Polpette di cavolfiore con ragù

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le polpette si possono preparare non solo con la carne, ma anche con alcuni ortaggi come ad esempio le melanzane e il cavolfiore. A riguardo di quest’ultimo, nei passi successivi troviamo una guida dettagliata, su come cucinare delle cremose polpette proprio a base di cavolfiore e condite con una gustosa salsa al ragù di carne.

25

Occorrente

  • Cavolfiore medio
  • Pangrattato
  • Uova 3
  • Sale e pepe q.b.
  • Succo di pomodoro 500 ml.
  • Carne di vitello a pezzi o macinata 300 ml.
  • Olio d'oliva 70 ml.
35

Le polpette di cavolfiore si possono preparare in un modo piuttosto semplice, e la cottura può avvenire sia al forno che in padella, anche se in quest’ultimo caso vanno girate di continuo su ambo i lati affinché non brucino. Premesso ciò, nei passi successivi vediamo come elaborare questa ricetta, e alla fine condire le polpette di cavolfiore con un bel sugo al ragù di carne.

45

Per iniziare puliamo accuratamente un cavolfiore di media grandezza, e poi lo tagliamo in 4 parti, dopodiché lo mettiamo in un pentola con dell'acqua, facendolo cuocere per almeno una ventina di minuti. Trascorso tale tempo lo scoliamo, e lo dividiamo ulteriormente in piccole cime, schiacciando poi queste ultime con una forchetta. A questo punto aggiungiamo l’uovo, il sale, il pepe, del formaggio grattugiato tipo grana o parmigiano e del prezzemolo finemente tritato. Per ottenere la giusta consistenza, possiamo mescolare nel composto anche delle molliche di pane bianco oppure del pangrattato. Se tuttavia appare ancora morbido, dell'altro pangrattato serve a dare alle polpette una maggiore consistenza e a renderle nel contempo più modellabili tra le mani. Fatto ciò, le passiamo una ad una nell’uovo, e alla fine procediamo con la cottura scegliendo tra i due metodi precedentemente citati.

Continua la lettura
55

Quando tutte le polpette sono pronte, ci possiamo dedicare alla preparazione del ragù di carne, per cui in una padella mettiamo olio, sale e succo di pomodoro, e lo facciamo cuocere per almeno 15 minuti a fiamma molto bassa. Trascorso tale tempo, aggiungiamo dei pezzi di carne interi tipo quella per lo spezzatino oppure del macinato, e continuiamo la cottura finché la salsa non assume la giusta consistenza. Quando ciò avviene, inseriamo le polpette di cavolfiore precedentemente fritte o cotte al forno, e le lasciamo nel sugo (sempre a fiamma bassa) per circa 5 minuti. A questo punto facciamo raffreddare il tutto, e finalmente le portiamo in tavola con la certezza che andranno a ruba, indipendentemente se le serviamo da sole, accompagnate con dell'insalata verde o come aggiunta a delle penne condite proprio con la salsa al ragù di carne.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne vegetariane con cavolfiore

Se c'è una ricetta perfetta per una domenica in famiglia, seduti tutti intorno ad un tavolo a raccontarsi la settimana appena trascorsa, questa è sicuramente quella delle lasagne. Le lasagne sono un piatto tipico della tradizione italiana ed in particolare...
Antipasti

Ricette veloci per polpette vegan

Le polpette sono un piatto sfizioso e dalle mille varianti. Croccanti fuori e morbide dentro costituiscono un ottimo secondo per ogni occasione. Si possono fare in mille modi e anche vegan. Queste polpette risultano leggere e veloci da preparare. Tanto...
Consigli di Cucina

5 ricette a base di quinoa

La quinoa è uno psudocereale senza glutine e ricco di proteine. Questo alimento è adatto quindi anche ai celiaci e agli sportivi. Ricordiamo che 100 grammi di prodotto apportano circa 350 calorie per cui è ottimo per mettere su peso. In ogni caso,...
Antipasti

5 ricette con il cavolfiore crudo

Consumare verdure è essenziale per condurre una vita sana. Ogni stagione regala vari tipi di verdure. Per la stagione invernale, tra le verdure c'è di certo il cavolfiore. Il cavolfiore appartiene alla famiglia delle Crucifere. Esso ha molte proprietà,...
Antipasti

Ricetta: polpette di riso ripiene di polpo e salsa rosa

Se avete intenzione di preparare una cena sfiziosa a base di pesce, questa ricetta fa per voi. Si tratta di polpette di riso ripiene di polpo e salsa rosa. Questa potrebbe identificarsi come una variante degli arancini classici al ragù. Ma in questo...
Antipasti

Come sbollentare il cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio formato da una grossa infiorescenza costituita da diversi peduncoli. Si può consumare sia cotto che crudo ed è un alimento molto importante per la nostra alimentazione poiché non solo è ricco di sali minerali e vitamine,...
Primi Piatti

Ricetta: riso con verza e cavolfiore

L'utilizzo del cavolfiore ha guadagnato popolarità negli ultimi anni, come alternativa a basso contenuto di carboidrati. Se tritato e grattugiato in piccoli pezzi, infatti, è simile al riso come aspetto e come consistenza. Ma se non siete dei dietisti...
Consigli di Cucina

Come servire le polpette

Le polpette sono un grande must della cucina italiana, che tramanda da generazioni deliziose cene nonché antipasti in compagnia di serate con amici o semplicemente in famiglia. Oggi scopriamo nel dettaglio come gustare e servire queste prelibatezze di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.