Pizza alla mela e cipolla

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stasera avete invitato per cena dei vostri amici o parenti, che oramai non incontrate da molto anni e consumano soltanto alimenti della cucina vegetariana?? Non dovrete assolutamente perdervi d'animo, perché avrete l'opportunità di preparare una ricetta veloce e differente dal solito in grado di stupire e soddisfare tutti i palati.
Nella seguente dettagliata ed espositiva guida che vi consiglio di leggere nei passaggi successivi, vi proporrò la ricetta della pizza alla mela e cipolla: sicuramente questa associazione dei due ingredienti potrà sembrarvi abbastanza strana, ma potrebbe anche sorprendervi positivamente.

26

Occorrente

  • "200 gr" di semola
  • "200 gr" di semola rimacinata integrale
  • "100 gr" di okara secco
  • "150 gr" di pasta madre o "10 gr" di lievito di birra
  • "300 ml" circa d'acqua
  • 1 cucchiaio di malto d'orzo
  • "10 gr" di sale
  • 1 mela golden
  • 1 cipolla rossa
  • 2 rametti di timo
  • Lattuga
  • Olive nere
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
36

Innanzitutto, dovete sapere che la seguente ricetta necessita di un ingrediente veramente particolare, ovvero l'okara secca: naturalmente, le persone che non sono vegetariane non sanno assolutamente cosa sia questo alimento.
L'okara rappresenta la polpa di soia, che presenta un colore bianco o giallastro e viene estratta dalle parti insolubili della soia: precisamente, essa viene ottenuta dalle rimanenze della preparazione del latte di soia oppure del tōfu, ma potrete tranquillamente trovarla su Internet oppure nei negozi tipici che vendono i prodotti vegetariani.

46

Le operazioni che dovrete compiere per iniziare la preparazione della ricetta sono le seguenti:
- prendere una ciotola molto grande e mischiarci le semole con l'okara, il sale, il malto e il lievito di birra o la pasta madre;
- impastare il tutto, ricoprendovi le mani con un po' di semola (affinché il composto non vi resti attaccato) e aggiungendo progressivamente l'acqua (per fare sciogliere bene le farine e non creare grumi);
- coprire la ciotola quando avrete ottenuto un impasto morbido che non aderisce alle mani e poi metterla a lievitare per 3/4 ore;
- sbucciare una mela golden in fette sottili e, dopo averla ritagliata a rondelle, passare la cipolla in padella con un po' di olio extravergine d'oliva;
- stendere il composto ben lievitato sopra una teglia ricoperta dalla carta forno.

Continua la lettura
56

Successivamente, il procedimento da seguire prevede l'esecuzione delle seguenti operazioni:
- farcire la pizza con le fette di mela e la cipolla, aggiungendo il timo o l'origano, il sale e il pepe;
- aspettare che il forno raggiunga la temperatura di 250°C e infornare per 15/20 minuti;
- abbassare la temperatura a 200°C e lasciare cuocere per ulteriori 20 minuti;
- condire una porzione della pizza mediante della lattuga tagliata e ripassata in padella con un po' di olio extravergine d'oliva e l'aglio;
- aggiungere anche delle olive nere;
- servire la ricetta pronta ai vostri amici o parenti vegetariani.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Regolatevi voi sulla quantità d'impasto da utilizzare, secondo se vi piace la pizza maggiormente sottile oppure spessa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di patate con tonno e cipolla

La bella stagione sta arrivando: voglia di stare all'aria aperta, indossare indumenti leggeri e mangiare piatti leggeri e poco impegnativi. Oggi noi vogliamo proporvi un piatto adatto ad essere consumato nelle gite fuori porta, come antipasto rustico...
Pizze e Focacce

Come realizzare una pizza ripiena

La pizza è il piatto italiano tra i più invidiati al mondo: le sue origini come ben si sa sono napoletane, ma anche i siciliani hanno fatto una propria ricetta sviluppandola in modi diversi. Esistono diverse versioni e quella proposta in questa guida...
Pizze e Focacce

5 modi per farcire la pizza dolce

Esiste la torta salata, come anche la pizza dolce. In cucina la fantasia non deve e non può avere limiti. Si chiama pizza dolce perché l'impasto è esattamente quello della pizza. Si useranno gli stessi ingredienti, le stesse dosi ed il medesimo modo...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla diavola

La pizza è, per eccellenza, la specialità italiana più famosa e imitata al mondo. Tra le molte varianti troviamo la pizza alla diavola, dal gusto veramente forte perché a base di peperoncino. Per rendere questa deliziosa pizza ancora più invitante,...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica ripiena di patate

Tra i primi piatti più amati da grandi e piccini al primo posto, non può che esserci la classica e unica pizza. La pizza è davvero irresistibile con qualsiasi ingrediente, può essere mangiata sia a pranzo che a cena, può essere fritta o al forno,...
Pizze e Focacce

Ricetta: Pizza con verdure

La pizza con verdure è una ricetta ampiamente diffusa in tutto lo Stivale nelle sue diverse varianti. Piatto unico, saporito e fragrante, allieta le cene estive tra amici e parenti. La pietanza si distingue per la sua leggerezza. Su un disco di pasta...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con tonno e cipolle

La tradizione culinaria italiana è particolarmente ricca di ricette, prelibate e gustose. Le pietanze che la compongono sono tra le più invidiate e replicate in tutto il mondo. Nella guida che segue, a tal proposito. Vi sarà spiegato come preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.