Parmigiana di melanzane alla napoletana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Uno straordinario piatto tipico dell'arte culinaria di Napoli è la parmigiana di melanzane. Si tratta di una ricetta davvero unica, piena di sapori mediterranei e preparata principalmente nei giorni di festa proprio per la sua grande golosità. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come realizzare una parmigiana di melanzane alla napoletana.

26

Occorrente

  • 1 Kg di melanzane
  • sale doppio
  • olio d'oliva
  • trito di cipolla, carota e sedano
  • una bottiglia di passata di pomodoro
  • sale fino
  • basilico
  • 2 uova
  • farina
  • 300 grammi di provola o mozzarella
  • parmigiano
36

Gli ingredienti indicati sono per quattro persone ma ovviamente, se avete più invitati alla vostra tavola, raddoppiate le dosi. Per la preparazione prendete le melanzane lavandole accuratamente sotto l'acqua corrente. Tagliatele a strisce e posizionatele in un colapasta, cospargendole di sale grosso. Mettete un piatto sopra in modo tale che faccia peso e le schiacci. In questo modo perderanno il loro sapore un po' amaro che può dar fastidio. Lasciatele riposare per mezz'ora circa. Intanto potete preparare il sugo versando l'olio in una casseruola e facendo soffriggere un trito di sedano, carote e cipolle. Dopo qualche istante aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico. Quindi cuocete il tutto a fuoco medio per un'altra mezz'ora.

46

Successivamente prendete le melanzane che avete lasciato riposare e friggetele in olio bollente. Questa sarà la prima frittura. Una volta che saranno raffreddate dovete prepararle per friggerle una seconda volta. Prendete una ciotola e sbattete dentro un uovo con sale e pepe e poi preparate un'altra ciotola con la farina. Quindi passate le melanzane prima nell'uovo e poi nella farina e immergetele nuovamente nel pentolone con olio bollente. Una volta effettuata la seconda frittura dovrete iniziare a realizzare la vostra parmigiana.

Continua la lettura
56

Prendete una pirofila per il forno e versate sul fondo qualche cucchiaiata di sugo. Poi aggiungete uno strato di melanzane, la mozzarella o se preferite, anche la provola tagliata a dadini, il parmigiano e ricominciate con il sugo. Procedete a realizzare i vari strati sempre nello stesso modo e una volta finito nello strato finale aggiungete qualche foglia di basilico che rende il sapore della vostra parmigiana ancora più speciale. A questo punto potete metterla in forno a 160° per circa quindici minuti. Una volta cotta, toglietela dal forno e servitela dopo un po' che si sarà raffreddata che sarà ancora più appetitosa. Se preferite realizzare una parmigiana più dietetica evitando l'impanatura potete arrostire le melanzane sulla piastra invece che friggerle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 varianti della parmigiana

La parmigiana di melanzane o melanzane alla parmigiana, oppure più semplicemente parmigiana, è una delle specialità più gustose della cucina mediterranea. Questa consiste in un piatto a base di melanzane fritte e gratinate in forno con salsa di pomodoro,...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi alla parmigiana

Gli gnocchi alla parmigiana sono un primo piatto molto gustoso e facile da preparare. Oltre agli gnocchi di patate che potete scegliere di fare in casa o di acquistare già pronti, vi occorrono una bella melanzana, parmigiano e salsa di pomodoro. Come...
Primi Piatti

Come fare la parmigiana di finocchi

La parmigiana è un piatto che fa parte della nostra tradizione gastronomica da tempo immemore. Solitamente la parmigiana si prepara con le melanzane e le zucchine, però le varianti soo a discrezione dello chef. Attualmente infatti la ricetta originale...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di radicchio

In questa guida vi vogliamo proporre una nuova ricetta, cioè, la parmigiana di radicchio. Un piatto classico come la parmigiana, reinventato utilizzando il radicchio. Cercheremo di realizzare il tutto, con le nostre mani e con la nostra cucina. Un buon...
Primi Piatti

Fagiolata napoletana con pasta

La Fagiolata napoletana con pasta è un piatto tipico della cucina campana. È sicuramente una delle ricette più tradizionali e popolare della regione e si prepara con i fagioli bianchi. Questi legumi sono semi di una pianta originaria dell'America Centrale....
Primi Piatti

Parmigiana bianca di zucchine: ricetta

La ricetta della parmigiana bianca di zucchine è perfetta come primo piatto o come unica portata. A differenza della versione classica, questa ricetta punta sul mix perfetto della verdura e della besciamella. Un connubio delizioso che piacerà a grandi...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di zucca in bianco

Autunno e inverno sono le due stagioni in cui è possibile trovare sui banchi del mercato la zucca, un ortaggio molto gustoso che si presta alla preparazione di tantissime ricette, sia dolci, sia salate. Oggi ve la presento in una versione particolare...
Primi Piatti

Zuppa di cozze alla napoletana: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale della zuppa di cozze alla napoletana è una vera e propria delizia per il palato. Si tratta di un piatto ricco di sapori e consistenze diverse che si mixano alla perfezione. La preparazione è piuttosto laboriosa e complicata,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.