Pasta con crema di scampi e tartufo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se per deliziare il palato dei vostri ospiti intendete preparare un primo piatto davvero gustoso e nel contempo raffinato, potete optare per della pasta condita con crema di scampi e tartufo. La ricetta non è molto difficile da elaborare, ma richiede particolare accortezza in fase di amalgama dei vari ingredienti e soprattutto in riferimento agli scampi che vanno puliti con la massima cura. Premesso ciò, ecco dunque una guida su come procedere per preparare la pasta con crema di scampi e tartufo.

26

Occorrente

  • Scampi 8 pezzi
  • Pomodori
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Scalogno 3
  • Vino bianco 1/4
  • Tartufo tritato (a piacere)
36

Creare l'impasto

La ricetta che ci apprestiamo a descrivere va bene per qualsiasi tipo di pasta e anche per quella fresca preparata in casa; infatti, sono adatti ad esempio gli gnocchetti cosi come le tagliatelle. Indipendentemente dalla scelta, dopo aver provveduto alla creazione dell'impasto con sola acqua e farina o con l'aggiunta di uova, e al taglio del formato che vi siete prefissati, potete iniziare ad elaborare gli ingredienti primari a cominciare dagli scampi, come descritto nel passo successivo della guida.

46

Frullare gli scampi

Per iniziare prendete dunque gli scampi e puliteli accuratamente eliminando gli occhietti e i fili che si ergono dalle chele, dopodichè sciacquateli abbondantemente e metteteli poi a scolare. Nel frattempo in una padella fate soffriggere in olio extravergine d'oliva dello scalogno tritato e successivamente tagliate le teste degli scampi e riponetele in un piatto. A questo punto nella padella aggiungete e fate cuocere gli scampi per alcuni minuti, e sfumate poi con del vino bianco o con del brandy. Una volta pronto togliete il composto dal fuoco e fatelo raffreddare. Trascorsi circa 10 minuti, frullate gli scampi insieme a della panna, e mettete il tutto da parte. A questo punto prendete un'altra padella e fate bollire la crema e le teste degli scampi (precedentemente messe da parte) aggiungendo dell'acqua, la carota, la cipolla i pachino, un cucchiaio da tavola d'olio extravergine d'oliva e 1/4 di vino bianco. Adesso fate cuocere il tutto per circa 30 minuti, dopodichè filtrate il composto con un colino a maglie sottili.

Continua la lettura
56

Aggiungere il tartufo tritato

Giunti a questo punto della preparazione, unite i due composti e aggiungete i pomodori senza pelle e semini, tagliandoli a cubetti molto piccoli. Fatto ciò mescolate accuratamente dopodichè aggiungete il tartufo tritato (a piacere). Infine non vi resta che lessare (al dente) la pasta fresca preparata in precedenza e condirla decorando ogni singola portata con del prezzemolo tritato. Per ottimizzare il gusto di questo delicato e raffinato primo piatto, servite in tavola anche un vino bianco del tipo asprino e ben freddo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di tartufo

Con l'arrivo dell'autunno, arriva sulle nostre tavole il tartufo. Amato da alcuni, odiato da altri, questo ingrediente così pregiato si presta benissimo per realizzare moltissime ricette. Primi, secondi o contorni, il tartufo è il re di ogni piatto...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta culinaria da ristorante adeguata per un elegante pranzo raffinato è certamente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto dall'eccellente sapore delicato che avrà il consenso di qualunque commensale. Un risultato...
Primi Piatti

Gnocchetti alla crema di scampi

Se per una cena con ospiti di riguardo avete intenzione di preparare un primo piatto molto raffinato e dall'aspetto vellutato, non c'è niente di meglio che elaborare una ricetta a base di gnocchetti conditi con una crema di scampi. Da come si evince...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con crema di pecorino, tartufo e pomodori secchi

Preparare un buon piatto di pasta, può essere difficoltoso se non si selezionano alcuni ingredienti che possono combaciare perfettamente tra loro. Scegliere gli ingredienti giusti per condire e dar vita ad un buon piatto di spaghetti ad esempio, può...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con crema di fave e scampi

Tantissime persone ormai hanno l'abitudine di comprare le tagliatelle al supermercato, ma fortunatamente altri preferiscono restare fedeli alla tradizione e prepararle in casa. Una volta acquisite le competenze, l'operazione richiede meno tempo rispetto...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con il tartufo

Il tartufo è un fungo a forma di tubero, che vive sotto terra, detto quindi ipogeo. È molto pregiato e saporito, ingrediente principe di molti piatti. Ne esistono diverse varietà, con diversi tempi di raccolta, il che consente di gustarlo in tutti...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo

La ricetta per un risotto dal sapore tipicamente autunnale è il risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo. Questo primo piatto di terra ricorda molto i sapori dell'Umbria e della Toscana, poiché sono terre ricche di funghi, tartufi ed anche di...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo

Una ricetta dai sapori e dai profumi tipicamente autunnali sono gli spaghetti con crema di pecorino, nocciole e tartufo. È una ricetta abbastanza semplice da preparare, non richiede un tempo eccessivo e di solito accontentano i gusti di tutti perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.