Penne agli aromi: ricetta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Penne agli aromi: ricetta
16

Introduzione

Le penne agli aromi sono un primo piatto sano e genuino. Il profumo inequivocabile degli aromi quali: rosmarino, prezzemolo, salvia, timo, peperoncino e aglio conferisce alla ricetta un gusto particolare ed apprezzato da tutti i palati. Le erbette aromatiche sono l'ingrediente principale e "segreto" di tanta bontà. Sono facilmente reperibili nell'orticello di casa. La ricetta delle penne agli aromi è di facile preparazione e non richiede particolari doti culinarie e rappresenta una valida alternativa al classico piatto di pasta al pomodoro. Vediamo quali sono gli ingredienti e come prepararle.

26

Occorrente

  • Per quattro persone: 400 gr di penne rigate, 4 cucchiai di erbe aromatiche miste fresche (timo, rosmarino, salvia, timo, prezzemolo), olio extravergine d'oliva, 2 spicchi d'aglio, peperoncino q.b., 4 cucchiai di pangrattato, sale.
36

Per preparare le penne alle erbe aromatiche scegliete erbe fresche come il rosmarino, prezzemolo, salvia, timo, e se vi piace potete mettere qualche filo di erba cipollina. Lavate tutte le erbe e mettetele ad asciugare sopra un panno. Tritate il tutto finemente con una mezzaluna o se non siete pratici con i coltelli potete affidarvi ad un tritatutto. Gli altri due ingredienti, aglio e peperoncino, vanno utilizzati a seconda dei gusti, ovvero tritati finemente o messi interi e poi tolti. Personalmente e considerate le proprietà benefiche di questi due alimenti consiglio di tritarli e consumarli insieme alla pasta.

46


Prima di preparare il condimento per la pasta, mettete sul fuoco la pentola per la cottura della pasta. Per la preparazione di questa ricetta abbiamo scelto un formato corto come le penne, ma il risultato è ottimo anche se fatto con gli spaghetti. Iniziate a preparare il condimento alle erbe mettendo in un tegame abbastanza capiente da contenere la pasta, l'olio extravergine d'oliva e l'aglio. Riscaldate l'olio in modo che l'aglio possa sprigionare i suoi aromi e aggiungete il trito di erbe aromatiche. Fate attenzione alla temperatura dell'olio in quanto deve soffriggere leggermente senza friggere. Per ultimo aggiungete il peperoncino, lasciate sul fuoco altri 2 minuti e spegnete il fuoco.

Continua la lettura
56


Nel mentre l'acqua avrà raggiunto il bollore e sarà pronta per la cottura della pasta. Dopo averla salata, aggiungete le penne e fatele cuocere al dente. Nel frattempo che la pasta cuoce, mettete un filo d'olio in una padella e fate tostate velocemente il pangrattato. Una volta che la pasta è cotta, scolatela, ma non troppo, e versatela nel tegame contenente gli aromi. Rimettete sul fuoco e fate saltare il tutto per far insaporire la pasta. Dividete la pasta così condita nei piatti da portata e spolverizzateli con un po' di pangrattato. Servite le penne aromatiche con un buon bicchiere di vino rosso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete solo erbe aromatiche fresche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne allo yogurt

Se avete intenzione di realizzare un primo piatto diverso, preparate le penne allo yogurt. Nella ricetta lo yogurt è l'alimento base, che costituirà il condimento della pasta. Se finora avete usato lo yogurt solo per fare le creme per i dolci, questo...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le castagne

La ricetta delle penne con le castagne rappresenta davvero una pietanza molto gustosa, pare che la prima ricetta di questo prelibato piatto sia tradizionalmente sicula però viene preparato in quasi tutte le regioni Italiane. In ognuna ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: penne con moscardini

Chi l'ha detto che un piatto semplice debba essere per forza meno gustoso di uno più ricco e particolare? Prendiamo ad esempio le penne con moscardini. Questa ricetta è l'ideale per stupire i propri commensali durante una cena speciale. I moscardini...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le triglie

La ricetta delle penne con le triglie accontenta gli amanti del pesce ma anche chi non sa rinunciare ad un ottimo piatto di pasta. La realizzazione di questa ricetta richiede una manciata di minuti. Piatto ideale, quindi, per chi ha poco tempo per dedicarsi...
Primi Piatti

Penne di mais con verdure e porcini: la ricetta

La ricetta delle penne di mais con verdure e porcini è una vera delizia per il palato. Abbastanza semplice la preparare, accontenta i gusti di grandi e piccini. La pasta di mais, rispetto a quella tradizionale, ha un indice glicemico minore. Avrete così...
Primi Piatti

Ricetta: penne con funghi e pancetta

Per stupire il palato dei nostri ospiti con una ricetta last minute, lasciamoci ispirare dai sentori autunnali. Un primo piatto classico, che racchiude tutto il profumo "rustico" di una ricetta semplice ma ricca di gusto. Andiamo allora a scoprire insieme...
Primi Piatti

Ricetta: penne scamorza e brie

L'Italia è conosciuta, più di ogni altra cosa per la sua cucina mediterranea e, in una dieta mediterranea italiana che si rispetti, non può mancare di certo il classico piatto di pasta. Qualsiasi sia il condimento con il quale verrà preparata, questa...
Primi Piatti

Ricetta: penne allo scoglio

Nella cucina italiana esistono molte ricette che possiamo definire classiche e intramontabili. E fra queste sono tanti i primi piatti di pasta, poiché la pasta è la regina delle nostre tavole. Gli spaghetti al pomodoro, per esempio, sono quasi un simbolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.