sarà cristallina.

47

Scoliamo le patatine dall'acqua e asciughiamole su un panno di cotone pulito. Cerchiamo di togliere tutta l'acqua per una perfetta riuscita dei nidi. Poi in un'altra ciotola asciutta, versiamo un po' di fecola. Infariniamo le patatine, stando attenti a togliere via l'eccesso di fecola.
Prima di friggere i nidi di patatine, dedichiamoci alle verdure. All'interno dei nidi possiamo mettere qualsiasi tipo di ortaggio saltato in padella. Se desideriamo, possiamo anche fare un misto di carne di pollo e verdure. In ogni caso, puliamo carote, zucchine, peperoni, porro e melanzane. Dopo averli tagliati a pezzetti, saltiamoli in un wok con poco olio. È importante cuocere un tipo di ortaggio per volta, a seconda del loro tempo di cottura. Ma comunque non dimentichiamo che le verdure dovranno rimanere croccanti.

Continua la lettura
57

Nel frattempo scaldiamo in una padella abbastanza capiente dell'olio da frittura. Più olio useremo, più le patatine saranno leggere. Con una quantità scarsa, lo assorbiranno tutto, risultando pesanti.
Con un colino, posizioniamo un po' per volta le patatine. Dovranno formare come dei nidi di uccelli. Immergiamoli nell'olio bollente fino a doratura. Serviamo poi i nidi di patatine ancora caldi al centro del piatto, magari con una foglia di insalata come guarnizione. Al loro interno, versiamo un paio di cucchiai di verdure saltate. Non dimentichiamo di aggiungere anche sale e pepe a piacere. Sicuramente i nostri ospiti saranno felicissimi di gustare questa prelibatezza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saltiamo le verdure, togliendole dal fuoco ancora croccanti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i nidi di patate

In questa guida, vi verranno forniti alcuni utili consigli su come preparare una deliziosa ricetta a casa vostra. Stiamo parlando dei nidi di patate, ovvero dei cestini realizzati con questo famoso ortaggio, in aggiunta alle verdure fritte. Per ottenere...
Antipasti

Come preparare i nidi di patate alla salsa di melanzane

Siete alla ricerca di un piatto goloso, semplice da fare e che possa piacere proprio a tutti? Ecco a voi la ricetta che vi illustra come preparare i nidi di patate alla salsa di melanzane. I nidi di patate hanno un aspetto invitante che attrae anche i...
Antipasti

Come preparare le patatine fritte in forno

Le patatine fritte sono uno dei piatti più apprezzati sia dai bambini che dagli adulti. Esse nella loro semplicità riescono comunque ad avere un sapore unico e deciso. Le patatine fritte si possono preparare anche in forno; infatti, leggendo questo...
Antipasti

Ricetta: patatine fritte aromatizzate alla paprika

Quando si tratta di contorni e aperitivi, le possibilità di scelta sono davvero tantissime. Possiamo preparare molte squisitezze, perfette per accompagnare altre portate o stuzzicare l'appetito. Ma se esiste un contorno davvero irresistibile, queste...
Antipasti

Come fare le patatine all'aglio

Le patatine fritte, pur non rappresentando un contorno salutare e finendo regolarmente nel mirino dei medici rappresentano, ancora oggi, una delle pietanze preferite dai bambini. Anche gli adulti, posti davanti ad un piatto di croccanti patatine, difficilmente...
Antipasti

Patatine fritte: 5 consigli per averle croccanti

Le patatine fritte piacciono a tutti e sopratutto ai bambini, ma tuttavia è importante sapere che per prepararle in casa ed averle sempre croccanti come quelle dei fast food, è necessario adottare alcuni funzionali accorgimenti. In riferimento a ciò,...
Antipasti

Ricetta: crocchette di pollo impanate con patatine

Se volete realizzare un contorno un po' diverso per arricchire la vostra tavola, preparate le crocchette di pollo impanate con patatine. Questa ricetta la potete fare in vari modi. Aggiungendo sapori e soprattutto variando la forma come volete. Le potete...
Antipasti

Ricetta: nidi di cavolfiore con salsiccia e friarelli

La cucina è un mondo in costante evoluzione, ricco di creatività e sempre alla ricerca di sapori da mescolare alla tradizione gastronomica più classica. Protagonista di questa ricetta golosa è il cavolfiore. Un ortaggio prezioso e fonte di innumerevoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.