Pollo: 5 modi per condirlo e cucinarlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si parla di alimentazione, eccezion fatta per vegetariani e vegani, è alquanto difficile trovare qualcuno che si rifiuti di mangiare il pollo. Fra le molteplici buone ragioni possiamo annoverare il fatto che è versatile, economico, salutare e sempre disponibile, un pilastro di quasi tutte le cucine del mondo. Inoltre possiamo cucinarlo alquanto velocemente ed in svariate maniere. Se avete a disposizione meno di 30 minuti, del pollo e siete alla ricerca di idee su come condirlo e cucinarlo, questo tutorial fa per voi: vi propongo 5 modi facili e veloci.

26

Al forno

Questo metodo di cottura richiede pochissimo impegno. Un pollo intero o i tagli con le ossa quali le cosce impiegano maggior tempo a cuocersi, ma se ricorrete a dei petti, la cottura si reduce molto. In un forno preriscaldato a 190° un petto disossato, privo di pelle ed aperto a farfalla impiega 10-12 minuti per lato a cuocersi.
Vediamo come prepararlo. Per ottenere una cottura omogenea stendete un foglio di carta da forno o pellicola trasparente su ciascun petto ed applicate una leggera pressione per stenderlo e dargli uno spessore uniforme di circa 2,5 cm. Spennellate ogni petto con olio d’oliva, disponetevi sopra 4 foglie di spinaci freschi, 2 fette di pomodoro insalataro, insaporite con un pizzico di sale e pepe, aggiungete 1 cucchiaiata di parmigiano grattugiato ed arrotolate a mo' di involtino. Disponete quindi i vostri rotolini su una teglia foderata con carta da forno lievemente oleata, spolverate con una generosa dose di mozzarella grattugiata ed infornate in forno giá caldo a 180° per circa 20-30 minuti.

36

Arrosto

Semplice e gustoso, il pollo arrosto sará anche veloce e facile da preparare se lo acquistate giá tagliato in cosce, alette e petto. Sistemate i pezzi di pollo in padella, irrorate con abbondante olio d’oliva, cospargete con 1 spicchio d’aglio sminuzzato, aggiungete 1 rametto di rosmarino, regolate di sale e pepe ed infornate in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti. Potete anche approfittare per cuocervi delle patate tagliate a tocchetti.

Continua la lettura
46

Alla griglia

Anche con questo metodo un petto si cuoce dai 5 agli 8 minuti per lato; tutto quel che dovete fare è accendere il fuoco del barbecue oppure, in caso di pioggia, mettere sui fornelli una griglia. Nel secondo caso non otterrete quel buon saporino affumicato che la cottura a legna o carbonella garantisce, ma in compenso il vostro petto di pollo presenterá le classiche ed invitanti righe di cauterizzazione. Eccovi le istruzioni perché non risulti secco e stopposo. Combinate in una ciotola 2 cucchiai di rosmarino sminuzzato, 2 cucchiai di succo di limone, 2 cucchiai d’olio d’oliva, 2 spicchi d’aglio sminuzzati, un pizzico di sale. Tuffate il pollo nel condimento e rigiratelo per impregnarlo uniformemente. Nel frattempo fate riscaldare per bene la griglia; quando sará bollente prelevate i petti dal condimento, buttateli sulla griglia e fateli cuocere per 5-6 minuti per lato, a fiamma medio alta. I petti grigliati si accompagnano benissimo con un contorno di verdure bollite o una fresca insalata.

56

Saltato in padella

In padella o wok, saltato o stir-fry il pollo si cuoce in circa 10 minuti. Il tempo esatto dipende dalle dimensione e dallo spessore dei pezzi di pollo. Facciamo un esempio di come cucinarlo: tagliate un paio di petti di pollo in bocconcini. Trasferiteli in una padella o wok, dove avrete riscaldato 3 cucchiaiate d’olio di sesamo e fatto dorare ½ cipolla affettata. Fate saltare il pollo insieme a delle verdure che avrete previamente lavato e tagliato, tipo fioretti di broccoli e taccole. Durante gli ultimi 5 minuti di cottura aggiungete della salsa di soia e servite in tavola con del riso in bianco.

66

In microonde

Se la velocitá è la vostra prioritá ricorrete al forno a microonde. Potete cuocervi 2 petti di pollo in soli 4 minuti. Il segreto consiste nel mantenerli umidi, cosa peraltro piuttosto semplice: basta aggiungere del liquido (acqua, brodo di pollo, un’emulsione a base di olio d’oliva e succo di limone) nel contenitore adatto alla cottura nel microonde, coprire con pellicola trasparente che avrete previamente bucherellato ed accendere il forno.
Ecco come fare il pollo in salsa all’arancia: in un piatto fondo adatto al microonde mescolate 2 cucchiai di succo d’arancia concentrato, 1 cucchiaio di marmellata d’arancia priva di zuccheri aggiunti, 1 cucchiaino di senape di Dijon, la punta di un cucchiaino di sale. Immergete nel condimento 2 petti di pollo disossati e privi di pelle che avrete precedentemente diviso a metá. Quando saranno uniformemente impregnati, disponeteli sul bordo del piatto, senza sovrapporli. Ricoprite con pellicola trasparente preforata. Cuocete ad alta temperatura per 3 minuti, girate il pollo, cuocete a temperatura medio-alta per altri 4 minuti, impiattate bagnando i petti con la salsina e decorate con spicchi d’arancia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

7 modi per cucinare il pollo

Tra le carni bianche più consumate al mondo il pollo occupa certamente il primo posto. Questo perché questo volatile è adatto a qualsiasi ambiente, vive sia al chiuso che all'aperto, mangia praticamente tutto e si riproduce velocemente, tutte qualità...
Carne

5 modi per cucinare il pollo

Se siete stanchi della solita carne rossa e avete in mente di cucinare delle nuove pietanze a base di pollo, in questa guida troverete 5 modi davvero raffinati ed esclusivi per cucinare questa carne bianca davvero delicata. Il pollo si presta infatti...
Carne

Arrosto Caramellato: come cucinarlo

L'arrosto (in senso generico) rappresenta un metodo di cottura che si può adeguare a differenti generi di carne. Tra questi, infatti, annoveriamo il manzo, il maiale, il pollo ed il tacchino. Preparare un ottimo arrosto necessita di molto tempo e tanta...
Carne

Come cucinare il petto di pollo

Il pollo è una carne leggera e prelibata. Mangiare pollo ti consente di introdurre un giusto rapporto tra proteine, grassi e carboidrati. È possibile cucinare un petto di pollo in modi diversi. In base alle vostre preferenze, opterete dunque per una...
Carne

Ricetta: pollo miele e arachidi

Il pollo è un tipo di carne bianca molto leggera, ideale anche per chi è a dieta. I modi per cucinarlo sono davvero tanti. Si va dal classico pollo al forno con le patate, a quello condito con limone o fritto. In questa guida vedremo un modo davvero...
Carne

Ricetta: tagliata di pollo con verdure

Quella di pollo è una carne bianca, leggera e senza grassi, per cui è adatta anche a coloro che devono seguire un regime alimentare particolare. Inoltre, è una carne con un basso contenuto di sodio ed è molto versatile in cucina, poiché è in grado...
Carne

Ricetta: pollo con salsa alla cipolla

Chi ama mangiare la carne ma preferisce seguire una dieta leggera, può optare per la carne bianca, più digeribile e meno ricca di grassi rispetto alla carne rossa. Un secondo piatto a base di pollo può essere molto gustoso e può rivelarsi adatto anche...
Carne

Come fare il pollo con il mirto

Il pollo è un alimento sempre delicato e delizioso, che si potrà servire in qualsiasi occasione: in un pranzo, una cena, ed anche per aperitivi in mini porzioni. Sono davvero tantissime le maniere di condire, farcire e preparare tale carne, potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.