Plumcake salato agli asparagi e speck

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli asparagi sono una verdura che è stata molto apprezzata fin dall'antichità: pare che la sua coltivazione fosse diffusa in tutta l'area del Mediterraneo già 2000 anni fa. I Romani conoscevano gli asparagi, molto amati per via del loro gusto delicato. Ancora oggi sono usati in tante preparazioni diverse che incontrano l'apprezzamento di grandi e piccini. Gli asparagi hanno anche tante proprietà nutritive positive che ne rendono assai consigliabile il consumo. Per avere un'idea sfiziosa e originale del modo in cui possono essere cucinati, ecco la ricetta del plumcake salato agli asparagi e speck.

25

Occorrente

  • 9 asparagi
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 180 grammi di farina
  • 100 grammi di formaggio morbido
  • 80 grammi di olio
  • una bustina di lievito
  • 50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 100 grammi di speck affettato sottile e tagliato a striscioline
  • sale e pepe q.b.
  • burro per ungere lo stampo
35

Il plumcake, di base, è un dolce che si caratterizza per la sua tipica forma rettangolare e allungata. Molto comuni sono i plumcake a base di yogurt, oppure farciti con frutta secca e canditi. Negli ultimi tempi i cuochi si sono sbizzarriti anche nell'elaborare ricette di plumcake salati, che non contengono al loro interno solo ingredienti dolci ma anche verdure, o salumi. Questo è ad esempio il caso del plumcake agli asparagi, che una volta tagliato a fette può essere usato come gustoso antipasto, oppure come appetizer, o infine durante un aperitivo accompagnato da un buon bicchiere di prosecco o vino bianco.

45

L'ingrediente fondamentale per la preparazione di questo plumcake sono, ovviamente, gli asparagi. Quando si acquistano gli asparagi si deve verificare lo stato del loro gambo: se appare molto duro e di colore scuro, molto probabilmente gli asparagi sono vecchi, quindi metteranno più tempo a cuocersi e non avranno un buon sapore. Bisogna sempre cercare di comprare asparagi molto freschi. Per questa ricetta si possono usare sia quelli verdi che quelli bianchi, per quanto siano preferibili i primi. Inoltre bisogna procurarsi lo stampo da forno da plumcake, che ha forma rettangolare con i bordi alti.

Continua la lettura
55

Gli asparagi, privati dell'ultima parte di gambo, quella più coriacea, vanno fatti cuocere al vapore, o usando l'apposita asparagiera. Poi si mescolano uova e latte, aggiungendo la farina, il lievito, il parmigiano reggiano grattugiato e un altro formaggio morbido. Il tutto deve essere mescolato accuratamente e insaporito con dell'olio, del sale e del pepe. Dopo aver imburrato lo stampo da plumcake, si versa al suo interno il composto così ottenuto, ma solo in parte. Su un primo strato si adagiano gli asparagi interi e lo speck, tagliato a striscioline sottili, poi si versa ancora un po' di composto, si mettono gli ultimi asparagi e un altro po' di speck, e si copre il tutto. Il plumcake va in forno a 180 gradi per circa 45 minuti. Si può consumare caldo ma è buono anche freddo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il plumcake salato salame e broccoli

Il plumcake è conosciuto nella sua versione dolce, a base di farina, uova e zucchero, con eventuali aggiunte di frutta secca o candita, ma in realtà questo piatto dalle origini anglosassoni può essere preparato in diversi modi, anche nella versione...
Pizze e Focacce

Ricetta: plumcake salato di pancarrè

Il termine "plumcake" ci porta inevitabilmente a pensare al tipico dolce, ottimo da consumare a colazione, semplice e soffice. A nessuno verrebbe in mente una variante salata. Eppure, esiste, e in quanto a bontà non è da meno rispetto all'originale...
Pizze e Focacce

Ricetta: strudel salato con porri e speck

Lo strudel è una ricetta tipica della Svizzera, ma esso si trova spesso su molte tavole d'Italia. Lo strudel è una preparazione a base di pasta fresca lavorata a mano e le mele compongono il ripieno. In realtà come tutte le focacce ripiene e le torte...
Pizze e Focacce

Ricetta: plumcacke salato con salsiccia e formaggio

Il plumcacke salato è un piatto che sicuramente delizierà i palati di grandi e piccini. Trova il suo impiego come antipasto, per accompagnare un aperitivo, in occasione di un picnic, o semplicemente come piatto unico quando non si ha idea di cosa cucinare;...
Pizze e Focacce

Cake salato ai pomodori secchi

Una buona idea da presentare a tavola come antipasto può essere un simpatico cake salato. Il cake salato è un simpatico tortino rettangolare che può essere farcito in tanti modi diversi: soluzioni deliziose con il classico prosciutto mozzarella, o...
Pizze e Focacce

Ricetta: Strudel salato di mele

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire e mettere in pratica, nella nostra cucina, una nuova ricetta e cioè quella dello strudel salato, di mele, che piacerà a grandi e bambini, senza alcun dubbio.La ricetta dello strudel...
Pizze e Focacce

Come fare il plumcake zucca noci e gorgonzola

Se dovete organizzare una cena od un aperitivo, questa guida è ciò che fa per voi. Vi spiegheremo come fare il plumcake con zucca, noci e gorgonzola. Si tratta di un antipasto squisito ed estremamente appetitoso. Il gusto delicato e dolce della zucca...
Pizze e Focacce

Come preparare il Danubio salato

Il Danubio è una torta lievitata particolare e gustosa. È formata da una serie di palline di pasta ripiene di salumi e formaggi vari e può essere perfetta per preparare uno sfizioso buffet salato o un aperitivo ricco di sapore. Il Danubio salato è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.