Pappardelle al sugo rosso di baccalà

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Pappardelle al sugo rosso di baccalà

Per gli amanti del pesce, l'arrivo della bella stagione è l'occasione giusta per assaporare squisiti piatti di mare. Sebbene siano a nostra disposizione tutto l'anno non c'è niente di meglio dell'estate per gustare davvero simili ricette. Magari durante una cena all'aperto, con il mare proprio di fronte a noi. E se amiamo cucinare possiamo fare tutto con le nostre mani. Tutti noi adoriamo la pasta, l'alimento principale della nostra cucina. E una buona pasta trae vantaggio da tantissimi tipi di condimento. Il pesce è un ottimo compagno per delle saporite pappardelle. E noi scopriremo proprio come preparare delle pappardelle al sugo rosso di baccalà.

26

Occorrente

  • 500 gr di pappardelle all'uovo fresche
  • 250 gr di baccalà
  • 50 gr di lardo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 500 gr di pomodori pelati
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.
36

Preparare il baccalà

Il baccalà è del merluzzo sotto sale che può richiedere lunghi tempi di lavaggio e ammollo. Per comodità possiamo acquistare del baccalà che già ha subìto il processo. Tutto ciò che dovremo fare è tenerlo a bagno per almeno mezza giornata. Dopo questa fase sgoccioliamo per bene il baccalà e asciughiamolo. Tastiamo le carni per individuare eventuali lische. Se presenti, rimuoviamole tutte con l'aiuto di una pinzetta. Trasferiamoci su un tagliere e rimuoviamo la pelle del baccalà, poi tagliamolo in tocchetti da 2-3 cm.

46

Cuocere il sugo

Siamo pronti per preparare il sugo rosso. Versiamo due cucchiai di olio d'oliva in una padella e scaldiamolo a fiamma moderata. Uniamo il baccalà in pezzi e rosoliamolo su ogni lato, girandolo di tanto in tanto. Tritiamo l'aglio e aggiungiamolo in padella insieme al lardo, poi irroriamo tutto con il vino. Lasciamo evaporare, quindi uniamo i pomodori pelati. Per un sugo più omogeneo passiamo i pelati al passaverdure prima di cuocere il sugo. Abbassiamo la fiamma e cuociamo il sugo per 30 minuti. Se il sugo dovesse asciugarsi troppo uniamo un po' d'acqua calda per allungarlo.

Continua la lettura
56

Lessare e condire le pappardelle

A 5 minuti dalla cottura assaggiamo la salsa. Se necessario, aggiungiamo un po' di sale e di pepe nero. Il baccalà dovrebbe essere sufficiente per salare a dovere il sugo rosso. Durante i 30 minuti di cottura del sugo poniamo una pentola d'acqua sul fuoco. Portiamo a bollore e saliamo l'acqua, poi versiamo le pappardelle. Dovremo scolarle ben al dente, perciò assaggiamo le pappardelle durante la cottura. Quando la pasta sarà pronta scoliamola e trasferiamola in padella con il baccalà. Saltiamo le pappardelle con il sugo rosso di baccalà per alcuni attimi a fiamma viva. Aggiungiamo del prezzemolo tritato e lasciamo insaporire a fondo. Finalmente potremo servire questo primo piatto ricco degli aromi del mare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le pappardelle al sugo di noci

Una delle tipologie di pasta nazionali italiane, conosciuta ed ammirata in tutto il mondo, è la trafila delle pappardelle. Le pappardelle fatte in casa hanno un sapore unico ed inimitabile, sopratutto se preparate con amore. La preparazione delle pappardelle...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al sugo di alici

La ricetta pappardelle al sugo di alici è un piatto tipicamente mediterraneo dal sapore fresco e balneare, principalmente è una ricetta siciliana. Questo primo piatto sarà il pranzo o la cena ideale per la vostra famiglia o con i vostri amici, magari...
Primi Piatti

Pappardelle al ragù di cervo

Durante il freddo inverno può essere una sana ed ottima idea quella di preparare un buon primo piatto, caldo e saporito, da gustare in famiglia o da offrire ai propri invitati a tavola in occasione di una cena speciale. Un buon piatto di pappardelle...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al fagiano

La prelibata e ricercata carne di fagiano richiede dei precisi procedimenti per la cottura. Ma, seguendo passo passo le seguenti indicazioni, si otterrà un risultato del tutto eccellente. Si tratta della ricetta delle pappardelle al fagiano. Ovvero un...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai funghi porcini

Siamo anche noi pronti a proporre a tutti i nostri ospiti, una ricetta che è tipica del periodo autunnale, ma anche utilizzata un po' in tutto il periodo dell'anno, grazie alla possibilità di avere sempre a portata di mano questo fungo, veramente unico...
Primi Piatti

Ricetta: le pappardelle al cinghiale

Se avete intenzione di preparare un piatto di pasta particolare, potete cimentarvi nell'elaborazione di una gustosa ricetta a base di pappardelle al cinghiale. Si tratta di una pietanza dal sapore unico, e che si sposa benissimo con l'aromatica carne...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al salmone

Ci sarà sicuramente capitato almeno una volta, di avere invitato per un pranzo o una cena, degli amici e parenti e di voler preparare delle pietanze molto particolari che possano piacere a tutti quanti. Su internet potremo trovare moltissime ricette...
Primi Piatti

Pappardelle al ragù di capriolo

Se avete a pranzo degli ospiti particolarmente esigenti, provate a fare un primo originale. Scegliendo di fare qualcosa di diverso dal solito. Per poi, stupirli una volta che porterete la pietanza a tavola. Per riuscire in questo intento, provate a cucinare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.