Orzo perlato alla mediterranea

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per un pranzo leggero e nutriente, ma ricco di gusto, perché non lasciarci tentare da un ottimo primo piatto come l'orzo perlato alla mediterranea? Una ricetta davvero molto semplice, ma capace di evocare i freschi sentori tipici dei piatti estivi. L'orzo perlato, oltre ad essere molto gustoso, è anche ricco di fibre e sali minerali indispensabili per rimanere sempre in forma. Andiamo allora a scoprire insieme come preparare l'orzo perlato alla mediterranea.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr di orzo perlato
  • 10 pomodorini
  • 1 scatoletta di olio sgocciolato
  • 50 gr di olive nere
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • basilico q.b.
37

Laviamo e cuociamo l'orzo perlato

Il primo passo per preparare il nostro delizioso orzo perlato alla mediterranea, è quello di occuparci della preparazione del nostro cereale. Iniziamo quindi la nostra ricetta andando a lavare per bene l'orzo perlato sotto il getto dell'acqua corrente. Per lavorare più comodamente, sistemiamo l'orzo in uno scolapasta. Procediamo con il lavaggio dell'orzo fin quando l'acqua non risulterà perfettamente limpida. Lasciamolo quindi sgocciolare. Nel frattempo portiamo una pentola capiente sul fuoco e lasciamo che l'acqua arrivi a bollore. Una volta che l'acqua avrà raggiunto il punto di ebollizione, saliamola leggermente e versiamo l'orzo perlato. Facciamolo cuocere per circa 30 minuti. Teniamo comunque sempre in considerazione i tempi di cottura riportati sulla confezione del cereale.

47

Prepariamo il condimento

Mentre l'orzo perlato prosegue la sua cottura, possiamo andare a dedicarci alla preparazione del condimento. Per prima cosa andiamo a lavare per bene i pomodorini. Quindi tamponiamoli delicatamente con un panno pulito e trasferiamoli sopra un tagliere. Andiamo ora a tagliarli in pezzi piuttosto piccoli. Quindi sistemiamo i pomodorini in una ciotola. Condiamoli con un filo di olio evo, un pizzico di sale e qualche fogliolina di basilico fresco. A parte andiamo ora a privare le olive nere del nocciolo. Per dimezzare i tempi di preparazione possiamo acquistarle anche già denocciolate. Quindi tagliamole a fettine. Per ultimo sgoccioliamo il tonno e sminuzziamolo. Per aggiungere una nota morbida e delicata al nostro orzo perlato alla mediterranea, possiamo anche aggiungere della mozzarella tagliata a cubetti.

Continua la lettura
57

Assembliamo il piatto e serviamolo in tavola

Ora che il condimento è pronto possiamo finalmente passare alla fase finale della nostra ricetta. Andiamo quindi a scolare l'orzo perlato e lasciamolo raffreddare. Una volta che sarà perfettamente stiepidito trasferiamolo in una terrina capiente. Aggiungiamo quindi il condimento precedentemente preparato e mescoliamo il tutto aiutandoci con un cucchiaio. Ora non ci resta che servire in tavola il nostro orzo perlato alla mediterranea e gustarlo in tutta la sua bontà!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto della mozzarella possiamo utilizzare la feta greca.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i frollini con farina d'orzo

I frollini con farina d'orzo sono particolarmente adatti per una prima colazione sana e leggera. Ideali da inzuppare nel tè, nel caffè e nel latte sia al mattino che a merenda. Mancando di burro ed essendo ricchi di fibre sono perfetti anche per quanti...
Dolci

Ricetta muffin orzo e cioccolato

I muffin sono dei dolcetti a forma rotonda con calotta semisferica, realizzati per la prima volta in Inghilterra nel lontano 1703. Conosciuti ormai, data la loro bontà, in tutto il mondo. La tradizione vuole che il loro nome derivi dal francese "mouflet"...
Dolci

Tiramisù vegani: 3 ricette

Se siete amanti dei dolci ma allo stesso tempo vegani, oggi vi proponiamo 3 ricette davvero speciali: quelle dei tiramisù vegani. Le ricette che stiamo per mostrarvi avranno un sapore finale decisamente uguale a quello di un tiramisù classico, i che...
Dolci

Come fare la pasta di zucchero senza colla di pesce

La pasta di zucchero è una sostanza elastica e malleabile. Ideale per ricoprire torte o realizzare piccoli elementi decorativi edibili, è inoltre una base bianca facile da colorare coi coloranti alimentari. La pasta di zucchero deve tale sua elasticità...
Dolci

Come preparare i biscotti ai cinque cereali

I biscotti ai cinque cereali sono una prelibatezza da gustare senza farsi venire troppi rimorsi. Infatti, grazie ai cereali contenuti, essi sono ricchi di fibre e oltre ad avere un ottimo sapore, sono utili per stimolare l’intestino pigro. Naturalmente,...
Dolci

Ricetta: cookies con pepite di cioccolato

I cookies sono i classici biscotti americani, grandi e con tante gocce di cioccolato. Sono presenti in molti film e cartoni animati e sono un po' un enigma, perché ognuno pensa di aver trovato la ricetta perfetta. Sono un ottimo accompagnamento alla...
Dolci

Come fare una torta senza glutine

Per fare una torta senza glutine, bisognerà non utilizzare le farine che contengono glutine. Chi è intollerante al glutine non potrà mangiare orzo, grano, avena, segale e farro. Sono concesse invece la farina di riso, di mais, di miglio e di grano...
Dolci

Ricette originali col Bimby

Oggi mangiare sano non è più soltanto un modo per stare bene, è diventata una passione di molti individui che mettono il proprio corpo al primo posto e che ricercano a tutti i costi il benessere. Ma stare bene vuol dire anche avere più tempo libero,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.