Pancake alla zucca e sciroppo d'acero: ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta dei pancake alla zucca e sciroppo d'acero accontenterà i gusti di grandi e piccini. Ottimi a colazione o a merenda, questi pancake sapranno soddisfarvi. Lo sciroppo d'acero inoltre contiene grassi buoni, elementi indispensabili per una corretta alimentazione. La preparazione è abbastanza semplice ma occorre fare attenzione ai vari passaggi.

25

Occorrente

  • farina oo 150 gr
  • latte intero 150 gr
  • polpa di zucca cotta 200 gr
  • 1 uovo
  • lievito per dolci 5 gr
  • amaretti sbriciolati 50 gr
  • sciroppo d'acero 70 gr
  • lamelle di mandorla 50 gr
35

Vediamo subito come realizzare la ricetta dei pancake alla zucca e sciroppo d'acero. Per prima cosa, acquistate una zucca fresca e ben matura. Lessatela e lasciatela raffreddare. In questo modo toglierete la buccia facilmente. In una ciotola, mettete un uovo intero o solo l'albume se volete una ricetta light. Incorporate lo zucchero. Setacciate la farina e unitela al resto degli ingredienti. Tagliate la zucca a piccoli tocchetti. Frullateli così da ottenere una purea densa e corposa. Versatela nella terrina. Inserite poi il latte, versandolo poco per volta. Mescolate per bene aiutandovi con un cucchiaio di legno. Attenzione a non formare grumi. Fatto questo, sbriciolate metà degli amaretti e aggiungeteli alla purea di zucca. Procedete quindi a scaldare in una pentola antiaderente un filo di olio extravergine d'oliva.

45

Quando l'olio sarà sufficientemente caldo, versate nella padella il composto per i pancake alla zucca e sciroppo d'acero. Tenete la fiamma sempre molto bassa o si bruceranno. Cuocete per circa un paio di minuti. Poi, girate l'impasto dalla parte opposta, così che cuocia in maniera uniforme. Servitevi di una spatola da cucina. In alternativa, mettete un piatto sulla padella e giratela, come fosse una frittata. Cuocete anche questo lato per altri due minuti.

Continua la lettura
55

Controllate che la superficie dei pancake sia dorata. A questo punto, mettete il composto su un tagliere di legno. Ricavate dei dischi della misura desiderata per i vostri pancake. Distribuite su ognuno di essi la parte restante degli amaretti sbriciolati. Se siete golosi, aggiungete anche della granella di nocciole o di anacardi. Ora è il momento di insaporire con una dose generosa di sciroppo d'acero. Sovrapponete due o tre pancake. Completate il tutto con una spruzzata di panna montata. Un'ottima idea è anche quella di aggiungere della frutta fresca, magari dei frutti di bosco. La ricetta dei pancake alla zucca e sciroppo d'acero si presta a numerose varianti. Provate a sperimentare combinazioni sempre nuove, accostando frutti e creme diversi. Non mi resta che augurarvi buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: pancake di zucca salati

I pancake sono delle gustosissime frittelle preparate con le uova e il latte. Provengono dalla tradizione culinaria americana, ma ormai sono molto diffuse anche nella nostra cucina. Possiamo così servirle per una buona colazione o per il brunch. Perlopiù...
Antipasti

Ricetta: pancake ai mirtilli

Anche se non fanno parte della classica tradizione italiana, i pancake sono ormai davvero diffusissimi in tutto il mondo, grazie al loro sapore delicato e alla loro genuinità. Questi fantastici dolcetti, possono essere preparati in casa utilizzando la...
Antipasti

Ricetta: pancake salati alle verdure

I pancake sono delle frittelle dolci simili alle crespelle. Tipici della prima colazione americana, si accompagnano a ciuffi di panna montata e sciroppo d'acero, d'agave o cioccolato. Esiste una versione salata poco nota, ma molto apprezzata. Sfiziosa...
Antipasti

Ricetta: pancake salati

Tra le tante ricette per aperitivi e soluzioni facili e veloci da realizzare, i pancake salati sono davvero un'idea originale e assolutamente da personalizzare. Sebbene il nome pancake ci rimanda sicuramente alla loro versione dolce per invitanti e gustose...
Antipasti

Ricetta: pancake alla ricotta

Cucinare è la passione di noi italiani e la nostra cucina è rinomata in tutto il mondo. Ma ogni tanto ci piace integrare nel nostro ricettario ricette provenienti da altri paesi. Tra i piatti e le ricette più apprezzate possiamo trovare quelle della...
Antipasti

Ricetta: pancake al salmone e ricotta

Il periodo estivo è il momento ideale per portare in tavola ricette semplici e fresche, perfette per mangiare leggero senza rinunciare al gusto! Perché allora non stuzzicare l'appetito dei nostri amici con dei soffici pancake al salmone e ricotta? Una...
Antipasti

Come fare i pancake salati alle erbe

I pancake sono delle frittelle dolci, originarie dell' America Settentrionale. Sono simili alle nostre crepes ma sono più spesse (circa 10 o dodici millimetri) e vengono servite generalmente a colazione accompagnate con dello sciroppo d' acero. Ne esistono...
Antipasti

Ricetta: pancake salati con spinaci e ricotta

I pancake sono un tipico dolce dalla forma circolare di origine americana, la cui ricetta in questa guida ha una rivisitazione sul salato. Infatti i pancake possono essere anche delle pietanze da preparare come antipasto o come pasto completo, a seconda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.