Orecchiette di grano saraceno al sugo di pistacchi siciliani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il mondo della cucina lo si può definire come un arte che nel corso del tempo ha saputo perfezionarsi al meglio. Preparare una pietanza è un'operazione che richiede non solo abilità tra i fornelli, ma soprattutto una passione per questo mondo. Un bravo cuoco o una brava cuoca devono quindi saper trasmettere questa passione nei loro piatti. Preparare qualcosa di originale e genuino è quindi fondamentale. In questa guida vedremo proprio una ricetta che rispecchia al meglio questa filosofia. Vedremo, infatti, come preparare le orecchiette di grano saraceno al sugo di pistacchi siciliani. Un connubio che unisce due regioni del sud Italia, ovvero la Puglia e la Sicilia. Prima di procedere sarebbe il caso di preparare nelle giuste dosi, tutti gli ingredienti necessari alla ricetta. In modo tale da procedere in maniera spedita e senza alcun tipo di intoppo alla preparazione della pietanza.

26

Occorrente

  • Per le orecchiette: 150 gr farina grano saraceno; 150 gr farina grano duro
  • Olio, 2 dl di acqua
  • Per il sugo: 100 gr di pistacchi, 80 gr di ricotta, parmigiano grattugiato, speck.
36

Le orecchiette son un piatto tipico pugliese. In questo caso, li prepareremo con un sugo ai pistacchi siciliani. Possiamo cominciare, andando a preparare le nostre orecchiette fresche. Quindi prepariamo la pasta a mano, iniziando a versare sul piano due tipi di farina, quella di grano duro e quella di grano saraceno.

46

Li posizioniamo nella solita forma a piramide. Quindi aggiungiamo, poco alla volta, l'acqua e un cucchiaio d'olio d'oliva. Quando sarà tutto amalgamato, incominciamo a lavorare la pasta con le mani. Fatto ciò, bisognerà ricoprire la pasta con della pellicola trasparente e la facciamo riposare almeno per un'ora in frigorifero. Dopo che sarà trascorso il tempo, possiamo riprendere la pasta e la andiamo a suddividere in quattro parti. Da ogni parte, bisognerà ottenere un lungo cordone, che stenderemo con le nostre mani.

Continua la lettura
56

Poi da ogni cordone andiamo a ritagliare tanti piccoli pezzetti di impasto. Prendiamo così il pezzetto in mano, lo arrotondiamo e formiamo una piccola pallina. Poi schiacciamo la pallina di pasta con il pollice, premendola sul palmo della mano. Otterremo così la nostra prima orecchietta. Per cuocere le orecchiette basteranno solo quattro minuti. Prima di metterle sul fuoco, andiamo però a preparare il nostro sugo ai pistacchi. Li frulliamo, insieme agli pistacchi non pelati. Intanto soffriggiamo lo speck con del burro. Trasferiamo così la salsa dei pistacchi in una ciotola, in cui introduciamo pur la ricotta. Versiamo un filo d'olio e tre cucchiai di formaggio parmigiano. Infine aggiungiamo pure lo speck cotto. Adesso dovremmo solo preparare le nostre orecchiette e versarle nella pentola col sugo pronto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo congelare anche le orecchiette che prepariamo fresche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette di grano arso alla cardinale

Le ricette regionali racchiudono tutto il profumo e il sapore della terra che incarnano. Piatti che sembrano non conoscere il trascorrere del tempo e capaci di evocare ricordi lontani. Per portare in tavola un piatto della tradizione pugliese, le orecchiette...
Primi Piatti

3 ricette con il grano saraceno

Il grano saraceno, pur non essendo un cereale ma una pianta erbacea, si considera tale per il suo utilizzo alimentare. Il grano saraceno possiede molti benefici; principalmente le vitamine e le proteine biologiche. La sua mancanza di glutine lo rende...
Primi Piatti

Come preparare il grano saraceno alle verdure

Se siete stanchi delle solite insalate di riso estive, ecco a voi una ricetta semplice e inusuale: il grano saraceno alle verdure. È un piatto light, adatto anche a chi vuole gustare qualcosa di sfizioso senza attentare alla propria linea. Contiene zucchine...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette di grano arso con taleggio e asparagi

Tra i vari piatti che compongono le migliori pietanze della cucina italiana, non possono di certo mancare le orecchiette. Questa tipologia di pasta, può essere preparata con vari tipi di farina e può essere servita e condita in parecchi modi. Nella...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette al sugo di involtini di maiale

Non c'è migliore ricetta per le feste del sugo con gli involtini. Se poi a questo aggiungiamo anche una pasta fatta in casa, il risultato è sublime. Le orecchiette al sugo di involtini di maiale sono un piatto davvero speciale. Ci ricorda le atmosfere...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni con grano saraceno

Spesso accade che durante il periodo delle feste, anche grazie al tempo libero, si faccia molto da mangiare, e sopratutto si provino a creare nuove delizie. Se anche voi vi ritrovate nelle cose appena dette, vedremo in seguito come preparare nel modo...
Primi Piatti

Tagliatelle di grano saraceno alle zucchine, carote ed erba cipollina

La grande tradizione culinaria italiana è ben nota in tutto il mondo. Il nostro "piatto forte" è senza dubbio la pasta, insieme agli altri farinacei. Le radici della nostra arte bianca sono molto antiche. Grazie ad esse potremmo acquisire nel tempo...
Primi Piatti

Riicetta: gnocchi di grano saraceno

Gli gnocchi fanno parte della tradizione culinaria italiana, e sicuramente tutti li conosciamo e li sappiamo apprezzare! Molti saranno anche in grado di farli a mano infatti, la riicetta degli gnocchi è semplicissima e molto veloce da fare, di solito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.