Pappardelle con funghi trifolati e crema di ricotta all’arancia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le pappardelle con funghi trifolati e crema di ricotta all'arancia sono un'irresistibile alternativa alle classiche pappardelle ai funghi. In quest'ultimo caso infatti viene usata di sovente la panna da cucina o la besciamella. Utilizzando la ricotta aromatizzata all'arancia si dona al piatto un gusto delicato e profumato che non potrà che estasiare i vostri commensali. Per quanto riguarda i funghi, la scelta migliore ricade ovviamente sui porcini freschi, ma è ovvio che potrete utilizzare anche un misto di funghi surgelati. Ecco le varie fasi per preparare le pappardelle con funghi trifolati e crema di ricotta all'arancia.

27

Occorrente

  • 300 gr. di ricotta;
  • 300 gr. di funghi porcini;
  • 2 arance;
  • 400 gr. di pappardelle all'uovo;
  • prezzemolo;
  • olio extra vergine d'oliva;
  • sale e pepe q.b;
  • 1 spicchio d'aglio;
37

Iniziare a trifolare i funghi

Per realizzare le pappardelle ai funghi trifolati e crema di ricotta all'arancia dovrete iniziare a trifolare i funghi. Se usate funghi freschi dovrete prima pulirli e poi tagliarli a pezzetti. In una padella capiente versate un filo di olio extra vergine d'oliva, quindi aggiungete uno spicchio d'aglio e quando si sarà rosolato potrete versare anche i funghi. Fateli rosolare per circa 20 minuti. A metà cottura aggiungete sale, pepe e abbondante prezzemolo tritato finemente. Quando i funghi trifolati saranno cotti, spegnete il fornello e passate alla crema di ricotta all'arancia.

47

Realizzare la crema di ricotta all'arancia

Per realizzare la crema di ricotta all'arancia, dovrete innanzitutto lavare le due arance. Prelevate con l'aiuto di un pelapatate la scorza di una delle arance facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca, che ha un sapore amaro. Tagliate a striscioline la scorza e mettetela da parte per decorare i piatti. In una ciotola disponete la ricotta e grattugiatevi la scorza dell'altra arancia. Mescolate bene e aggiungete qualche mestolo di acqua tiepida, per ottenere una crema densa ma fluida.

Continua la lettura
57

Mettere le pappardelle in un pentola e mescolare

Infine passate alle pappardelle. In un'ampia pentola mettete dell'acqua e aggiungete del sale. Mettete la pentola sul fuoco e portate a bollore. Quando l'acqua bolle buttate dentro le pappardelle e mescolate. Fatele cuocere secondo i tempi di cottura indicati nella confezione. Quando le pappardelle saranno cotte, scolatele e versatele nella padella con i funghi trifolati, accendete di nuovo il fornello a fuoco basso, e aggiungete anche la crema di ricotta all'arancia. Amalgamate bene le pappardelle ai funghi trifolati con crema di ricotta all'arancia. Quindi impiattate la pasta e decorate ogni piatto con le listarelle di scorza d'arancia che avete preparato precedentemente.
Volendo potete variare questa ricetta con altri ingredienti come ad esempio le zucchine.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di spinaci con funghi trifolati

Per chi ama assaporare dei piatti dal gusto deciso e allo stesso tempo delicato, sicuramente saprà apprezzare la ricetta proposta in questa interessante guida. Nello specifico, parliamo di un piatto che unisce la verdure come gli spinaci con i funghi,...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle con funghi e noci

Le pappardelle con funghi e noci è una deliziosa ricetta dagli ingredienti autunnali. È un primo piatto facile e veloce da preparare. Serve solo il tempo necessario per cuocere il sughetto ai funghi e noci e scottare la pasta. Se in una tranquilla serata...
Primi Piatti

Pappardelle funghi, salsiccia e tartufo

Dovete organizzare una cena dell'ultimo minuto ma non sapete cosa preparare? Vorreste realizzare un primo piatto gustoso e innovativo ma contemporaneamente sbrigativo? All'interno di questa guida troverete alcuni pratici consigli, con i quali potrete...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle gratinate ai funghi

Con l'arrivo della stagione autunnale non vi è modo migliore per preparare dei piatti in base agli ortaggi presenti durante questa periodo. Sicuramente i più prediletti sono i funghi, ingrediente importante in molteplici ricette, che caratterizzano...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al crudo ricotta e menta

Quando si pensa di preparare un buon primo piatto da creare con più ingredienti da abbinare, spesso si entra un po' in confusione. Esistono però alcuni ingredienti che se vengono combinati nel modo giusto, possono aiutarvi a realizzare una ricetta veramente...
Primi Piatti

Pappardelle con funghi e castelmagno: ricetta

Quando pensiamo ad un primo piatto, l'alimento che viene in mente è solo uno: la pasta. La pasta è la regina delle tavole italiane. Piace praticamente a tutti grazie alla sua capacità di esaltarsi con qualunque condimento. Ogni anno ne consumiamo quantità...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi e ricotta

Le lasagne rappresentano un primo piatto ricco e gustoso. La variante ai funghi e ricotta regala un sapore delicato e raffinato. È una ricetta rapida e di semplice preparazione. La pietanza è ideale per le tavolate domenicali preferibilmente autunnali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.