Padellata di peperoni, patate e funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il termine "padellata" si utilizza quando gli ingredienti vengono cucinati insieme in una padella. Se tra essi vengono compresi anche carne o pesce si tratta di un secondo piatto. Invece se la padellata è soltanto di verdure può fungere da contorno. A meno che non si tratti di un menù vegetariano, in questo caso la padellata vegetale è un vero e proprio secondo piatto. Vediamo insieme come preparare una padellata di peperoni, patate e funghi.

26

Occorrente

  • 4 patate di media grandezza
  • 2 peperoni rossi
  • 200 gr di funghi porcini o champignon
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • 1 bicchiere d'acqua
  • 1\4 di dado vegetale
  • prezzemolo qb
36

Per iniziare:

Procediamo con la pulizia e il lavaggio delle verdure: Prendiamo i peperoni tagliamoli a metà ed eliminiamo il picciolo e i semi, con un coltellino togliamo anche la parte bianca all'interno e procediamo a tagliare i peperoni a pezzetti. Togliamo la buccia alla patate e laviamole bene, con un coltello tagliamole in parti uguali. I funghi, in particolar modo, vanno lavati molto bene sotto acqua corrente. Va eliminata tutta la terra, dopo aver pulito i funghi, riduciamoli a fette sottili.

46

Cottura:

Versiamo un po' d'olio extravergine d'oliva in una padella e facciamo dorare uno spicchio d'aglio a fuoco basso, quando l'aglio diventa dorato aggiungiamo i funghi. Soffriggiamo per qualche minuto mescolando ogni tanto. Successivamente inseriamo le patate ed i peperoni, sempre amalgamando. Continuiamo a dorare tutti gli ingredienti per qualche istante. Ora versiamo nella padella un bicchiere d'acqua calda con un quarto di dado vegetale e copriamola con un coperchio. Lasciamo cuocere tutto per circa 20 - 30 minuti. A questo punto non serve mescolare perché grazie all'acqua i funghi, le patate e i peperoni si cuoceranno come a vapore. Teniamo in considerazione l'eventualità che l'acqua evapori velocemente, quindi, controlliamo ogni tanto ed eventualmente versiamone ancora un po'.

Continua la lettura
56

Tocco finale:

Controlliamo la cottura delle verdure, una volta cotte le patate e i peperoni, togliamo il coperchio e aggiungiamo la giusta quantità di sale e pepe. Ora dobbiamo far evaporare tutta l'acqua in eccesso, quindi continuiamo la cottura senza coperchio. A fine cottura, aggiungiamo il prezzemolo. Prima di utilizzarlo laviamolo e riduciamolo in piccoli pezzi e asciughiamolo con un panno di cotone per assorbire l'acqua in eccesso. Amalgamiamo bene il tutto ancora per qualche tempo. Per un contorno ancora più sfizioso possiamo aggiungere verso fine cottura del formaggio tagliato a cubetti, la scelta del formaggio va in base ai nostri gusti personali, anche se consiglierei di utilizzare del formaggio "filante" tipo mozzarella.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo di far attaccare le verdure al fondo della padella.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto ai peperoni, funghi e pistacchi

In cucina vengono preparati molteplici piatti appetitosi. Tra ricette dolci e salati, ci si può sbizzarrire inventando nuovi piatti. Per iniziare una buona cena o pranzo, iniziamo con il preparare l'antipasto. Ossia delle patatine fritte, o fatte al...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con ricotta e salsa di tartufo e funghi

La lasagna di patate con ricotta e salsa di tartufo e funghi è una ricetta abbastanza semplice da preparare, ma che richiede un po' di tempo e molta dedizione. È l'ideale per un pranzo della domenica o per una cena in cui si hanno ospiti a cena e non...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con patate e funghi

Tra le ricette classiche intramontabili della gastronomia italiana, il risotto occupa certamente un posto d'onore! Cremoso e versatile, è l'idea perfetta e stuzzicante per soddisfare anche i palati più esigenti. Per portare in tavola i sentori autunnali...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con patate, funghi e salsiccia

Nel menù delle feste spesso vengono inseriti i cannelloni. Questi vengono conditi in vari modi. Utilizzando alimenti semplici, nutrienti e delle volte anche particolarmente ricchi. Anche per questa ricetta dovete adoperare degli ingredienti che hanno...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne di patate con gorgonzola e crema ai funghi

Una ricetta che ricorda molto l'autunno ed i sapori della terra, ottima però in qualunque periodo dell'anno sono le lasagne di patate con il gorgonzola e la crema ai funghi. Non è molto difficile da preparare, ma richiede abbastanza tempo e dedizione....
Primi Piatti

Ricetta: paccheri ripieni con patate e funghi

I paccheri sono un formato di pasta grosso, di origine Napoletana. Proprio grazie alle sue dimensioni, i paccheri vengono anche preparati ripieni, utilizzando i più svariati ingredienti, in base ai propri gusti. Oppure seguendo i sapori della stagiona...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con i peperoni

È ormai arrivata l'estate e, con essa, anche i peperoni. Sono ortaggi ottimi, gustosi, colorati e versatili nella preparazione delle ricette. Quale periodo migliore, se non questo, per renderli ingrediente principe dei vostri piatti? Come? Adorate i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.