Pasqua: come fare un uovo di cioccolata con un palloncino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Uno dei dolci pasquali più tipici è l'uovo di cioccolata. La tradizione di regalare uova di cioccolata per la Santa Pasqua è recente, ma si ricollega alla tradizione antichissima di decorare le uova di gallina in occasione di questa festività. L'uovo infatti è simbolo di vita, ed esprime quindi la gioia per la Resurrezione di Cristo. Al giorno d'oggi in commercio si possono trovare molti tipi diversi di uova confezionate, che in genere contengono al loro interno una piccola sorpresa; ma potrebbe essere divertente pensare di realizzare questo dolciume in casa. Anche se non si ha lo stampo apposito, si può sperimentare una soluzione facile ed economica: ecco come fare un uovo di cioccolata con un palloncino.

25

Per realizzare un uovo di cioccolato usando un palloncino servono del cioccolato da fondere, del tipo preferito: si può prendere una tavoletta di cioccolato al latte oppure fondente, o anche del cioccolato bianco. Per il primo esperimento è meglio prediligere il cioccolato fondente che rapprende più velocemente e garantisce risultati migliori. Per la quantità, ci si deve regolare in base alla dimensione dell'uovo-palloncino: meglio però sempre abbondare, perché l'uovo deve avere uno strato piuttosto spesso affinché sia robusto e resistente. Poi serve un palloncino in lattice: va bene uno di quelli che si usano solitamente alle feste dei bambini, ma deve essere liscio e senza scritte.

35

Si gonfia il palloncino fino ad ottenere la dimensione desiderata, poi se ne lava la superficie con un po' di acqua e sapone per garantire la massima igiene. Non si deve temere l'eventuale tossicità della plastica: i palloncini in lattice sono del tutto sicuri. Nel frattempo si fa sciogliere il cioccolato in un recipiente usando la tecnica preferita. Lo si può far sciogliere a bagnomaria, oppure nel microonde, se lo si possiede. Quando è completamente fuso si deve attendere un po' che intiepidisca, perché il cioccolato troppo caldo potrebbe far scoppiare il palloncino.

Continua la lettura
45

Quando il cioccolato fuso è giunto ad una temperatura accettabile, si può ricoprire il palloncino in due modi diversi. O lo si immerge nel cioccolato, aspettando che esso si solidifichi, facendo due strati, oppure si usa un pennello, passando più volte su uno stesso punto. Nel primo caso, una volta ricoperto l'intero palloncino, lo si lascia asciugare tenendolo appeso e poi si taglia il nodo. Quando il palloncino è sgonfio si estrae con facilità. Il buchino rimasto può essere chiuso con un altro po' di cioccolato, e l'uovo è pronto per essere decorato. Nel secondo caso si possono realizzare le due metà, al cui interno mettere un regalino, per poi unirle con altro cioccolato fuso.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Cioccolata calda in tazza. 5 errori da non fare

L'inverno è una stagione bellissima e romantica: la neve che cade lenta ricoprendo di bianco tutto ciò che ci circonda, le cene sostanziose e calde al ritorno a casa alla sera e poi... L'immancabile cioccolata calda. Chi di noi non ha preso una cioccolata...
Consigli di Cucina

5 idee per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

Dopo le festività pasquali, è capitato a tutti che la quantità degli avanzi di cioccolato sia tale da cercare una soluzione per non sprecarli. Ci sono molti modi per trasformare questi avanzi in dolciumi ancora più gustosi e creativi. Possiamo allora...
Consigli di Cucina

Menu di Pasqua: idee per un menu vegetariano

Pasqua si avvicina. Pertanto ecco delle idee per un Menu particolare. Infatti, le idee per il Menu che andrò a proporvi oggi sarà assolutamente vegetariano. Quindi per chi non mangia carne di alcun tipo, questo farà al caso suo. Gustate questo Menu...
Consigli di Cucina

5 idee per decorare i biscotti per Pasqua

Il periodo delle feste è sempre e comunque un momento in cui si è più nervosi. Nonostante sia un tranquillo e sereno periodo perché si celebra la Pasqua, è anche sinonimo di preparativi in cucina. Come per esempio, il pranzo pasquale con un dolce...
Consigli di Cucina

Come preparare un tipico pranzo di Pasqua

La Pasqua è una festa molto cara ai credenti, ma non solo: esattamente come il Natale, anche la Pasqua è una buona occasione per passare dei momenti in compagnia. Generalmente queste feste tradizionali si trascorrono con i propri cari e i parenti stretti,...
Consigli di Cucina

I migliori dolci di Pasqua in Italia

La Pasqua è uno di quei periodi in cui si è soliti preparare cibi e soprattutto dolci di vari tipi. Si sa, ogni regione ha le sue tradizioni e così vi faremo conoscere quali sono quelli migliori e con quali ingredienti sono preparati. Molti di questi...
Consigli di Cucina

Come fare gli ovetti ripieni per Pasqua

Finalmente la Pasqua è arrivata e come ogni anno le famiglie si riuniscono per celebrare insieme i giorni di festa in compagnia. Per organizzare un buon pranzo pasquale o una cena da veri padroni di casa, oltre ai primi piatti, agli antipasti e ai secondi...
Consigli di Cucina

Come preparare un perfetto uovo in camicia

Per un pranzo last minute goloso e particolare, perché non lasciarci tentare dal cremoso ripieno di un uovo in camicia? Una ricetta all'apparenza semplice, che in realtà riesce a stupire e conquistare il palato con la sua morbida consistenza. Anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.