Pollo e mandorle in 15 minuti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si vuole preparare un piatto sfizioso per deliziare i propri ospiti ma non si ha molto tempo a disposizione, è possibile optare per la realizzazione del pollo alle mandorle. Si tratta di una ricetta tipicamente orientale che al giorno d'oggi però si è diffusa tantissimo anche nei paesi occidentali. Questa pietanza è estremamente gustosa ma soprattutto molto facile da preparare: bastano infatti solo quindici minuti per cucinarla. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato come fare.

25

Occorrente

  • 500 grammi di pollo
  • 130 grammi di mandorle pelate
  • 1 cipolla piccola
  • 1 cucchiaio di zenzero
  • olio q.b.
  • farina q.b.
  • 4 cucchiai di salsa di soia
35

Tostare le mandorle

Il primo passaggio consiste nel disporre le mandorle nel forno ad una temperatura di 180 gradi in modo tale da farle tostare bene. Successivamente bisogna tagliare una cipolla piccola e mettere all'interno di una pentola. Dopodiché bisogna lasciarla soffriggere per alcuni minuti insieme ad un filo di olio e ad un cucchiaio di zenzero.

45

Tagliare il pollo

Nel frattempo tagliamo il pollo a bocconcini, infariniamolo e mettiamolo in padella insieme alla cipolla, facendolo soffriggere su ambo i lati e lasciandolo cuocere a fuoco medio per venti minuti, rigirandolo di tanto in tanto. Cinque minuti prima della fine della cottura del pollo, aggiungiamo nella padella la salsa di soia e due mestoli di acqua calda, mescoliamo e attendiamo che si formi una salsa marrone e che si rapprenda un po'. Togliamo dal fuoco per evitare che la salsa si rapprenda troppo e aggiungiamo le mandorle tostate. Misceliamo per amalgamare bene il pollo con le mandorle e la salsa. Serviamo il pollo in tavola ancora caldo.

Continua la lettura
55

Servire

In alternativa per preparare il pollo alle mandorle, tritiamo una carota e facciamola soffriggere in un filo di olio. Tagliamo una cipolla a pezzetti e aggiungiamola alla carota. Prendiamo mezzo dado e del prezzemolo tritato. Facciamo soffriggere il tutto e uniamo il pollo tagliato a bocconcini. Nel frattempo prendiamo le mandorle, le peliamo e le facciamo tostare sulla griglia del forno a 180 gradi per circa mezz'ora. Giriamo il pollo di tanto in tanto e facciamolo rosolare. Tritiamo le mandole e uniamole al pollo. Aggiustiamo di sale e facciamo cuocere a fuoco lento per altri cinque minuti. Disponiamo il pollo alle mandorle su un piatto da portata e guarniamo con mandole intere intorno ai bordi. È possibile gustare questo piatto accompagnandolo con dell'insalata verde condita solo con olio, sale aceto o limone. È consigliabile accompagnare il piatto con un bel bicchiere di vino bianco ghiacciato oppure un bicchiere di vino rosso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare i bocconcini di pollo ai peperoni

I bocconcini di pollo ai peperoni sono facilissimi da preparare anche per i principianti. È un piatto veramente squisito dal sapore ricco. Saranno apprezzati da tutti, adulti e bambini. Questo secondo piatto può essere consumato in qualunque stagione,...
Dolci

Ricetta: bocconcini croccanti

Ecco una nuova interessante guida, mediante il cui aiuto concreto e facile, poter essere in grado di creare e dar vita ad una nuova ricetta del tutto dolce e veramente gustosa. Si cercherà di preparare insieme dei buonissimi bocconcini croccanti, che...
Carne

Ricetta: bocconcini di tacchino con pancetta e marsala

Quando si hanno degli ospiti a cena vi sono tante soluzioni per preparare dei deliziosi piatti. La ricetta che viene descritta di seguito presenta un buon secondo piatto, che, in base alle dosi ed alla presentazione, può divenire anche un fantastico...
Primi Piatti

Bocconcini di seitan con salsa di radicchio

Il seitan è un alimento di origine giapponese inventato dai monaci buddisti. È un prodotto ricco di proteine e viene spesso utilizzato nella cucina macrobiotica e in quella vegana in sostituzione della carne. Differisce da quest'ultima per la consistenza...
Carne

Come preparare i bocconcini di pollo alle mandorle con verdure

Un piatto di origine orientale assolutamente da provare sono i bocconcini di pollo alle mandorle con verdure. È questa una deliziosa pietanza molto cucinata nei ristoranti cinesi, ultimamente diffusa anche in occidente, che soddisfa anche i palati più...
Carne

Ricetta: pollo allo zafferano

La nostra penisola è famosa in tutto il mondo soprattutto per merito della dieta mediterranea e per le sue bontà culinarie. La cucina italiana, infatti, è in grado di offrire una vastissima scelta di ricette che spaziano dalla carne al pesce, le quali...
Carne

Come preparare gli involtini alla messicana

Gli involtini alla messicana sono un secondo piatto a base di carne (non fatevi ingannare dal nome, perché è un secondo italianissimo) che prevede, tra gli altri ingredienti, le fettine di maiale avvolte dalla pancetta. Questa ricetta ha numerose varianti,...
Carne

Come preparare gli involtini di maiale al sugo

Sono buoni, succulenti ed appetitosi. I protagonisti di questa guida sono gli involtini di maiale. Nel dettaglio vedremo come preparare la loro versione al sugo. Si tratta di un secondo piatto che oltre alla passata di pomodoro prevede una generosa manciata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.