Paccheri con ricotta e salmone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se si ha voglia di preparare qualcosa di diverso, ma allo stesso tempo gustoso, allora è il caso di provare questa ricetta che abbina il sapore deciso del salmone con la morbidezza e la cremosità della ricotta. In questa guida spiegherò come preparare un piatto particolare ma dal gusto unico che delizierà tutti i palati anche quelli più esigenti. I paccheri con ricotta e salmone saranno una scoperta per molti ed una conferma per tutti.

27

Occorrente

  • per 4 persone:
  • 500 g di paccheri
  • 500 g di ricotta
  • 300 g di salmone affumicato
  • 150 ml di panna da cucina
  • 100 g di formaggio grattuggiato
  • prezzemolo e basilico q.b
  • sale e pepe q.b
37

Cuocere i paccheri

I paccheri ricordano un po' i rigatoni, ma in un formato molto più grande che si presta bene ad essere farcito in molti modi. Per prima cosa mettete a bollire dell'acqua con un filo d'olio evo (l'olio servirà a non fare attaccare i paccheri tra loro) in una pentola; salate il giusto quando questa arriva ad ebollizione e versatevi dentro la pasta. Salare l'acqua della pasta, solo quando questa arriva ad ebollizione è molto importante per evitare che le pentola si rovinino precocemente e per evitare che l'acqua ci metta troppo a bollire. A questo punto aspettare la loro cottura, girando ogni tanto per evitare che si attacchi.

47

Preparare l'impasto

Mentre la pasta sta cuocendo (il tempo di cottura varia a seconda della marca produttrice della pasta), preparate la crema di ricotta e salmone, con cui andrete a riempire i vostri paccheri. In una terrina mettete la ricotta, il basilico finemente tritato, il salmone tagliato a listarelle sottili, del sale e del pepe. Mescolate accuratamente con un cucchiaio in legno il composto che dovrà risultare cremoso e liscio. Quando la pasta avrà terminato la sua cottura, scolatela ed asciugatela; adagiate i paccheri su una teglia da forno, precedentemente imburrata. Il mio consiglio è quello di cuocerli un po' al dente per evitare di farli aprire nella cottura successiva in forno.

Continua la lettura
57

Infornare la teglia

Prendete ogni pacchero e riempitelo con un po' di impasto aiutandovi con un cucchiaino o una sacca da pasticcere. Quando li avrete riempite tutti, cospargeteli di panna e parmigiano ed infornateli per circa 15 minuti a 180 gradi. Servite i paccheri ancora caldi e se vi piace, guarnite il tutto con dei fili di prezzemolo che doneranno un tocco di colore e vivacità al piatto. Un primo piatto molto adatto alle feste, specialmente quelle natalizie, molto semplice e veloce da realizzare, che lascerà a bocca aperta davvero tutti i vostri commensali! Potrete se avete poco tempo a disposizione, preparare i paccheri già riempiti sulla teglia da forno e cuocerli il giorno dopo. Questo piatto può essere anche congelato una volta cotto e scongelato all'occorrenza quando si avranno ospiti a pranzo o a cena.

.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni con ricotta e funghi

I paccheri ripieni con ricotta e funghi sono un primo piatto assai gradevole e gustoso, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici, da gustare magari, accompagnato da un leggero vino bianco chardonnay. La particolarità di questo piatto, oltre al...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli con ricotta, salmone e capperi

La pasta è un piatto al quale si riesce difficilmente a rinunciare. Le numerose varianti che possiamo realizzare combinando tanti ingredienti diversi, ci permettono di realizzare un menù sempre nuovo e ideale per qualsiasi occasione. Come ben saprete,...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri alla Norma

La pasta alla norma è un tipico piatto estivo della tradizione culinaria dell'Italia meriodionale. La preparazione di questo gustoso primo piatto prevede l'utilizzo di prodotti di stagione tipici della coltivazioni del Sud Italia come melanzane, basilico...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni

I paccheri ripieni rappresentano sicuramente uno dei primi piatti preferiti da tutti gli italiani. Essi infatti racchiudono un sapore semplice ma al contempo unico ed inimitabile. Inoltre i paccheri ripieni non sono molto complicati da preparare e perciò...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni al tonno

I paccheri sono quel formato di pasta tradizionale napoletano molto grande: sono utilizzati in moltissime ricette e con tantissimi ingredienti differenti. In questa guida, seguendo attentamente i passi, vi sveleremo il procedimento di questa ricetta,...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni di merluzzo e rucola

I paccheri ripieni di merluzzo e rucola sono una vera leccornia. Il pesce, accostato al retrogusto amarognolo della rucola, acquista immediatamente carattere. La consistenza corposa della pasta fa risaltare tutti i sapori sapientemente mixati. La realizzazione...
Primi Piatti

Come fare paccheri al sugo con polpette di melanzane

Fra tutti i tipi di pasta, i paccheri napoletani hanno un posto meritatamente di rilievo. Il nome ha origini nella lingua greca antica e viene anche usato nella lingua italiana per definire un colpo dato simpaticamente con la mano aperta. A base di farina...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri al forno

Per stuzzicare il palato dei vostri ospiti, lasciatevi tentare da una ricetta dal profumo partenopeo come i paccheri al forno. I paccheri sono un formato di pasta generoso, perfetto per farsi accompagnare da sughi elaborati e ricchi. Una ricetta golosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.