Pollo al latte di cocco e curry dolce

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se amiamo mangiare il pollo, è importante sapere che per variare il gusto rispetto alle ricette tradizionali, lo possiamo preparare anche con il latte di cocco e il curry dolce, che lo fanno diventare davvero squisito e con un sapore del tutto particolare. In questa guida, parliamo dunque proprio di questa pietanza che trae le sue origini in Thailandia.

25

Occorrente

  • Petto di pollo 500 gr.
  • Farina di riso 100 gr
  • Latte di cocco 80 ml
  • Curry 30 gr
  • Dolcificante (a piacere)
  • Olio di semi di soia 50 ml.
  • Cipolla tritata 1
35

La ricetta somiglia molto a quella che si prepara nella cosiddetta versione Thai ovvero solo con il curry, ma in questo caso l’aggiunta del cocco, è fondamentale per dare quel sapore piuttosto dolce. Nei passi successivi, vediamo dunque come procedere per ottenere il risultato che ci siamo prefissati.

45

Il cocco di per sé è già abbastanza dolciastro, ma in questo caso l’aggiunta di zucchero o aspartame è indispensabile, per ottenere la ricetta come descritta in fase introduttiva, quindi conviene metterli sia nel latte di cocco che nel curry. Quest’ultimo, tra l’altro nei paesi asiatici viene arricchito con altre spezie tra cui il cumino, il coriandolo, il cardamomo, la cannella, il peperoncino e la curcuma, per cui prima di procedere è importante acquistare quello senza la suddetta miscela. Premesso ciò, iniziamo con la descrizione per la preparazione del pollo con il cocco e lo stesso curry. Innanzitutto prendiamo il latte di cocco e lo misceliamo con il curry, aggiungendo poi il dolcificante che preferiamo, dopodichè il composto lo mettiamo un attimo da parte e ci dedichiamo al pollo. Quest’ultimo deve essere a fettine quindi parliamo del petto, che bisogna tagliarlo in tanti bocconcini non molto piccoli, dopodiché vanno passati nella farina di riso e messi poi da parte. Adesso in una padella facciamo soffriggere una cipolla tritata finemente, aggiungendo anche dell’olio di semi di soia.

Continua la lettura
55

Quando la cipolla appare ben dorata, possiamo unire i bocconcini di pollo e aggiungere del sale a piacere, per poi farlo rosolare per altri cinque minuti, girandolo di continuo con un cucchiaio di legno, in modo da ottenere una cottura dorata e soprattutto uniforme. Quando ciò avviene, allora uniamo il latte di cocco e il curry, e li lasciamo cuocere ancora per un’altra decina di minuti a fiamma molto bassa, finché i due ingredienti non assumono un aspetto piuttosto cremoso. Questa condizione ci indica che il piatto è adesso pronto per essere servito in tavola, magari con un contorno realizzato con un paio di cucchiai di riso scaldato e condito con la medesima crema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare il pollo al curry e latte di cocco

Ormai quasi tutti mangiamo abitualmente il pollo al curry. Infatti lo possiamo considerare un piatto ben assimilato anche dalla cucina italiana, facile da preparare e ottimo per ogni occasione. Esistono però anche delle varianti della ricetta classica,...
Cucina Etnica

Shirataki con zucchine, gamberi e panna di cocco al curry

La cucina giapponese negli ultimi anni, ha davvero spopolato in tutto il mondo per i suoi sapori particolari, per i suoi aromi intensi, per il suo gusto unico e per le sue ricette originali. Preparare una cena a base di ricette giapponesi, non è sicuramente...
Cucina Etnica

Riso al curry con gamberi, mango e cocco

Per sorprendere amici e parenti con un primo d'effetto, proponete questo riso al curry dal sapore esotico. Realizzato con riso Basmati, code di gamberi, mango e cocco, delizia il palato solo allo sguardo. Il sapore dei frutti tropicali utilizzati si abbina...
Carne

Come servire e accompagnare il pollo al curry

Dalle lontane e speziate terre indiane arriva il profumato ed esotico pollo al curry. Una ricetta davvero semplicissima da realizzare, ma ricca di tutto il caldo aroma del curry. Il pollo al curry è il piatto perfetto per portare in tavola i sapori e...
Antipasti

Ricetta: bocconcini di soia al curry

Molto amati ed apprezzati dai vegani, i bocconcini di soia al curry sono un'ottima alternativa per non rinunciare ai piaceri della tavola e al tempo stesso non assumere troppi grassi. Un piatto gustoso, che unisce i sapori forti ed intensi di spezie e...
Consigli di Cucina

5 secondi con il curry

Con carne, pesce, verdure: sta bene con tutto e tutti! Il curry è un mix di spezie che conferisce ad ogni pietanza un tocco esotico, apprezzato da grandi e piccini. Dona ai piatti quel caratteristico colore giallo ocra intenso ed un aroma orientale senza...
Carne

Come preparare i porri al curry

Seguiamo un'alimentazione vegetariana o vegana e siamo alla ricerca di ricette alternative rispetto a quelle che prepariamo ogni giorno? O semplicemente cerchiamo un nuovo contorno con cui accompagnare le nostre magiche pietanze? I porri al curry, con...
Carne

Arista di maiale con latte al curry

Per preparare un buon secondo a base di carne abbiamo a disposizione una vasta scelta. Sono tanti i tagli che potremmo selezionare e diversi i tipi di carne su cui puntare. Chi ama le carni rosse, per esempio, potrà scegliere tra carne bovina, equina,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.